www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Drayton Green

Sintesi

Drayton Green è una stazione ferroviaria che serve un'area non armonica ubicata al centro del triangolo che ha come angoli le stazioni di Castle Bar Park (nord), Hanwell (ovest), West Ealing (est).

Distanza dal centro: 11,2 miglia.

Attrattiva: scarsa.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, dopo aver risalito la rampa che vi porta dai binari al livello stradale, seguite Drayton Green Bridge verso est, lasciando Cavendish Avenue sulla sinistra, raggiungendo, dopo poco, il lato settentrionale dello spazio verde Drayton Green, al cui termine, la strada Drayton Green delimita il suo lato orientale, che termina prima che si entri nella strada Courtfield Gardens.

Toponimo

Il nome dell'area ricorre per la prima volta nel 1387 come "Drayton". Successivamente, si legge "Drayton in parochia de Zillyng" (1393, Z = consonante fricativa non presente nella Lingua Italiana, che non riusciamo a rendere graficamente, ma essendo simile alla "Z", abbiamo usato tale lettera), "Dreyton" (1494), "Drayton Green" (1786, 1822). In merito al significato del termine, è un composto delle parole dell'Old English "Dræg" (trasporto di imbarcazioni o carichi su terreni tra due corpi d'acqua o slitta/carretto) + "Tūn (tenuta), con l'aggiunta successiva di "Grene" (oggi Green, spazio verde del Villaggio), per cui, si può tradurre alternativamente come "Cascina in corrispondenza di o in prossimità di luogo di trasporto o di un pendio per il trascinamento di carichi", oppure "Cascina in cui sono utilizzati carretti o slitte". Dato che il sito si trova su un terreno chiuso da una larga curva del Fiume Brent, il nome potrebbe, perciò, riferirsi al trascinamento di carichi con slitte/carretti da e verso il Fiume o da una riva all'altra. West Drayton (ad Hillington), ha la medesima origine.

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area sono fornite da Diane K. Bolton - Patricia E. C. Croot - M. A. Hicks in "A History of the County of Middlesex: Volume 7, Acton, Chiswick, Ealing and Brentford, West Twyford, Willesden" (1982), alla voce "Ealing and Brentford: Communications" (pagina 101-105), "Ealing and Brentford: Growth of Ealing" (pagine 105-113), "Ealing and Brentford: Other estates" (pagine 128-131), "Ealing and Brentford: Economic history" (pagine 131-144), "Ealing and Brentford: Local government" (pagine 144-147), "Ealing and Brentford: Public services" (pagine 147-149), "Ealing and Brentford: Churches, Ealing" (pagine 150-153); da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); da Geoff Marshall in "Drayton Green, One Of London's Least-Used Train Stations" (14 marzo 2017, Londonist), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

La Storia di Drayton Green va letta unitamente a quella di Ealing Dean (oggi West Ealing), sito molto prossimo.

Dal "Toponimo", sapete che nel 1387, Drayton Green, vicino al confine con Hanwell, era chiamato "Drayton", e successivamente, spesso, Drayton in Ealing (o meglio, nella Parish di Ealing), in modo da distinguerlo dalla diversa Parish di West Drayton. 

Nel 1423, sul Manor di Ealing, vi erano cinque caseggiati proprietari: Absdons a nord, Baldswells a Drayton, Abyndons e Denys nel Villaggio di Ealing, e Sergeaunts ad Old Brentford. È probabile che, un tempo, vi siano stati 32 caseggiati in affitto, tra cui almeno 19 "virgates" di 20 acri proporzionabili e 9 mezzi "virgates". Quando le proprietà furono create, i terreni in affitto non superavano, presumibilmente, i 540 acri, totale aumentato prima del 1423 da terreni ubicati a Castlebar Hill. Successive aggiunte furono fatte a spese della brughiera e del bosco: "Hicks on the Heath" fu un nuovo caseggiato ricavato dai terreni incolti nel XV secolo. Dei 28 possedimenti di cui è nota la superficie, 9 erano ad Ealing, 9 a Drayton, 9 a Old Brentford ed 1 a West Ealing. Ad Ealing, la grande superficie di terreno aperto e le relativamente piccole proprietà comuni suggeriscono che i primi Affituari Medievali erano prevalentemente Agricoltori contadini. Gli Affittuari avevano molto bestiame verso il 1399, quando John atte Cote possedeva almeno 38 pecore, sebbene i primi testamenti del XVI secolo non indichino l'importanza relativa della Zootecnia. Presumibilmente, l'incremento dell'allevamento fu frutto di una conversione da parte della maggior parte degli Agricoltori dalla produzione di grano verso il 1528, anche se non è noto se il raccolto fosse stato eccezionale. Solo 18 famiglie nella Parish avevano scorte di grano, 14 delle quali a Ealing o Drayton e solo 4 a Lower o Old Brentford, ed altre 5 a New Brentford. Inoltre, alcune delle famiglie avevano troppo poco grano per il proprio pane o per le sementi. Non si coltivava abbastanza mais ad Ealing o a New Brentford, che produceva meno di un decimo delle sue necessità, per mantenere la popolazione nel pane. Tutte le famiglie con grano mangiavano pane di frumento, a volte integrato con segale: 261 qr. di grano erano in magazzino, rispetto a solo 12 qr. e mezzo di di segale, ma c'erano anche 85 qr. di orzo e ben 464 qr. di avena. Ealing Dean (West Ealing) crebbe lungo Uxbridge Road, ad un chilometro e mezzo ad ovest dell'estremità settentrionale del Villaggio di Ealing, laddove si formò un incrocio dall'intersezione tra la strada principale e Northfield Lane e Drayton Green Lane. Il borgo di Drayton (Green) crebbe vicino al sito di una casa, forse un tempo circondata da fossato,  all'estremità settentironale di uno Spazio verde (Green), il quale, nel 1636, era formato da un rettangolo divisio in due, chiamato, in seguito, Drayton Green Lane, delimitato da strisce più strette di terreni incolti per gran parte del suo corso verso sino al Guado di Perivale. Probabilmente, una casa e 156 acri chiamati Botelers Farm, vicino a Drayton Green e Drayton Lane, comprati nel 1588 da Edward Boteler e da questi, quale Sir Edward Boteler di Birchanger (Essex), dati nel 1608 in affitto a suo figlio John e sua moglie Jane, corrispondevano agli immobili che gli ultimi due citati, nel 1610, trasferirono all'Avvocato John, successivamente, Sir John Walter (1566-1630). Il più giovane dei figli di Sir John, David Walter fu ammesso nel 1635 e visse a Drayton House (che potrebbe essere quella chiamata Manor House negli anni '80 del XIX secolo, quando esisteva una Drayton House della metà del XIX secolo ad est dello spazio verde, come si vede dalla Ordnance Survey Map del Middlesex), all'estremità settentrionale di Drayton Green. La citata Drayton House era una di circa una dozzina di edifici che si ergevano sui lati settentrionale, orientale ed occidentale dello Spazio verde (Green); un'altra da segnalare apparteneva a William Baringer accanto ad alcuni cottages sul lato orientale. Uno dei due personaggi citati possedeva la maggior parte dei terreni circostanti. Nel 1664, David Walter fu tassato per 11 focolari. Nel 1710, i possessori di case di Ealing Dean (West Ealing), con probabilità, comprendevano almeno la metà dei 25 tassati a Drayton, e nel 1719, i 34 a "Drayton e lato strada"; nel 1766, 11 furoo tassati soltanto a lato strada. Drayton Green, rimaneva un piccolo borgo, dove nel 1766, soltanto 8 possessori di case vennero tassati ai fini dei tributi ecclesiastici. Nel 1777, una stradina, Green Lane, continuava verso nord attraverso Drayton Green sino a Perivale. La Tenuta di Park House copriva tutti i terreni ad ovest di Argyle Road, a nord oltre Cuckoo Hill sino a Ruislip Road ed era di proprietà di Sir Archibald MacDonald, un Parlamentare che fu Procuratore Generale nel 1788-93, e successivamente, Giudice. Al principio del XIX secolo, gli unici insediamenti a nord di Uxbridge Road erano Drayton Green, vicno ad Ealing Dean (West Ealing) e ad Haven Green, un prolungamento del Villaggio di Ealing, oggi parte del centro cittadino. A quel tempo (1822), da un lato, i pochi edifici di Drayton Green occupavano, in gran parte, la medesima posizione di due secoli prima (1636), dall'altro, stridente era il contrasto tra le grandi proprietà a nord della strada principale, con le loro fattorie e parchi, e la zona più popolata a sud, con i suoi orti che si univano a quelli di Brentford. Dal 1838, la linea della Great Western Railway correva vicino all'estremità meridionale dello Spazio verde (Green), e forse, contribuì a ternerlo separato da Ealing Dean (West Ealing). Nel 1848, Benjamin Sharpe acquistò la sovracitata Park House. Verso la metà degli anni '60 del XIX secolo, il circondario di Drayton Green era ancora occupato da terreni aperti, sebbene le costruzioni si erano già estese lungo la maggior parte del lato settentrionale di Uxbridge Road. Una casa sullo Spazio verde (Green), ad ovest del sentiero, fu chiamata "Manor House" (nonostante Drayton non avesse mai avuto un Manor), mentre a nord, si trovava una casa colonica, chiamata successivamente "Drayton Farm". Una residenza arretrata dal lato orientale dello spazio verde si chiamava Drayton House, con i terreni che si estendevano verso sud sino a una casetta vicino alla ferrovia. Tra gli schemi edilizi più ambiziosi realizzati a quel tempo ad Ealing, vi fu quello di Henry de Bruno Austin,  Affittuario di Castle Hill Lodge, il quale, nel 1864, iniziò a costruire, tra l'altro, sulle fattorie di Drayton Green. Vennero realizzate diverse strade a nord di Castle Hill dal 1866, tra cui Cleveland Gardens, ad ovest, che aveva poche ville con 10 stanze da letto. Nel 1870, ad est, vennero costruite Argyle Road e Sutherland Road, quando la Great Western Railway era prossima all'apertura della stazione di Castle Hill (che nel 1899, sarebbe stata ridenominata West Ealing). Nel 1870-1872, l'Imperial Gazetteer of England and Wales di John Marius Wilson descriveva Drayton Green come segue: "a hamlet adjacent to the Great Western railway, 1 mile NW of Ealing, in Middlesex. It has a post office under Ealing, London W.". Nel 1883, Benjamin Sharpe passò Park House a suo figlio Sir Montague Sharpe, ma fu abbandonata poco dopo e successivamente demolita. A quel tempo, le costruzioni stavano convergendo verso Drayton Green da sud ed est, e nel 1886, venne realizzata Greenford Avenue, una nuova strada da Park Hotel. Altre nuove strade seguirono dopo poco e, lentamente, Hanwell invase Park House. Nel 1887, il Gazetteer of the British Isles di John Bartholomew descriveva Drayton Green come segue: "hamlet, Baling par., Middlesex, 2 miles N. of Brentford.". Nella metà degli anni '90 del XIX secolo, sia ad Ealing Dean (West Ealing), che all'estremità occidentale di Ealing Common, le costruzioni raggiunsero il nuovo centro urbano nella estremità settentrionale del Villaggio di Ealing. Si stavano anche avvicinando a Drayton Green, e da Haven Green, si estendevano verso ovest lungo Gordon Road, verso nord e verso nord-est. Più a nord, alcune case sorgevano a Castlebar Park, Mount Avenue e Montpelier Road. Sino all'espansione delle costruzioni negli ultimi anni del XIX secolo, in particolare al 1896, Drayton Green rimase immodificato ed un borgo distinto, anche se, come avete letto in precedenza, già nel XVIII secolo i suoi possessori di case erano stati tassati con quelli delle case di Ealing Dean (West Ealing) lungo Uxbridge Road. Nel 1894, Ealing divenne un Consiglio Distretturale Urbano e nel 1901, il primo "Municipal Borough" del Middlesex, con 6 Assessori e 18 Consiglieri che rapresentavano 6 Distretti: a nord di Uxbridge Road, Drayton, Castlebar, Mount Park, a sud di Uxbridge Road, Lammas, Manor, Grange. Nel 1897, fu costruita Drayton Bridge Road. Dal 1901, la struttura metallica della Chiesa di St. Luke insisteva a nord-est dello Spazio verde (Green), all'angolo dei nuovi Courtfield Gardens e Lynton Avenue. A quel tempo, il lato orientale di tale Spazio verde venne edificato e Drayton House fu rimpiazzata da una Scuola, che aprì nel 1908, mentre il borgo era circondato ad ovest dal Deposito della Great Western Railway e dalla linea ad anello attraverso la stazione di Drayton Green, aperta nel 1905. Il 1 marzo 1905, venne aperta la stazione di Drayton Green. Subito dopo, l'Amministrazone di Ealing comprò i 4 residui acri di Spazio verde (Green), preservandolo come spazio aperto. Entro il 1908, case bifamiliari avevano invaso l'angolo nord-orientale dello Spazio verde. Sino a dopo il 1920, sopravvisse la Manor House, quando si costruì su tutti gli spazi di Drayton House attorno Drayton Avenue. Nel 1926, il Consiglio della Contea del Middlesex comprò il sito di Park House per la Scuola di Drayton Manor. Oggi, ciascun lato dello Spazio verde (Green) presenta un aspetto diverso: a nord, suburbano tra i Due Conflitti Mondiali, ad est, Vittoriano, a sud, industriale leggero, ad ovest, moderno municipale. Dal punto di vista etnico, Drayton Green si presenta molto variegato, data la presenza di Bianchi, Africani di colore (soprattutto Somali), Caraibici di colore ed Indiani.

Ealing - Visita guidata

Il cartello della stazione di Drayton Green

Il cartello della stazione di Drayton Green

La rampa che vi consente di raggiungere il livello stradale

La rampa che vi consente di raggiungere il livello stradale

Cavendish Avenue

Cavendish Avenue

Drayton Green (spazio verde)

Drayton Green (spazio verde)

Drayton Green (strada)

Drayton Green (strada)

Courtfield Gardens

Courtfield Gardens

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it