www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Oakwood

Sintesi

Oakwood è la penultima stazione settentrionale della metropolitana (Piccadilly Line). Da un punto di vista storico, l'area costituiva la parte più meridionale di Enfield Chase.

Distanza dal centro: 12,1 miglia.

Attrattiva: scarsa, salvo per chi sia interessato al verde.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione della metropolitana, siete in Bramley Road, che si sviluppa in direzione est-ovest. Subito notate un grande e vistoso simbolo della metropolitana ed avete la certezza di essere ancora a Londra, data la presenza di un cartello su cui si legge "London Borough of Enfield". Se vi dirigete verso nord, potete visitare Trent Park, mentre, se raggiungete l'incrocio con Chase Road, che va verso sud, e seguite tale strada, una volta raggiunta Saxon Way, che trovate sulla sinistra, seguendola, raggiungete Oakwood Park, lo spazio verde che dà il nome all'area.

Toponimo

Il nome deriva da una casa colonica, originariamente denominata "Oak Farm" nell'Ordnance Survey Map" del 1822, e poi "Oak Lodge" nel 1823, ubicata oltre Chase Road (ma già esistente nel 1819 - C & J Greenwood "Map of the County of Middlesex, from an Actual Survey made in the Years 1819 and 1820") e 1887. Come leggerete nella parte storica, tale nome ispirò Southgate Urban District Council, che, dopo aver comprato i giardini di tale Casa, nel 1927, dagli Esecutori di Sugden, li aprirono al pubblico assegnando loro il nome di "Oakwood Park".

Storia

Informazioni essenziali sulla Storia dell'area sono fornite da William Robinson in "The history and antiquities of Enfield, in the county of Middlesex" (1823) e da Tom Mason in "The Story of Southgate, and other local essays" (1948), pagine 54-57. Ulteriori informazioni sono fornite da A. P. Baggs - Diane K. Bolton - Eileen P. Scarff - C. Tyack in "A History of the County of Middlesex: Volume 5, Hendon, Kingsbury, Great Stanmore, Little Stanmore, Edmonton Enfield, Monken Hadley, South Mimms, Tottenham" (1976), alle voci "Edmonton: Communications" (pagine 133-137), "Edmonton: Growth after 1851" (pagine 142-149), "Edmonton: Public services" (pagine 179-181), "Edmonton: Churches" (pagine 181-187), "Edmonton: Protestant nonconformity" (pagine 188-196), "Edmonton: Education" (pagine 196-203), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.  

1. Eventi storici di rilievo

L'area rientrava nel bosco di Enfield Chase, di proprietà della Famiglia de Bohoun (o Bohun) durante i secoli XIII e XIV, nome ancora ricordato dalla Toponomastica (es. De Bohun Avenue, De Bohun Primary School, De Bohun House). Nel 1870, Samuel Sugden, un Chimico omeopatico, comprò dei terreni in questa area, ristrutturò una casa colonica e la ribattezzò "Oak Lodge", aggiungendo un giardino recintato ed un frutteto. In aggiunta, fece costruire una casa a forma igloo, ancora esistente, mentre "Oak Lodge" venne abbattuta verso il 1920. L'Amministrazione di Southgate comprò i 64 acri di terreno della vecchia Casa colonica, a cui diede il nome di "Oakwood Park", che aprì al pubblico nel 1927. Nel 1933, London Electric Company estese la Piccadilly Line sino a Cockfosters, con stazioni intermedie a Southgate ed Oakwood, la cui stazione venne aperta il 13 marzo. Prima dell'apertura della stazione, Underground Electric Railways Company, l'antecedente storico della London Underground, propose di denominarla, alternativamente, Oakwood, Merryhills o East Barnet. Tuttavia, inizialmente, le venne dato il nome "Enfield West", che, l'anno seguente, divenne "Enfield West (Oakwood)", per essere ridenominato, a partire dal 1 settembre 1946, a seguito di proteste, "Oakwood". Va osservato che l'attuale stazione di Oakwood non era provista nei piani originali relativi all'estensione della Piccadilly Line oltre Finsbury Park, che prevedeva solo sette nuove stazioni, visto che quella di Oakwood doveva rappresentare solo un terminale temporaneo sino all'apertura della stazione di Cookfosters. La stazione di Oakwood, un bell'esempio dell'Architettura di Charles Holden, con una grande biglietteria, circondata da strutture minori che ospitano negozi, assomiglia ai pregressi progetti di Holden per le stazioni di Sudbury Town ed Acton Town, all'estremità occidentale della Piccadilly Line. Ciò fu all'origine di una notevole espansione edilizia, maggiore a Southgate che a Oakwood, dove i Costruttori George Reed e Laing comprarono la maggior parte dei terreni a fini edificatori, di modo che gli edifici cominciarono a rimpiazzare la campagna lungo Bramley Road (verso ovest) e verso Cockfosters (verso nord-ovest). Oakwood School venne aperta nello stesso anno della stazione, giusto un paio di anni prima che degli Imprenditori edili iniziassero ad edificare addiruttura a nord. John Laing & Company iniziarono allora a costruire sulla South Lodge Estate ed entro l'inizio della Seconda Guerra Mondiale, la maggior parte della moderna Oakwood aveva assunto la sua fisionomia. Alcune delle più lussuose case si presentano nello stile noto come "Stock­broker Tudor", con grondaie di grandi dimensioni e camini. Nel 1939, i Metodisti aprirono una nuova Cappella ad Oakwood. Nel 1941, venne edificata St Thoma's Parish Church (v. paragrafo specifico) lungo Prince George Avenue, su progetto dell'Archiettto Romilly Craze, il quale, dopo la Guerra, si specializzò nella riparazione o la ricostruzione delle Chiese danneggiate per la Diocesi di Londra. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, un certo numero di negozi vennero aperti attorno alla stazione di Oakwood. Negli anni '50 del XX secolo, vicino alla stazione, vennero aggiunti altri negozi e la locale Amministrazione fece costruire un complesso residenziale nella zona intorno a Green Road e Reservoir Road, a cui ha recentemente apportato miglioramenti. Nel 1933, aveva aperto Oakwood School in Chase Road, con sezioni per giovanissimi e giovani. Forniva alloggio per 400 ragazzi e ragazze, e dal 1956, quando la sezione per i più giovani venne chiusa, divenne esclusivamente una Scuola secondaria. Vi furono degli ampliamenti nel 1965-1966. Nel 1967, la Scuola venne incorporata da Southgate School. La Scuola media inferiore, con 730 ragazzi di età compresa da 11 a 14, usava gli ex edifici della Oakwood School nel 1973, mentre la Scuola superiore, ospitava 530 studenti in Sussex Way. Le Suole erano collegate con De Bohun Primary School ed Eversley Primary School a Southgate e Grange Park e Hadley Wood ad Enfield. Nel 1988, venne aperta West Grove Primary School, che si caratterizza per la presenza di tanti studenti di origine Mediterranea, Greci, Greco-Ciprioti, Turco-Ciprioti, Italiani, nonché alcune minoranze non Europee. Presso De Bohun Primary School, dopo, l'Inglese, le principali lingue parlate sono il Turco, il Somalo ed il Francese. Oggi, Oakwood designa diverse proprietà private e comunali raggruppate attorno all'omonimo parco e stazione, da cui hanno tratto il nome, ed ospita diversi negozi e ristoranti.

2. St. Thomas Oakwood

La Chiesa risale al 1938, anche se esisteva una omonima Cappella di metallo a Winchmore Hill Road, realizzata tra il 1904 ed il 1908 da una delle figlie di Samuel Sugden (morto nel 1905) di "Oak Lodge" (v. Toponimo), che serviva come Cappella servizio di St. Paul's, Winchmore Hill. Nel 1938, venne creata una Canonica sotto il Patrocinio del Vescovo di Londra e nel 1939, venne posta la prima pietra della Chiesa all'incrocio tra Prince George Avenue e Sheringham Avenue. La Chiesa fu costruita in mattoni ricoperti di pietra su progetto di R.B. Craze ed è formata da una Navata, corridoi settentrionali e meridionali, il Coro Absidale, completato nel 1941. La parte terminale occidentale, comprendente la Torre sud-occidentale con una guglia di rame, fu costruita nel 1965 su progetto di William Mulvey. Nel 1974, la guglia fu eliminata.  

Enfield - Visita guidata

La stazione della metropolitana

La stazione della metropolitana

Bramley Road

Bramley Road

Sulla sinistra, si nota il grande simbolo della metropolitana

Sulla sinistra, si nota il grande simbolo della metropolitana

Targa che riporta il simbolo del "London Borough of Enfield"

Targa che riporta il simbolo del "London Borough of Enfield"

Chase Road

Chase Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it