www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Denmark Hill

Sintesi

Denmark Hill è una stazione ferroviaria (Southeastern, Thameslink) e della Overground. Si trova al confine tra il London Borough of Lambeth (in cui ricade storicamente) e quello di Southwark (in cui giace ora).

Distanza dal centro: 4,2 miglia.

Attrattiva: scarsa.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo o dalla stazione della Overground o da quella ferroviaria, in entrambi i casi, siete molto vicini, dove si intersecano Windsor Walk e Champion Park. In questo ultimo punto, vedete un viale alberato: sulla destra, gli alberi sono più alti, sulla sinistra, piantati da poco. Proprio da questo lato, dall'altra parte della strada, siete colpiti da un grosso edificio in mattoni scuri, William Booth Memorial College, dominato da una alta torre. Nel piccolo spazio verde prospiciente, spiccano due statue in metallo. Le incisioni alla base delle statue, ci informano che quella sulla destra è dedicata al "Generale William Booth, Fondatore dell'Esercito della Salvezza, nato il 10 aprile 1829 e morto (ndr si legge "PROMOTED TO GLORY) il 20 agosto 1912", quella sulla sinitra, alla "Signora Catherine Booth, Madre dell'Esercito della Salvezza (ndr si legge "THE ARMY MOTHER"), nata il 17 gennaio 1829 e morta (ndr si legge "PROMOTED TO GLORY") il 4 ottobre 1890. Nei paraggi, verso est, si segnala Ruskin Park, condiviso col London Borough of Lambeth. A nord, invece, l'area è dominata dal Maudsley Hospital, delimitato per un tratto dalla già citata Windsor Walk.

Toponimo

L'area veniva chiamata in passato "Dulwich Hill", abbastanza ragionevolmente, dato che è una collina non lontana da Dulwich. Ed infatti, con tale denominazione l'area viene designata nella mappa di John Cary del 1786 (Actual Survey of the Country fifteen miles around London). L'unico edificio sembra essere "Fox under the Hill" (l'attuale pub "Fox on the Hill" è ubicato circa cento metri più in alto sulla collina). Il cambiamento di denominazione viene ricollegato al Principe Giorgio di Danimarca (1653–1708), che sposò l'allora Principessa e poi Regina Anna nel 1683. Il citato Principe cacciava qui ed aveva un Casino di caccia. Quindi, il mutamento del Toponimo in "Denmark Hill" sarebbe avvenuto in suo onore e si ritrova così nella Ordnance Survey Map del 1816.

Storia

Utili informazioni sulla storia dell'area si trovano in "General introduction", in "Survey of London: Volume 26, Lambeth: Southern Area" (1956), pagine 1-17; "Myatt's Fields, Denmark Hill and Herne Hill: Denmark Hill and Herne Hill", in "Survey of London: Volume 26, Lambeth: Southern Area" (1956), pagine 146-154; Edward Walford, "Camberwell", in "Old and New London: Volume 6" (1878), pagine 269-286, che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

Nel 1783, un ricco mercante di legname, Samuel Sanders, il cui testamento avrebbe contenuto lasciti per 100.00 sterline, comprò la parte del "Manor of Milkwell" che occupava le aree oggi note come Denmark Hill ed Herne Hill. Il venditore fu la Famiglia de Crespigny, degli Ugonotti Francesi che si erano stabiiti qui un secolo prima (la loro sede, Champion Lodge, venne poi demolita nel 1841 per far spazio a nuove costruzioni). Poco dopo, Samuel Sanders fece costruire una grande casa ed iniziò a concedere fitti di lungo periodo su larghi lotti che si affacciavano sulla strada esistente. Entro il 1843, una linea quasi ininterrotta di grandi case si estendeva da St. Matthew's Church, Denmark Hill, alla fine meridionale di Herne Hill. Nel 1956, soltanto tre di queste case, a quel tempo occupate dal King's College Hospital, importanti esempi dello sviluppo suburbano del Tardo XVIII secolo, sopravvivevano in forma riconoscibile. Nel frattempo, nel 1820-1821, nei vicini Distretti di Tulse Hill e Brockwell Park, che formavano parte del "Manor of Bodley, Upgrove and Scarlettes", il Dottor Thomas Edwards realizzò due strade, oggi Tulse Hill ed Upper Tulse Hill, concedendo come il citato Samuel Sanders fitti di lungo periodo, mentre il suo ricco vicino, John Blades, dopo aver adottato uno schema di sviluppo simile, visse solo il tempo di vedere costruite due grandi case ed un paio di villette a schiera. Questo tipo di sviluppo suburbano fu profondamente differente da quello che predominò a Kennington e Vauxhall. Le case erano quasi tutte indipendenti o a schiera ed i loro relativamente ampi giardini, anteriori e posteriori, creavano un'atmosfera quasi rurale, totalmente assente dalle case a schiera delle strade londinesi del XVIII secolo e del principio del XIX secolo. Probabilmente, questi migliori risultati urbanistici a Denmark Hill, Herne Hill e Tulse Hill, si spiegano per il fatto che i proprietari dei terreni avevano un maggior interesse personale nelle loro proprietà, il che evitò lo sviluppo disordinato di altri siti (es. Brixton Road). In particolare, molti degli abitanti di queste nuove aree residenziali erano degli uomini d'affari londinesi di successo. Due dei primi abitanti delle case costruite a Denmark Hill negli anni '80 del XVIII secolo, furono un commerciante di lino di Southwark ed un mercante di Budge Row (Cannon Street). La storia della famiglia di John Ruskin descrive la prima fase fiorente della migrazione del XIX secolo verso i nuovi sobborghi. Sino al 1823, il padre di John Ruskin, un mercante di vino, viveva in una casa a schiera a Hunter Street, vicino Brunswick Square; il suo ufficio si trovava in Billiter Street nella City. Ogni estate, la famiglia dimorava un paio di settimane ad Hampstead o Dulwich. Nel 1823, prese una casa a schiera di tre piani, con soffitte e cantina, a Herne Hill, in precedenza, occupata da un mercante di lino di Cheapside. Ogni giorno, il padre di John Ruskin continuava a raggiungere il suo ufficio, tornando a cenare a Herne Hill alle quattro e mezzo. Dei loro vicini, la famiglia poco sapeva, si trattava per la maggior parte della miglior parte degli agiati commercianti londinesi, tanto da apparire come un corteo di valletti e lustrini argentei, che disponevano di ampi spazi per divertirsi, costose serre e carrozze guidata da cocchieri in parrucca. Nel 1842, la prosperità economica consentì al padre di Ruskin di prendere una più grande casa indipendente a Denmark Hill, dove visse sino alla sua morte, avvenuta nel 1864. Il figlio, lo scrittore vittoriano John Ruskin (1819–1900), visse qui per 30 anni (1842–72). Ai piedi di Denmark Hill, o più esattamente, al bivio determinato dall'intersezione di quella strada con Cold Harbour Lane, insisteva Denmark Hill Grammar School, una imponente e bella struttura, con i suoi ampi terreni che costeggiano il confine della Parish. I giardini erano racchiusi da un alto muro di mattoni e la casa stessa, che fronteggiava Denmark Hill, si trovava a pochissimi passi dalla strada. Era una struttura alta, costruita di mattoni rossi e bianchi, impreziosita da pietra Portland; all'interno, conteneva alcune sculture e affreschi curiosi e caratteristici. St Matthew's Church, che si trova in posizione intermedia tra la stazione di Denmark Hill e quella di Loughborough Junction (nel London Borough of Lambeth), venne costruita nel 1846 sul sito di una Cappella privata. La struttura venne distrutta dai bombardamenti tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, il che spiega la modernità della piccola costruzione odierna. Persino dopo l'arrivo della ferrovia, nel dicembre 1865, piuttosto che edificare massicciamente case a schiera che avevano assorbito altra parti di Camberwell, si continuarono a costruire considerevoli ville. Nel 1870-72, l'Imperial Gazetteer of England and Wales di John Marius Wilson descriveva Denmark Hill come segue: "a chapelry in Lambeth and Camberwell parishes, Surrey; on the South London railway, ¾ of a mile S of Camberwell. It was constituted in 1848; and it has a post office‡ under Camberwell, London S, and a r. station. Pop., 5,249. Houses, 895. The living is a p. curacy in the diocese of Winchester. Value, £700. Patrons, Trustees. The church was built by A. Gough; and there is a grammar-school.". Nel 1905, aprì Denmark Hill School (oggi Lyndhurst Primary School) su Grove Lane. Nel 1907, a due anni di distanza, venne creato Ruskin Park, per la cui realizzazione vennero abattute otto delle originarie case che fronteggiavano Denmark Hill. Nel 1913, il King's College Hospital si trasferì dove era stato l'Ospizio della Parish di St Clement Danes, dove fondò una Scuola di medicina, la quale comprò una casa su Champion Hill per ospitare gli studenti. Il Maudsley Hospital venne inaugurato nel 1915 come Ospedale militare, divenendo nel 1923 un Ospedale del London County Council per il trattamento precoce delle gravi malattie mentali. Entrambi gli Ospedali sono ormai rami di King's Health Partners. Il William Booth College venne completato nel 1932 su progetto di Sir Giles Gilbert Scott. E' molto evidente lo stile monumentale che ricorda le vecchie centrali di Battersea e Bankside, quest'ultima ora sede della Tate Modern. Tuttavia, la struttura è più semplice delle altre due citate, il che è dovuto, almeno in parte, ai ripetuti tagli che vennero fatti al preventivo iniziale durante la costruzione. Sebbene l'edilizia pubblica locale prevalga nel circondario, sopravvivono alcune vecchie proprietà sulla strada principale, comprese alcune case a schiera risalenti al principio del XIX secolo. Dal punto di vista etnico, i principali gruppi residenti sono Britannici, Caraibici e discendenti di immigrati Africani.

3. Ruskin Park

Il Parco, che si trova su di una collina ed offre panorami del centro di Londra, si divide tra il London Borough of Lambeth (usare la stazione di Loughborough Junction) ed il London Borough of Southwark (usare la stazione di Denmark Hill). Si tratta di un vasto e storico parco eduardiano situato tra Camberwell, Brixton e Herne Hill. Trae il nome da John Ruskin, il celebre Artista, scrittore ed attivista sociale, che visse nei paraggi tra il 1823 ed il 1871. Al principio del XX secolo, i residenti locali vollero un nuovo parco di 24 acri su Denmark Hill. Il progetto venne realizzato dal celebre progettista di parchi, J.J. Sexby. Ruskin Park venne inaugurato ufficialmente il 2 febbraio 1907 e venne ampliato nel 1910, con l'aggiunta di ulteriori 12 acri di terra a sud, oggi usati per calcio ed esercizi informali. Nel parco, il verde è curato, vi si trovano uno stagno e caratteristiche architettoniche, come il "Portico" ed una serie di alberi ornamentali e nativi. Vicino al Parco, si trovano King's College Hospital e Maudsley Hospital, due degli Ospedali londinesi più frequentati e centri di eccellenza nella ricerca e formazione medica. Il personale, i pazienti e le loro famiglie, sono soliti trascorrere del tempo nel Parco. Inoltre, anche i pendolari lo utilizzano lungo la loro via verso la stazione ferroviaria di Denmark Hill.

Southwark - Visita guidata

Windsor Walk

Windsor Walk

William Booth Memorial College

William Booth Memorial College

La statua del Generale William Booth

La statua del Generale William Booth

La statua di Catherine Booth

La statua di Catherine Booth

Ruskin Park

Ruskin Park

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it