www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

West Ealing

Sintesi

West Ealing è una stazione ferroviaria che serve un'area un tempo aperta campagna, con alcune case ad Ealing Dean (nome alternativo in passato di West Ealing).

Distanza dal centro: 9,1 miglia.

Attrattiva: scarsa.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, siete su Drayton Green Road. Seguite tale strada verso sud (destra), dove trovate il solito contesto suburbano Londinese, con casette ad uno o due piani e negozi a livello stradale, ma anche residenziali a tre piani, proseguendo sino al secondo incrocio, quello con Broadway ed Uxbridge Road (entrambe direzione ovest-est). Lungo tali due strade, è concentrato l'aggregato di West Ealing. Se seguite la prima strada, raggiungete Hanwell, se seguite la seconda, invece, raggiungete Ealing Broadway. Andando diritto, quando Drayton Green Road cambia nome e diventa Northfield Avenue, sulla destra, vedete lo spazio verde Dean Gardens. Se avete voglia di camminare molto, andate ancora avanti, raggiungendo Northfields.

Toponimo

Per riferimenti al nome generale, si rinvia alla pagina dedicata ad Ealing Broadway.

Il nome dell'area ricorre per la prima volta nel 1234 come "West(y)illing", ritrovandosi identicamente nel 1287. Successivamente, pur leggendosi "Westyellyng" (1408), tende ad affermarsi l'alternativa denominazione di "Zyllyngdeyn" (Z = consonante fricativa non presente nella Lingua Italiana, che non riusciamo a rendere graficamente, ma essendo simile alla "Z", abbiamo usato tale lettera), cioè Ealing Dean (1456), forse derivante da "Denu" (valle), nome che continua ad essere usato ancora nel XIX secolo. A complicare le cose, occorre sapere che, talvolta, il nome di Ealing si ritrova "rafforzato" col nome della sua Chiesa, St. Mary del XII secolo, come "Chircheyllinge" (1274) e "Cherchegillyng" (1393), in modo da differenziarlo non solo da questo borgo separato di Ealing Dean (oggi West Ealing), ma anche da Little Ealing ("Little Yelling" 1650, "Little Ealing" 1786). Infine, soltanto il 1 luglio 1899, la locale stazione venne denominata "West Ealing", visto che all'atto della sua apertura, il 1 marzo 1871, si chiamava "Castle Hill and Ealing Dene", già ridenominata il 1 marzo 1883 "Castle Hill (Ealing Dean)".

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area si leggono in "Calendar of Wills Proved and Enrolled in the Court of Husting, London: Part 2, 1358-1688" (1890); sono fornite da Cyril M. Neaves in "A history of Greater Ealing" (1931); da T. B. Peacock in "Great. Western Suburban Services" (1948); da J. E. Gover - Allen Mawer - F. M. Stenton, con la collaborazione di S. J. Madge in "The Place-Names of Middlesex: Apart from the City of London" (1948); da Diane K. Bolton - Patricia E. C. Croot - M. A. Hicks in "A History of the County of Middlesex: Volume 7, Acton, Chiswick, Ealing and Brentford, West Twyford, Willesden" (1982), alle voci "Ealing and Brentford: Communications" (pagine 101-105), "Ealing and Brentford: Growth of Ealing" (pagine 105-113), "Ealing and Brentford: Manors" (pagine 123-128), "Ealing and Brentford: Economic history" (pagine 131-144), "Ealing and Brentford: Local government" (144-147), "Ealing and Brentford: Public services" (pagine 147-149); da Peter Hounsell in "Ealing and Hanwell Past" (1991); da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

Dal "Toponimo", sapete che nel 1234, esisteva "West(y)illing", un piccolo borgo ad ovest del Villaggio Medioevale di Ealing e della Chiesa di St. Mary del XII secolo, che si trovavano nel centro della Parish, tra due fiumi ed a sud dell'odierna Uxbridge Road. mentre a sud-est, si trovava il piccolo borgo di Little Ealing; entrambi i citati borghi insistevano tra il corso d'acqua più occidentale ed il Fiume Brent. Ad un certo punto, il nome divenne "Ealing Dean", documentato dal 1456. L'insediamento crebbe lungo Uxbridge Road, ad 1 chilometro e mezzo dall'estremità settentrionale del Villaggio di Ealing oltre la pietra del settimo miglio, dove un incrocio venne originato dalla congiunzione tra la strada principale (direzione ovest-est) con Northfield Lane e Drayton Green Lane (direzione nord-sud). Nel XVI secolo, vi erano un Poliziotto ed un Capo per Little Ealing (1509) e West Ealing (1512). Alla fine del XVI secolo, nel 1599, la povertà non rappresentava un problema ad Ealing, dato che i Poveri, sia incapaci di agire, che quelli in grado di lavorare, venivano adeguatamente sostentati e gli Ufficiali della Parish non avevano notizia di vagabondi che non fossero stati arrestati. Al contrario, già alla fine del XVII secolo, nel 1698, la povertà era diventata fonte di preoccupazione. Pertanto, fu fornito un Ospizio dove i Poveri lavorassero, e nel 1701, fu acquistata una casa per 8 poveri. Non si concretizzarono i successivi progetti per un suo ampliamento, ma nel 1728, fu costruito un nuovo capannone ad ovest di St. Mary's Lane. Quanto occorreva era fornito dall'Amministrazione locale, che spesso licenziava il Direttore. Gli Ospiti venivano impiegati nella filatura, ed in seguito, in lavori occasionali, ma il loro lavoro non fu mai redditizio: mancavano gli strumenti, gli uomini erano più numerosi delle donne e le donne dai bambini, gli Ospiti superiori ai letti disponibili. Durante il XVIII secolo, i poveri aumentarono notevolmente, tanto che nel 1724-1725, l'Amministrazione locale ordinò che dovessero cessare gli aiuti occasionali e che nessun estraneo dovesse stabilirsi ad Ealing senza certificati. Aumentò a dismisura il numero di Ospiti rispetto ai letti, tanto che l'Ospizio divenne sovraffollato al di la di ogni possibile ragionevolezza: nel 1803, quando c'erano 150 ospiti per 55 letti, la Parish stimolò invano una legge affinché vennissero acquisiti 14 acri di Common ad Ealing Dean per un nuovo Ospizio lavorativo, e nel 1812, quello esistente venne ampliato. Nel 1710, i possessori di case di Ealing Dean, probabilmente, comprendevano almeno la metà dei 25 tassati a Drayton (ndr riteniamo Drayton Green), e, nel 1719, i 34 a "Drayton ed a lato della strada", mentre nel 1766, 11 vennero tassati esclusivamente a lato della strada. Ad ogni modo, sebbene nel corso del XVIII secolo, le case di Drayton Green, spesso, vennero tassate unitamente a quelle lungo Uxbridge Road ad Ealing Dean, Drayton Green rimasse un borgo distinto sino all'estensione delle costruzioni alla fine del XIX secolo. Nel corso dei secoli, la linfa della vita commerciale di Ealing Dean (e poi West Ealing) è scaturita dal fatto di essere ubicato su una direttrice di collegamento est-ovest tra Londra ed Uxbridge, High Wycombe, Oxford e Bristol. La gente viaggiava a piedi, a cavallo, in carrozza, in diligenza (successivamente,, in tram, in bicicletta, in treno, in metropolitana o in filovia, auto, corriera). Nel 1715, la Grande Strada da Tyburn (Marble Arch) ad Uxbridge divenne a pagamento; essa segue chiaramente il percorso dell'attuale Uxbridge Road che collega Shepherd's Bush ad Uxbridge (la strada sembra aver assunto la denominazione di "Uxbridge Road" qualche tempo dopo il 1777). Nel 1746 e 1822, gli edifici, che insistevano soltanto sul lato settentrionale di Uxbridge Road, ad ovest dell'incrocio citato, comprendevano vecchie locande di sosta delle vetture, "The Green Man", autorizzato nel 1722 (che in passato, ospitava 100 cavalli e si trovava vicino ad un cancello del pedaggio; il pub fu abbattuto nel 1981 ed il suo posto è stato preso da un supermercato), e "The Old Hat" (la prima stazione di posta fuori Londra per la vettura postale di Oxford), dal 1759 nome di due Taverne, più ad ovest. Nel 1767, una indagine rivela che River Long Field e limitrofi recinti a West Ealing contenevano 1.008 alberi di frutta, compresi 850 alberi di mele, 63 prugne e 63 ciliegie. Dal 1845, una delle due "The Old Hat" fu anche chiamata "Halfway House" (oggi è un bar ed un hotel) mentre l'altra, negli anni '80 del XIX secolo, venne ritenuta esistere da 300 anni. Dal 1838, la Great Western Railway (G.W.R.) correva vicino all'estremità dello spazio verde di Drayton (Drayton Green), il che, probabilmente, contribuì a mantenerlo distinto da Ealing Dean. La citata linea ferroviaria segnava il limite di una striscia di terra tra sé ed Uxbridge Road, dove, tra il 1840 ed il 1860, vennero costruiti i cottages della classe operaia di Stevens Town ad Ealing Dean.  Come parte del Distretto di Christ Church ad Haven Green, probabilmente, formarono l'area che, nel 1864, fu detta aver attirato un gran numero di poveri, i cui bassi livelli economici minacciarono di ridurla alle condizioni di Brentford. Infatti, nella metà degli anni '50 del XIX secolo, Stevens Town, l'area attorno a Drayton Green Lane, nel 1877, era costiuito da famigerati bassifondi, quando 1/6 delle case era inidoneo a risiedervi.  Nel 1869, ad Ealing Dean, a Minton Lodge, venne aperto il Dispensario Ealing Provident. Nel 1873, gli edifici lungo il lato settentrionale della strada principale, di fronte a Stevens Town, si affacciavano ancora su campi, orti, spazi coltivati accanto a Northfield Lane e una Locanda solitaria. Ad est dell'incrocio, tuttavia, vi era un edificio su entrambi i lati di Uxbridge Road ed anche all'estremità occidentale di Mattock Lane (a 0,5 chilometri a sud-est della stazione di West Ealing), dove, nel 1876, fu costruita la Chiesa di St. John. Le case, con qualche lacuna, che fiancheggiavano la maggior parte di Uxbridge Road tra Ealing Dean e la cittadina di Ealing, dopo l'apertura, il 1 marzo 1871, della stazione locale, che venne denominata "Castle Hill and Ealing Dene", divenendo dal 1 marzo 1883 "Cstle Hill (Ealing Dean)" per servire Ealing Dean, si espansero rapidamente tra la strada e la ferrovia. Verso gli anni '80 del secolo XIX, la parte settentrionale delle case di quell'epoca della sola Classe lavoratrice della Parish fu costruita ad est di Stevens Town. Nel decennio sucessivo, si disse che vi fosse un grave sovraffollamento, quando Ealing Dean aveva circa 8000 persone in 700 case. L'ultima parte di Ealing Dean ad essere costruita fu sul lato meridionale di Uxbridge Road ad ovest dell'incrocio. Nel 1886, le case si estendevano continuamente lungo Uxbridge Road verso Ealing e riempivano anche le strade corte come Broughton Road che si diramava verso la ferrovia e vi erano poche case vicino al confine con Hanwell (verso sud) in cima a Coldershaw Road e Grosvenor Roads e molte di più, verso est come Seaford Road. Da tale anno, Ealing si estese verso Ealing Common; North Common Road (al pari di Uffici Municipali, e prima Christ Church), fu costruita su terra appartenente alla Famiglia Wood, la cui Tenuta comprendeva entrambi i lati di Uxbridge Road da Haven Green al confine orientale, accanto oltre alle facciate verso West Ealing. Verso la metà degli anni '90 del XIX secolo, le costruzioni unirono il nuovo centro urbano all'estremità settentrionale del Villaggio di Ealing, sia ad Ealing Dean che all'estremità occidentale di Ealing Common. La maggior parte delle costruzioni vennero realizzate sugli orti a sud di Ealing Dean, che erano destinate ad Impiegati ed altri condomini della classe medio-bassa. Infatti, nel XIX secolo, la maggior parte dei terreni da Uxbridge Road verso sud a Windmill Road, ad est di Northfield Avenue ed ovest a Boston Road, era destinata ad orti e frutteti. Alcune strade prendono il nome da varietà di frutta (ad esempio, Mele Bramley, Julien e Wellington, Pere Hessel). Due aziende familiari sembrano aver dominato le attività di giardinaggio e frutticoltura di West Ealing, le Famiglie Steel e Lee. Nel 1745, James Lee aveva un vivaio locale esistente e nel 1818, la Famiglia Lee ottenne il controllo completo. Introdusse 135 diverse piante da oltreoceano, fu celebrata per le rose e fu la prima a mettere in vendita la fucsia in Gran Bretagna. L'attività venne condotta sino al 1903 Il nome Lee sopravvive in Leeland Road e Leeland Terrace. C'erano molti negozi che vendevano ortaggi e frutta prodotti negli orti. I due lati di Northfield Avenue erano chiamati "Ealing Dean Common". Nel XIX secolo, Dean Gardens costituirono una grande attrazione per le corse di pony ed asini che vi si tenevano. A quel tempo, lo spazio aperto si chiamava "Jackass Common". Le gare devono essere state molto vivaci, visto che nel 1880, ne venne decretata la chiusura a causa di lamentele sul "Diavolo (ndr Male) che incoraggiavano". Il 1 luglio 1899, la stazione di Castle Hill venne ridenominata "West Ealing". West Ealing va ricordato dal punto di vista sportivo. Nel 1882, il Circolo Tennistico e del Tiro con l'arco di Ealing venne fondato a St. Leonards Road, ma mentre la seconda disciplina venne abbandonata nel 1903, il tennis prosperò, quello femminile, visto che tra 1884 ed il 1914, le sue iscritte vinsero ben 18 titoli singoli del Torneo di Wimbledon. La Tennista più valida (e migliore nella storia della Gran Bretagna) fu Dorothea Lambert Chambers (nata Douglass), che vinse ben 7 titoli singolari a Wimbledon tra il 1903 ed il 1914. Le altre due Tenniste di rilievo furono Blanche Bingley e Charlotte Cooper. Nel 1906, il Circolo Tennistico si trasferì ad Ealing Common. Il Circolo Rugbistico di Ealing è uno dei più vecchi del mondo e giocò la prima partita su Ealing Common nel 1869. Nel 1903, in Melbourne Avenue, venna aperta la Biblioteca di West Ealing. Nel 1903-194, per l'estremità occidentale del sobborgo, venne costuita la Chiesa di St. James, alla cui epoca, un tratto di Uxbridge Road serviva da centro commerciale a metà strada tra Ealing ed Hanwell. Nel 1904, venne aperto un nuovo collegamento con la nuova principale linea della Great Western Railway per Birmingham, con un anello da West Ealing che correva a nord, vicino al confine con Hanwell. Nel 1911, 3 acri di giardini coltivati di West Ealing vennero convertiti in spazio verde pubblico, originando Dean Gardens. Nel 1913, venne costruito un Cinema tra Uxbridge Road e Northfield Avenue, che prese il posto del Ealing Dean Cottage Hospital. Nel 1928, il Cinema venne ricostruito. Successivamente, con il crollo degli spettatori ebbe vicende alterne, sino alla chiusura ed abbattimento. Negli anni '30 del XX secolo, avvenne qualche ricostruzione, quando il tratto fu conosciuto come Broadway a West Ealing. Tra le Due Guerre Mondiali, a sud di Uxbridge Road, le case si estendevano da Ealing Dean o West Ealing, verso sud a Little Ealing, tranne alcuni giardini coltivati sopravvissuti all'estremità settentrionale di Northfield Avenue. In particolare, negli anni '20, venne costruito un certo numero di case sulla Argyle Park Estate e lungo Kent Avenue. Dalla Seconda Guerra Mondiale, vi fu ricostruzione a West Ealing ed un certo numero di casse Vittoriane vennero convertite in appartamenti. Nel 1951, molte case più vecchie di Ealing e dintorni vennero suddivise, come altre lo furono da allora. Rimaneva un contrasto, tra, da un lato, i viali alberati a nord della linea ferroviaria principale e ad est del vecchio Villaggio attorno al Common, dall'altro, le più fitte abitazioni di West Ealing e South Ealing. La strada principale, fiorita in Epoca Vittoriana ed Eduardiana, negli anni '50 rivaleggiava con Ealing, presentando diversi grandi magazzini. Negli anni '60, Stevens Town fu ricostruita. Nel 1979, Broadway era la seconda area commerciale più frequentata del London Borough of Ealing. Solo tra Seaford Road e l'incrocio sopravvissero degli spazi aperti, sotto forma di Dean Gardens ed i giardini coltivati che, nel 1980, ancora davano un aspetto rurale all'estremità settentrionale di Northfield Lane. Nel 2001, a dispetto del declino commerciale e culturale di West Ealing, venne aperto un Mercato di strada dedicato ai prodotti agricoli. West Ealing non ha mai avuto una Caserma di Polizia. I suoi Ospedali, Ealing Dean Cottage e King Edward Memorial Hospital furono abbattuti nel 1912 e 1980. Sempre assente la Scuola Secondaria Superiore, a West Ealing, però, esistono le Scuole Elementari.

2. Manors di Ealing

Il demanio del Manor di Ealing si trovava principalmente nella parte orientale della Parish, estendendosi da London Stile verso nord sino ad Hanger Wood. Il sub-Manor di Pitshanger, con i suoi 140 acri di demanio si trovava nell'estremo nord, Coldhall a West Ealing, Gunnersbury ad est e Boston Manor a New Brentford. Il demanio del Manor di Ealing fu sfruttato direttamente dal Vescovo tra il 1303 e il 1339, ma fu coltivato dal 1363 ed il demanio di Boston Manor fu coltivato dal 1377, mentre quello di Gunnersbury era ancora in mano nel 1378. I campi di tutti e cinque i Manors sembrano essere stati separati: solo il demanio di Coldhall e parti del demanio di Ealing furono distribuite in strisce a campo aperto. Nel 1423, sul Manor di Ealing, vi erano cinque caseggiati proprietari: Absdons a nord, Baldswells a Drayton, Abyndons e Denys nel Villaggio di Ealing, e Sergeaunts ad Old Brentford. È probabile che, un tempo, vi siano stati 32 caseggiati in affitto, tra cui almeno 19 "virgates" di 20 acri proporzionabili e 9 mezzi "virgates". Quando le proprietà furono create, i terreni in affitto non superavano, presumibilmente, i 540 acri, totale aumentato prima del 1423 da terreni ubicati a Castlebar Hill. Successive aggiunte furono fatte a spese della brughiera e del bosco: "Hicks on the Heath" fu un nuovo caseggiato ricavato dai terreni incolti nel XV secolo. Dei 28 possedimenti di cui è nota la superficie, 9 erano ad Ealing, 9 a Drayton, 9 a Old Brentford ed 1 a West Ealing.

2.1 Manor di Coldhall (o West Ealing)

Il Manor di Coldhall o West Ealing a Little Ealing era, probabilmente, tenuto per il Manor di Ealing. E' documentato dal 1377, quando John Torngold, Consigliere comunale di Londra, morì possedendo Coldhall. Tale notizia si legge nel testamento di John Tornegold, Mercante, provato e registrato presso la Corte di Husting (Londra) il lunedì della Festa di Conversione di San Paolo, 25 gennaio, nel Primo Anno del Regno di Riccardo II (1377-1399). Nel documento, redatto a Londra e che porta la data di sabato il giorno successivo alla Circoncisione (1 gennaio) A.D. 1377, tra l'altro, si legge che il de cuius lascia sua moglie Johanna la custodia dei suoi appartamenti, affitti e servizi nei suoi Manors di Brayford, Hanewell, Yistilworth e Yillyng (Ealing), e anche del suo maniero di Bordeston, con un mulino a cavallo nella suddetta sede di Brayford, purché lei rimane celibe; dopo il suo matrimonio, lo andrà a John Coggeshale sino alla maggiore età di sua figlia Alice o si sarà sposata. Inoltre, a sua moglie lascia lasciava un certo pontile a condizione che lei rinunciasse alla pretesa di dotale di un palazzo che aveva trasferito a Robert Baddele, e di terreni e appartamenti a Yillyng (Ealing) chiamati "Coldhall"; altrimenti il detto molo sarenne stato venduto ed alcune somme di denaro saranno distribuite dai proventi all'Abate e al Convento di Lesnes, ai Frati di Hundeslowe ed alla Chiesa di St. Mary Somerset. Nel 1408, il Manor potrebbe essere stato tenuto da William ed Agnes Powe, che lo scambiarono per una pensione con John Spartgrave di Spargrove (Som.), forse in connessione con il suo matrimonio: nel 1415, Powe fu l'Esecutore di Spartgrave, che lasciò il Manor alla moglie Agnes, figlia Agnes, e loro eredi. Presumibilmente fu la giovane Agnese a sposare Sir Nicholas Stukeley, ed in seguito, un tal Montgomery: suo figlio (di Lei) Thomas Montgomery ereditò la sua Tenuta (che era a canone) e forse Coldhall, che fu venduta nel 1496 da Henry Barnes e sua moglie Anne, con 250 acri ed affitto, a Richard Awnsham o Amondesham, Consigliere comunale di Londra, che aveva accumulato terreni ad Ealing dal 1482 o ancora prima. Coldhall discese con altri Manors in Heston sino al 1643, quando passò a Jane, sorelleadi Robert Awnsham, moglie di Henry Mildmay, e Margaret, in seguito moglie di Gideon Awnsham. Il loro possesso fu turbato da contenzioso sino a quando nel 1667, con l'autorità del Parlamento, vendettero Coldhall a William Dennington (morto nel 1681) di Inner Temple. Ciascuna delle tre sorelle e coeredi di Dennington ricevette della terra ad Ealing, ma Coldhall fu assegnato nel 1688 alla sorella Anne ed al marito Thomas Watts, Mercante di Londra, che nel 1701 la vendette a John Loving di Place House, il quale comprò anche Twyford nel 1708 e vendette Holly House nel 1722 e Coldhall e Twyfords nel 1728 a Charles Lockyer di Ilchester (Som.), Membro del Parlamento, che aveva fatto almeno altri nove acquisti nel 1735. A Lockyer successe nel 1752 il suo figlio illegittimo John Lockyer o Green, che lasciò la Tenuta nel 1762 alla sua vedova Elizabeth ed alla figlia omonima Elizabeth. La citata vedova Elizabeth fu ammessa nella Tenuta in affitto nel 1764 e la figlia Elizabeth, che aveva sposato Henry Burgoyne Sharp, in 134 acri in affitto nel 1774: l'intera Tenuta compreso Coldhall ammontava a circa 330 acri verso il 1774 e 302 acri nel 1817, quando alcuni acri vennero venduti. Nel 1819, in seguito alla morte di Sharp, la Tenuta in affitto era detenuta congiuntamente dai Fiduciari di Francis Brodrip e da Lockyer Sharp. Frederick Sharp fu ammesso nel 1828, ed alla sua morte, i Fiduciari furono ammessi nel 1835. Molto era stato venduto, forse incluso Coldhall, entro il 1840, quando l'intera Tenuta degli Esecutori di Brodrip e William Sharp risultava di soli 174 acri. In seguito, Coldhall appartenne alla Famiglia Meacock: nel 1886, fu venduto da John e William Meacock, forse già a Blondin (Jean François Gravelet), Equiilbrista (esecutore di esercizi di destrezza sulla corda), che ribattezzò la casa Niagara e vi morì nel 1897. La Manor House, citata nel 1693, probabilmente si trovava accanto alla moderna Northfield Avenue, a Little Ealing, vicino a Niagara Avenue e Blondin Avenue. Dal 1504 al 1722, si tenne una Corte Baronale per il Manor di Coldhall o West Ealing.

Ealing - Visita guidata

La stazione di West Ealing

La stazione di West Ealing

Drayton Green Road

Drayton Green Road

Drayton Green Road

Drayton Green Road

Edifici tradizionali

Edifici tradizionali

Dean Gardens

Dean Gardens

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it