www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Royal Albert

Sintesi

Royal Albert è la quintultima stazione orientale della Docklands Light Railway (DLR) che serve "West Beckton", in particolare, la parte terminale occidentale della banchina settentrionale del Royal Albert Dock, da cui trae il nome. Dal sito si vede anche il London City Airport. Altre stazioni della DLR servono le altre parti di Beckton: Cyprus serve "Cyprus", anche detta "New Beckton", Beckton serve "East Beckton", "Mid Beckton" e "North Beckton", Beckton Park serve "South Beckton". Royal Albert Dock è una delle ultime zone dei Docklands non a non essere stata ancora totalmente ristrutturata.

Distanza dal centro: 8,9 miglia.

Attrattiva: scarsa. Nulla dovrebbe spingere qui il visitatore, salvo un interesse specifico.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione della DLR, avete a "portata di piede" le uniche due cose interessanti dell'area, cioè, la sede del London Borough of Newham, una moderna costruzione in metallo e vetro, e Compressor House, la vecchia sede della "Port of London Authority", sul cui portale in pietra è impressa la data del 1914. A seguito dell'aumento della stazza delle navi, tale Autorità venne trasferita all'estuario del Tamigi, per la precisione presso London River House - Royal Pier Road, Gravesend Kent DA12 2BG.

Toponimo

Il nome compare come "Royal Albert Dock" (1888, Ordnance Survey Map), che venne aperto nel 1880 e trasse il nome dal Principe Alberto, marito della Regina Vittoria.

Storia

1. Eventi storici di rilievo

A seguito del continuo incremento delle dimensioni delle navi, divenute troppo grandi per essere ospitate nel contiguo Victoria Dock, nel 1875, iniziò la costruzione di Albert Dock, che venne completato nel 1880 ed inaugurato dal Duca di Connaught per conto della Regina Vittoria. La banchina venne dotata di capannoni di transito ad un solo piano piuttosto che di magazzini vecchio stile. Fu il primo "Dock" di Londra ad essere illuminato dall'energia elettrica. Con l'evoluzione dei traffici commerciali, Royal Albert Dock iniziò a specializzarsi in carni refrigerate, banane e tabacco. L'ingresso "Lower Gallions" venne realizzato nel 1886, per competere con le erigende nuove banchine realizzate dalla East and West India Docks Company a Tilbury. Il Royal Albert Dock Seamen’s Hospital venne fondato nel 1890, come ramo del Dreadnought Seamen's Hospital di Greenwich. Tale struttura rappresentò, dal 1899, la sede iniziale della London School of Hygiene & Tropical Medicine e dell'Hospital for Tropical Disease, per il fatto che di trovarsi in prossimità dei luoghi di sparco dall'Impero Britannico. Nel 1920, vi fu il trasferimento dei citati Ospedali a Bloomsbury. Il Royal Albert Dock venne danneggiato dai bombardamenti tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale. La sua riapertura completa si ebbe solo nel 1956. Negli anni '80, venne chiuso e quasi tutti gli edifici vennero abbattuti. Il London City Airport è stato realizzato sulla banchina meridionale (vi si accede tramite l'omonima stazione della DLR), edifici per uffici hanno preso il posto degli ex magazzini frigoriferi, all'angolo nord-occidentale, ed è stata realizzata la University of East London (servita dalla stazione della DLR di Cyprus). Il bacino è oggi usato per il canottaggio e regate. Come anticipato, non tutta l'area è stata rigenerata, visto che un significativo tratto della banchina deve ancora essere riqualificato. Dei progetti sono in discussione e dovrebbero essere portati a compimento nei prossimi anni. La stazione della DLR di Royal Albert venne aperta nel 1994. Sino al 1940, è esistita nella medesima area una stazione denominata Connaught Road lungo la Eastern Counties and Thames Junction Railway, poi chiusa. Va sottolineata la distanza della stazione di Royal Albert rispetto alle case più prossime, visto che essa è maggiore di qualunque altra sulla DLR. Durante le ore lavorative, aumenta notevolmente il flusso delle persone, che raggiungono i 1.000 uffici del London Borough of Newham. Oltre a servire "West Beckton", la stazione di Royal Albert serve il London Regatta Centre.

2. Royal Docks

I Royal Docks comprendono tre Docks nell'East End di Londra, nell'area dei Docklands. Si tratta di Royal Albert Dock, Royal Victoria Dock e King George V Dock. Il nome esatto è Royal Group of Docks per distinguerli dai Royal Dockyards, "Royal" per essere legati a personaggi reali piuttosto che a proprietà reale. I tre Docks vennero terminati tra il 1855 ed il 1921 lungo le paludi di East Ham e West Ham (oggi nel London Borough of Newham). I tre Docks costituivano i bacini chiusi più grandi del mondo, con una superficie d'acqua di circa 250 acri (1 chilometro quadrato) ed estensione di terra complessiva di 1.100 ettari (4,5 chilometri quadrati). Ciò equivale a tutto il centro di Londra da Hyde Park a Tower Bridge. Nel 2012, l'area è stata designata "special enterprise zone". In particolare, il Royal Albert Dock venne costruito ad est del pregresso Victoria Dock dalle St Katharine and London Dock Companies ed aperto nel 1880. Era più grande di Royal Victoria Dock, avendo oltre 3 miglia di banchine ed un'entrata al Tamigi a Gallions Reach. A sud, all'estremità occidentale erano due bacini di carenaggio e officine meccaniche utilizzate per riparazioni navali da R & H Green & Silley Weir (poi Thames Shiprepairs Ltd). Il Royal Albert Dock chiuse ai traffici commerciali come gli altri Royal Docks negli anni '80 del XX secolo, sebbene, occasionalmente, transitino delle navi dirette a Royal Victoria Dock o ExCel Exhibition Centre.

Newham - Visita guidata

Il cartello della DLR evidenzia come Royal Albert serva West Beckton

Il cartello della DLR evidenzia come Royal Albert serva West Beckton

La sede del London Borough of Newham

La sede del London Borough of Newham

Delle sculture nello spazio verde accanto al London Borough of Newham

Delle sculture nello spazio verde accanto al London Borough of Newham

Compressor House

Compressor House

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it