www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Mill Hill Broadway

Sintesi

Mill Hill Broadway è l'ultima stazione ferroviaria settentrionale all'interno del London Borough of Barnet prima di uscire da Londra ed entrare nell'Hertfordshire. Tale stazione serve la parte di Mill Hill che si sviluppò successivamente all'originario Villaggio di Mill Hill, ma che oggi rappresenta il fulcro dell'area. Inoltre, un'altra stazione serve Mill Hill East, mentre un'altra zona, "The Hale", l'estremità occidentale di questo sobborgo londinese, è frazionata tra Mill Hill ed Edgware.

Distanza dal centro: 9,9 miglia.

Attrattiva: accettabile la parte relativa a The Broadway, che appare come una delle tante High Street dei sobborghi londinesi, interessante, invece, è la parte relativa al Villaggio di Mill Hill.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, l'impatto è "brusco", dato, dopo aver sceso una scaletta, vi trovate nella stazione coperta degl autobus, accanto alla sovraelevata M1. Qui se andate a sinistra, raggiungete Hale Lane, ma l'area di interesse è verso destra: lateralmente, avete Station Road, ma andate diritto, raggiungendola strada principale The Broadway. Seguite la strada citata per tutta la sua lunghezza, affiancata da entrambi i lati da negozi, e, quasi al suo termine, trovate Flower Lane, dove trovate Sacred Heart and Mary Immaculate Catholic Church e St Michael and All Angels Anglican Church. Immediatamente, trovate Hartley Avenue, lungo cui trovate Mill Hill Library. A questo punto, sia che proseguiate, sia che torniate su The Broadway e raggiungiate la Rotatoria, avete terminato la visita di Mill Hill Broadway, finalmente, entrando nell'area tradizionale di Mill Hill, del Villaggio, dove trovate i "residui" e le testimonianze della sua Storia: Mill Hill Park e Mill Hill School, ma soprattutto, verso nord (camminando un poco), The Mill Field (dove dovrebbe essere stato ubicato l'antico Mulino che diede il nome all'area), Abbey Grounds, St Joseph's College Grounds e la parte di St Lawrence Street che ha mantenuto il suo nome originario (la prima parte divenne The Broadway).

Toponimo

1. "Mill Hill"

Il primo riferimento ad un mulino (Mill) nell'area risale al 1321, nell'ambito di un sondaggio medioevale sul Manor di Hendon (Black Book of Hendon). Nel 1353, Stephen Nicholls è documentato come il Mugnaio e proprietario di una fattoria lungo "Le Ridgeway". Il nome "Melnehel" (1374), potrebbe essere stata una versione molto precoce dell'attuale, ma sembra essere andato in disuso. Pertanto, la più antica denominazione documentata del nome attuale è posteriore di quasi due secoli, come "Myll Hylles" (1544). Successivamante, si legge "Myllehill" (1547), Myll Hylles" (1553), "Milhill" e "Mylhyll" (1563). Il significato del termine non presta adito a dubbi, dato che derivando dalle parole del Middle English "Mille" (Inglese moderno "Mill" = Mulino) + "Hill" (Collina), si traduce come "Collina con un mulino (a vento)" che doveva insistere su Holcome Hill (dove effettivamente vi fu un mulino a vento sino alla metà del XVIII secolo). Per la precisione, nella Toponomastica resiuda uno spazio verde vicino a St. Mary's Abbey Lodge, accanto ad Abbey Grounds, chiamato "The Mill Field" (che così si risconta anche nei documenti de 1754), che potrebbe essere il sito del Mulino a vento che diede il nome all'area.

2. "Broadway"

Nella parte storica, leggerete che il nome "Mill Hill Broadway" è relativamente recente, venendo utilizzato per designare il tratto inferiore di Lawrence Street, il cui nuovo nome venne adottato nella prima decade del XX secolo, a seguito dell'apertura dei primi negozi. Successivamente, negli anni '50, la ridenominazione della stazione come "Mill Hill Broadway" e la costruzione del deposito degli autobus rafforzò l'uso del toponimo per designare l'area.

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area si leggono in "A Topographical Dictionary of England" (1848), alla voce "Mill Hill" (pagine 316-319); sono fornite da Norman George Brett-James in "The History of Mill Hill School, 1807-1907 ... With 60 illustrations" (1909) ed in "The Story of Hendon Manor and Parish" (1931); da A. P. Baggs - Diane K. Bolton - Eileen P. Scarff - G. C. Tyack in "A History of the County of Middlesex: Volume 5, Hendon, Kingsbury, Great Stanmore, Little Stanmore, Edmonton Enfield, Monken Hadley, South Mimms, Tottenham" (1976), alle voci "Hendon: Manors" (pagine 16-20), "Other estates" (pagine 21-23), "Hendon: Local government" (pagine 29-31); da Ralph Calder in "Mill Hill: A Thousand Years of History" (1993); si leggono in "Mill Hill Conservation Area Character Appraisal Statement - Adopted April 2008 - 3 THE HISTORICAL DEVELOPMENT OF MILL HILL 3.1 Historical development 3.2 Archaeological significance" (Barnet London Borough); sono fornite da A. D. Mills in A Dictionary of London Place-Names (2010) e "A Dictionary of British Place Names" (2011); da Stephen Aleck - Andy Simpson "Roman Hendon - Another Piece of the Jigsaw" (Hendon and District Archaeological Society); si leggono in "Mill Field" e "Mill Hill School" (London Gardens online - London Parks & Gardens Trusts); in "Mill Hill" (Barnet Council); in "Picking junk and oakum" (History House); in "Safeguarding Mill Hill for the future" (The Mill Hill Preservation Society); in "Mill Hill Broadway" (Barnet Council); in "A Short History of Mill Hill – a collection of snippets" (The Mill Hill Preservation Society); in "Mill Hill in Old Maps" (The Mill Hill Preservation Society); in "The Ridgeway Back Inn Time" (The Mill Hill Preservation Society). Chi volesse approfondire la tematica, legga A. P. Baggs - Diane K. Bolton - Eileen P. Scarff - G. C. Tyack "A History of the County of Middlesex: Volume 5, Hendon, Kingsbury, Great Stanmore, Little Stanmore, Edmonton Enfield, Monken Hadley, South Mimms, Tottenham" (1976), alle voci "Hendon: Churches" (pagine 33-37), "Hendon: Roman catholicism" (pagine 37-39), "Hendon: Education" (pagine 43-48),  

1. Eventi storici di rilievo

Un tempo remoto, Mill Hill era coperto da un'antica foresta che si estendeva sulla maggior parte del Middlesex, dell'Hertfordshire e dell'Essex. Localmente quanto rimane di tale vasta foresta è rappresentato da Scratchwood (dove si praticò la caccia sino agli anni '20 del XX secolo e divenne uno spazio aperto nel 1932), nonché dai boschi a Moat Mount, che presentano interesse archeologico, visto che è ritenuta abbastanza probabile, durante l'Età del Ferro, all'incirca verso il 500 A.C., l'esistenza di un insediamento appena fuori dal confine settentrionale dell'Area protetta (Conservation Area). Inoltre, negli spazi di Mill Hill School vennero rinvenuti un'ascia manuale preistorica e due fianchi di fortificazione, mentre presso Lawrence Street fu scoperta una testa di freccia dentata dell'Età del Bronzo. Sino al 410, i Romani ebbero qualche presenza nell'area e, sebbene la strada principale Romana si snodasse ad un livello inferiore attraversando Edgware, c'è qualche traccia del passaggio Romano con prove disperse ed a Copthall Fields, dove vennero rinvenute delle parti di una strada minore e manufatti. La maggior parte di Mill Hill si trova su un terreno di argilla pesante, che, pur essendo idoneo a sostenere boschi, non lo era affatto per le coltivazioni. A causa dei problemi di drenaggio del terreno, l'originario insediamento tese ad essere vicino alla parte superiore dei terreni in salita. Quelli che qui si insediarono per primi collegarono le primitive strade (spesso usando la ghiaia coprendo la cresta delle strade). Questo modello di sviluppo è ancora oggi evidente con The Ridgeway (strada molto lunga, ad est della stazione di Mill Hill Broadway e nord della stazione di Mill Hill East, più prossima a quest'ultima) e la prima strada antica che per tutta la lunghezza di Mill Hill (con poche strade interconnesse al fondo della valle). Quindi, il fattore geologico costituì un importante fattore della storia antica di Mill Hill; altri elementi rilevanti furono la vicinanza a Londra, l'influenza di forti Manors unificati (soprattutto durante i periodi Anglo-Sassoni e Medievali), nonché le Istituzioni. Infatti, tutto ciò che corrisponde all'attuale London Borough of Barnet era suddiviso in Manors e diversi documenti (alcuni dei quali ritenuti falsi), che abbiamo riportato trattando di Hendon, riferiscono del Toponimo "Lothersley" (e sue varianti), andato perduto, corrispondente alla parte settentrionale di Hendon, che approssimativamente, coincide con l'attuale Mill Hill, e si trovava in qualche luogo lungo The Ridgeway:

Una freccia a punta dentata di Epoca Sassone fu trovata presso il Convento di St Vincent, come pure un coltello Sassone con manico in legno tinto fu rinvenuto negli spazi della già citata Mill Hill School. Di conseguenza, l'area lungo Ridgeway in cima ad Holcombe Hill viene ritenuta un'area di particolare valore archeologico, insieme a due piccole aree presso Clarks Lane. Nel 959, l'area apparteneva all'Abate di Westminster, vivendo a Lothersley circa 6 famiglie. Il Toponimo di cui sopra, nelle varie varianti Lothersleage, Lothersley, Lotharlie e simili, continuò ad essere usato sino al XVI secolo. Quindi, Mill Hill si trovava nella sezione settentrionale dell'antico Manor e Parish di Hendon, nell'ambito della Hundred di Gore, parte della Contea del Middlesex. "Le Ridgeway" costituì una via d'accesso da tempi antichi, collegando Londra con St Albans ed oltre. Al X secolo, almeno, risalgono fattorie ec altri piccoli insediamenti nell'area che, però, nel Domesday Book (1086) furono inclusi nell'ambito della descrizione di Hendon, che per quest'area riporta soltanto 2 principali proprietari terrieri Anglo-Sassoni, 1 Vescovo e 2 Abati. Nel Quattordicesimo Anno del Regno di Eduardo II (1321), il Mulino a vento di Mill Hill (Mill = Mulino) venne citato in un sondaggio medioevale noto come "Black Survey of Hendon". In esso, si ritrovano i nomi delle Famiglie locali prominenti, che oggi ricorrono come nomi di luoghi, come Daws, Saunder, Page. Inoltre, quella dei Nicoll fu una Famiglia latifondista nell'area per i successivi tre secoli, tanto che nella Parish Church di Hendon vi è una tavoletta commemorativa dedicata a due William Nicolls, il più anziano dei quali era uno dei due "Clerkes of the Check", cioè, il Tesoriere dei 40 Messaggeri speciali che Carlo I usava per distribuire importanti messaggi reali in tutto il Regno. Sempre al 1321, risalgono le informazioni relative al sito dell'attuale Mill Hill School, posseduto allora dalla citata Famiglia Nicoll. Questo è il periodo in cui la foresta venne tagliata, creando spazi per abitazioni. Nel 1353, nei Conti dei Manors dell'Abbazia di Westmister, Stephen Nicoll è riportato come Mugnaio e proprietario di una fattoria lungo "Le Ridgeway". Sempre nel 1353, lungo "Le Ridgeway", vi erano delle comunità identificabili in formazione, una, "Il Villaggio", in cima a Milespit Hill (a sud di "The Ridgeway", tra le stazioni di Mill Hiil Broadway e Mill Hill East, più vicino a quest'ultima), un gruppo di edifici attorno ad Angel Pond ed un quarto di miglio a nord, una comunità incentrata intorno al mulino, all'incrocio tra Hammers Lane e The Ridgeway (più vicina della precedente alla stazione di Mill Hill Broadway che a quella di Mill Hill East). Per molto tempo, Highwood Hill (a nord della stazione di Mill Hill Broadway) rimase distinto da Mill Hill (tra le due stazioni di Mill Hill). Solo nel XX secolo, l'espansione delle due aree le collegò. Nel 1374, il sito indicato come "Melnehel" si trovava lungo "Le Ridgeway" e viene documentato come un gruppo di cottages. Prima del XV secolo, l'area corrispondente a Mill Hill costituiva la parte rurale di Hendon. Il centro del Villaggio era probabilmente attorno Angel Pond in cima a Milespit Hill (vi furono cottages, la Birreria The Angel & Crown e Almshouses risalenti a partire dal 1696). All'incirca nel 1525, sull'attuale sito della Mill Hill School, venne costruita Ridgeway House. Prima che l'insediamento si estendesse significativamente, la maggior parte della campagna era coperta da foreste, come conferma quanto riportato nel "Toponimo", visto che nel censimento del 1544 si legge "woodsalles at Myll Hylles", come pure in quello del 1553. L'abbattimento del bosco fu lento e graduale e proseguì nel XVIII secolo. o secolo. Frammenti di questo bosco antico rimangono oggi intorno Highwood Hill (a nord della stazione di Mill Hill Broadway) e Burtonhole Lane (a nord della stazione di Mill Hill East). Nel 1563, si trovano riferimenti a "Milhill" e "Mylhyll". La Tenuta della Famiglia Nicholl di Copt Hall (presso Page Street a sud di entrambe le stazioni di Mill Hill) si originò da terreni appartenenti nel 1574 a Richard Nicholl di "Le Ridgeway", che possedeva un caseggiato chiamato Goodhews e 20 campi e piccoli poderi attorno a Mill Hill, sia in proprietà che in fitto. Nel 1585, il citato Richard Nicholl trasmise 6 campi a suo figlio Thomas, e nel 1602, due di questi campi, chiamati Burdens, vennero trasmessi a Richard Nicholl di Milespit Hill (tra le stazioni di Mill Hill Broadway e Mill Hill East). Nel 1596, l'area era conosciuta come Mylhil. Il citato Richard Nicholl di Milespit Hill, nel 1603, comprò la Casa chiamata Copt Hall da John Storer, un Banchiere di Londra; successivamente, Richard Nicholl ricostruì la Casa. John Brent trasferì ulteriori 10 acri chiamati Slatton, in precedenza appartenuti a William Marsh di Drivers Hill a Richard Nicholl nel 1612, Henry Nicholl di "Le Ridgeway" trasmise due spazi chiusi chiamati Widmores a Randall, figlio di Richard Nicholl nel 1623. Copt Hall venne ricostruita tra il 1624 e il 1637 da Richard Nicholl. Aveva una parte anteriore di sette baie, coronata da timpani sagomati (ma fu notevolmente alterata nella metà del XIX secolo, a seguito della trasformazione in appartamenti e fu demolita nel 1959). Nel 1651, Randall Nicholl possedeva 36 acri in fitto. Nel 1663, viene citata una casa a The Hale, mentre nel 1701 un cottage apparteneva alla Parish di Hendon, che ancora lo possedeva nel 1753, oltre, tra l'altro, ad un altro ad Highwood Hill. Una mappa di Robert Morden del 1686 mostra un mulino a Mill Field a nord-est di Lawrence Street, in prossimità di "Rigway House" lungo The Ridgway. Dal principio del XVIII secolo, erano state formate delle Tenute e costruite grandi case, molte delle quali ancora esistenti, Rosebank, Littleberries, Jeannettes, Highwood House, Hocomb House ed altre. La richiesta di personale per le case e la gestone delle tenute attirò ulteriori lavoratori nella zona. C'erano molte fattorie: Bittacy, Bunns, Burton Hole, Daw's, Dollis, Goldbeater's, Lawrence, Mote End, Uphill ed altre, quasi tutte scomparse per lasciar posto ad edifici o altri sviluppi. Gli eredi del già citato Randall Nicholl incrementarono la Tenuta di Copt Hall sino al 1754, quando il Dottor James Ingram, titolare di un diritto vitalizio dopo la morte di John Nicholl nel 1753, possedeva 286 acri divisi tra quattro fattorie, una delle quali era denominata Cookes, insieme ad altri 83 acri fittati da All Souls College. Il citato Dottor James Ingram morì nel 1755, quando la Tenuta passò ad un altro John Nicholl. Col passare del tempo, la più vasta Signoria di Hendon venne frazionata in un certo numero di più piccoli Manors locali e quelli ricadenti in Mill Hill furono posseduti quasi tutti da Istituzioni Ecclesiastiche, il che rappresentò un importante fattore nel modo in cui l'area si sviluppò. Tali Istituzioni erano forti ed unificate, controllando terra e sviluppo. Alcune di esse esistono ancora oggi in qualche forma e continuano ad influenzare la forma della moderna Mill Hill. A partire dal XVII secolo, la vicinanza di Mill Hill a Londra lo rese un popolare luogo di ritiro campagnolo, di cui rimangono ampie case e pittoreschi cottages, e vennero attratti numerosi Protestanti Dissenzienti e Non Conformisti, nonché Quaccheri, i quali ultimi, dal 1702, occuparono la già citata Ridgeway House, ad iniziare da John Harman, figlio del Capitano Edward Harman di Abingdon, della Cavalleria di Cromwell. Nel 1720, Egli la trasferì al figlio Jeremiah, che nel 1729 vendette Ridgeway House per 750 sterline a Michael Russell, un altro Quacchero, proprietario terriero e prospero tessitore, che morì nel 1748; sua figlia Mary, sposata dal 1724 a Peter Collinson, ereditò la proprietà a vita, cha andò poi suo figlio Michael Collinson. L'8 aprile 1749, Mary and Peter Collinson si traferirono a Ridgeway House. Il citato Peter fu senza dubbio il più celebre degl abitanti di Ridgeway House, essendo il più mportante Botanico. Peter Collinson visse qui dal 1749 alla sua morte nel 1768. Il giardino, che conteneva una straordinaria gamma di alberi e piante raccolte dal Nord America ed altrove nel mondo, attraeva visitatori da tutta Europa. Nel 1712, è citato un Ospizio vicino Ridgeway House, ma fu presumibilmente sostituito da quello costruito nel Burroughs nel 1735 nei giardini adiacenti a sei cottages che erano stati acquisiti dalla Parish poco dopo il 1731. Tali cottages, talvolta denominati "Alms-houses", erano abitati da indigenti e vennero successivamente annessi all'Ospizio (sopravvissero sino al 1934 e nel 1970 il loro sito fu occupato da un condominio di appartamenti). Nel 1751, la maggior parte degli abitanti dell'Ospizio era costituita da bambini, impiegati nella filatura del lino e nella tessitura del filo in lenzuola. Nel 1757, la gestione delle struttura era carente, ma la sua amministrazione fu migliorata entro la fine del XVIII secolo, quando maschi e femmine non sposati erano separati. Nel 1797, la dieta propinata agli ospiti venne ritenuta monotona, anche se non inadeguata, e fu migliorata all'inizio del XIX secolo, forse a causa di un ritorno al sistema agricolo dei poveri, istituito nel 1767. La pratica fu ripresa nel 1793, con l'imprenditore contraente fu pagato per gestire tutti i poveri, sia all'interno che all'esterno dell'Ospizio, gli fu data una casa senza canone, e fu reso soggetto ad ispezioni. Nel 1800, la Parish riprese il controllo diretto, ma il nuovo gestore fu subito dopo licenziato per appropriazione indebita di materiali. L'attività agricola iniziò di nuovo nel 1802 e proseguì fino al 1825; l'imprenditore contraente gestiva anche una Scuola per i bambini dell'Ospizio, con l'aiuto di una Maestra pagata 1 scellino a settimana.  Le presenze nell'Ospizio oscillarono tra i 17 ed i 47 alla fine del XVIII secolo ed all'inizio del XIX secolo. Nel 1834, la maggior parte degli ospiti erano bambini ed anziani, per i quali, in media, venivano spesi 4s. 6d. settimanali. Coloro che erano abili al lavoro, quando non erano richiesti per lavori agricoli o stradali, erano tenuti a raccogliere stoppa nell'Ospizio durante il giorno. Nel 1807, Ridgeway House fu acquistata dalla Mill Hill School, che nel 1826-1827 costruì l'attuale edificio scolastico principale e demolì Ridgeway House. Nel corso degli anni, vennero comprati ulteriori terreni ed il sito ampliato ad oltre 100 acri, con molti edifici scolastici ed ampi campi sportivi. I terreni contengono alcuni alberi originali di Collinson, come pure begli alberi piantati da allora nel corso del tempo. Davanti alla Scuola, vi è la "Porta d'Onore", un monumento di Guerra dedicato agli ex alunni defunti nelle Due Guerre Mondiali. La casa colonica Cooke potrebbe essere stata un edificio a Mill Hill che fu abbattuto subito dopo il 1814, quando si diceva che risalisse al Regno di Carlo I e che contenesse murales di soggetti religiosi. L'afflusso di cui abbiamo detto in precedenza di numerose persone delle Religioni citate, comportò la costruzione di diversi edifici Religiosi nell'area, tra cui Joseph’s Catholic College, St Mary’s Abbey. Inoltre, nel 1830, William Wilberforce, che visse nei paraggi a Highwood Hill, fondò St Paul's Church, di fronte a Mill Hill School. Non appena crebbe Londra, la pressione esercitata dalla crescente vicina popolazione urbana spinse alla messa a coltura dei terreni di Mill Hill, a dispetto della povertà del suolo. Le attività agricole si focalizzarono sempre di più sul pascolo, compresi i bovini da latte e, poiché la popolazione equina di Londra era anch'essa in crescita, parallelamente, aumentò anche la produzione di fieno. Data l'assenza di refrigerazione, la carne doveva essere trasportata in fretta ed essere poi venduta dai Mandriani. La combinazione di strade per l'accesso e di spazi incolti per i pascoli nei Manors fu ottimale. I campi lungo Lawrence Street (a quel tempo nota come Gladwyn Street), a nord delle due stazioni di Mill Hill, consentì la produzione di fieno per Cumberland Market di Londra (costruito al principio del XIX secolo, tra Regent's Park e la stazione di Euston ed operò sino agli anni '20 del XX secolo; attorno al mercato, le case erano modeste ed al principio del XX secolo, l'area divenne una comunità Artistica (le case vennero abbattute durante la Seconda Guerra Mondiale e dopo la sua fine. Oggi, l'area è occupata dagli immobili di Regent's Park Estate). La resistenza ai cambiamenti da parte di Mill Hill è dovuta ad una molteplicità di ragioni: una è rappresentata dal fatto che circa 1/3 dell'area è occupata da edifici istituzionali o di scolastici, accompagnati dai loro vasti spazi, tra cui Mill Hill School, fatta costruire nel 1825 da Sir William Tite, Belmont Prep School, St Joseph's College, Holcombe House, St. Mary's Abbey. Altro fattore che ha frenato la suburbanizzazione fu la circostanza che le prime ferrovie tendevano ad evitare i terreni elevati. Di conseguenza, Mill Hill rimase, in gran parte, una comunità agricola. Peter Hamond, morto nel 1794, comprò i terreni attorno a Belmont House a Mill Hill, che successivamente divennero noti come Belmont Farm (a nord di entrambe le stazioni di Mill Hill, più prossima a Mill Hill East), in lotti parziali tra il 1768 e il 1792. Li trasmise alla figlia Anne, moglie di Somerset Davies,  il quale, nel 1801, li trasmise a Robert Anderson. Nel 1803, a seguito del fallimento di quest'ultimo, la Tenuta venne comprata dal Capitano Robert Williams, i cui Amministratori fiduciari, nel 1812, li trasmisero a David Prior, dalla cui vedova, nel 1820, vennero acquistati da Sir Charles Flower, proprietario di mulino ed in precedenza, Sindaco di Londra. Nel 1821 e nel 1826, questi comprò ulteriori terreni vicino Lawrence Street (a nord delle stazioni di Mill Hill, più prossima a Mill Hill Broadway) da Robert Finch e Michael Coomes, sino a che la sua proprietà si estese da The Hale al confine di Totteridge e comprendeva Lawrence Street, Uphill Farm e Bittacy Farm, l'ultima aveva formato parte di Frith Manor Estate; la sua Tenuta ad Hendon, nel 1828, copriva 441 acri. Sir Charles morì nel 1835, succedendogli il figlio James, morto nel 1850; entro il 1889, la Tenuta era stata suddivisa tra diverse persone, tra cui, C. H. Martyn, Rettore di Long Melford (Suffolk). Belmont House, costruita per Peter Hamond sui progetto di James Paine Il Giovane, nel 1970 ospitò una Scuola, quando conteneva ancora alcuni soffitti originari in gesso. Un caseificio in stile gotico "di eleganza unica e splendidamente decorato" venne costruito sui terreni da Robert Williams. Nel 1828, la Signora Susanna Nicholl possedeva 234 acri attorno a Page Street (a sud di entrambe le stazioni di Mill Hill), compresa la fattoria più tardi nota come Old Goodhews. Alla morte di Thomas Nicholl, nel 1859, la terra passò alla vedova Emma, morta nel 1882, e poi alla loro figlia, Mary, che sposò C. R. P. Hodgson. Il loro figlio Charles Bertram Hodgson Nicholl vendette la proprietà nel 1925. Soltanto nel 1836, Mill Hill divenne una Parish indipendente da quella di Hendon, con la sua Chiesa, il che fu dovuto alla strenua opposizione del Rettore di Hendon. Aveva un'estensione di 3.570 acri (incluso "The Hale"). A tale data, però, non viene citato il Mulino. Nel 1848, "A Topographical Dictionary of England" descriveva Mill-Hill come segue: "an ecclesiastical district, in the parish and union of Hendon, hundred of Gore, county of Middlesex, 2½ miles (E. N. E.) from Edgware; containing 1050 inhabitants. The land is chiefly meadow and pasture, with a fine swelling surface, and varied and beautiful scenery, interspersed with several handsome residences. On Highwood hill is the mansion in which the celebrated Lord Russell dwelt previously to his arrest: the late William Wilberforce, M.P., also resided here; and subsequently Sir Stamford Raffles, to whom we owe the origin of the Zoological gardens, and whose lady is the present occupant. The living is a perpetual curacy, endowed; patron, the Vicar of Hendon. The church, dedicated to St. Paul, is a substantial and neat structure in the later English style, in the centre of the village, erected in 1833, chiefly at the expense of Mr. Wilberforce, and at a total cost of about £3500; attached to it is a cemetery, consecrated in 1842. There is a place of worship for Independents. The Protestant dissenters' grammar school here was founded in 1807, on the site of the residence of Peter Collinson, Esq., an eminent naturalist, at an expense of £25,000. A national school was built in 1834.". Due furono i tentativi fatti per urbanizzare la pianura vicino alle stazioni di Mill Hill Broadway e Mill Hill East ma entrambi iniziarono molto lentamente. Infatti, per quanto riguarda l'attuale Mill Hill Broadway, prima degli anni '60 del XIX secolo, tale parte finale di Mill Hill si caratterizzava per la sola presenza di Lawrence Farm (a nord-est della stazione di Mill Hill Broadway) e Bunns Farm (a sud-est della stazione di Mill Hill Broadway) e nessun altro edificio. Due società ferroviarie costruirono linee ferroviarie attraverso il distretto proprio negli anni '60 citati. Da est ad ovest, la prima linea andava da Finsbury Park ad Edgware, ma non aveva stazione. L'altra, da nord a sud, era un prolungamento della Midland Line da Bedford a Londra, con una stazione aperta nel 1868. C'era una fila di quattro cottages della Midland Railway, ma nessun altro edificio venne costruito sino agli anni '90 del XX secolo. Nel 1869, i Cattolici iniziarono la costruzione di St Joseph’s College lungo Lawrence Street. Si trattò della seconda fase del progetto del Cardinale Vaughan di creare un sito di formazione per missionari esteri, iniziato qualche anno prima nella vicina Highwood Hill. Nel 1870-1872, l'Imperial Gazetteer of England and Wales di John Marius Wilson descriveva Mill Hill (allora nel Middlesex) come segue: "a village and a chapelry in Hendon parish, Middlesex. The village stands near the boundary with Herts, 1¼ mile EN E of Edgware r. station, and 2 ½ N of Hendon; and has a post office under Hendon, London, NW. The chapelry was constituted in 1836. Pop., 1,188. Houses, 192. ... Part of the surface is high, and commands fine views. The old seat of the Nicholls of Copthall is here. The house of Collinson, the botanist, at which Linnæus planted some trees, also is here. The living is a p. curacy in the diocese of London. Value, £150. Patron, the Rev. T. Williams. The church was built about 1832, by W. Wilberforce, Esq.; is in the early English style; and contains 400 sittings.. There are a national school and the Dissenters' grammar school; and the latter was originally established in 1806 at the house of Collinson the botanist, but is now a building of 1825, with capacity for about 70 boys between 10 and 17 years of age.". Nel 1887, il Gazetteer of the British Isles di John Bartholomew descriveva Mill Hill come segue: "eccl. dist. and vil. with ry. sta., Hendon par., Middlesex - dist., pop. 1667; the vil. is 2½ miles N. of Hendon.". Nello stesso 1887, le Sorella della Carità di St Vincent de Paul comprarono Littleberries, una Casa del Tardo XVII secolo, molto modificata, lungo The Ridgeway, ampliandola in un Convento. La vicina St Vincent’s Roman Catholic School aprì nel 1896. I Metodisti aprirono anch'essi una Scuola lungo The Ridgeway. Avete prima letto dell'arrivo della ferrovia nel 1868. Ciò rappresentò l'antecedente che stimolo lo sviluppo del centro della moderna Mill Hill, che oggi è Mill Hill Broadway (in precedenza nota come Lawrence Street). Tale sviluppo si ebbe dagli anni '90 in avanti e soprattutto nella prima parte del XX secolo. Nel 1906 venne aperta una fermata, chiamata Hale, lungo la linea Great Northern Railway, che consentiva ai passeggeri di raggiungere Finsbury Park, dove potevano prendere la metropolitana. Durante i successivi 30 anni, la terra fu acquistata dalla Bunns Estate e furono costruite Lyndhurst Avenue e Woodcroft Avenue, che scorrono parallele a sud della stazione di Mill Hill Broadway, nelle sue immediate vicinanze. Entro il 1910 il distretto commerciale cominciò a svilupparsi. Ma fu l'apertura della circumvallazione Barnet-Watford nell'ottobre del 1928 che rese il distretto pronto per notevoli sviluppi suburbani. Entro la fine degli anni '30 del XX secolo, l'area vantava un servizio anti-incendio e di ambulanze (1929) e Broadway Hall (1923), una sala da concerto e danza costruita da un Agente immobiliare, T.G. Golby, che divenne il Cinema Capital (1933-1955). La Chiesa Cattolica del Sacro Cuore e Maria l'Immacolata (1923), furono realizzate in questo periodo. Quindi, fu dopo la Prima Guerra Mondiale che Mill Hill assunse la forma che conosciamo. Il punto nevralgico si spostò dal Villaggio verso le terre basse ad ovest di The Ridgeway. La costruzione della citata Circumvallazione Barnet-Watford (A1/A41) rimosse alcuni negozi e case e maggiori attività commerciali sorsero nella parte inferiore di Lawrence Street che fu stata rinominata The Broadway. Alcune proprietà costruite in questo periodo furono "Mill Hill Garden Village" ed Uphill Farm Estate. Nel 1929, venne realizzato un edificio dall'aspetto particolare, L'Osservatorio dell'Università di Londra (UCL Observatory - 553 Watford Way - Mill Hill - London - NW7 2QS), in prossimità della stazione di Mill Hill Broadway, verso est. Quando si propose di ampliare la metropolitana da quella che oggi è la stazione di Archway ad Edgware ed oltre, usando la Great Northern Railway, sembrò probabile che l'area divenisse un centro importante. Tuttavia, la decisione in senso opposto, di non estensione della linea metropolitana, accoppiata alla chiusura del traffico passeggeri di Hale nel 1939, a cui si aggiunsero le leggi post-belliche relative alla cintura verde, impedirono legalmente ulteriori sviluppi verso est e nord. La crescita dell'area favorita dal facile accesso a Londra determinò la crescita della popolazione di Mill Hill: 1.335 (1880), 6.055 (1921), 56.031 (1931). Avete letto in precedenza della coltivazione locale del fieno, che richiedeva un notevole numero di lavoratori stagionali (immigranti) d'estate. Ma negli anni '20 del XX secolo, il fieno finì dall'essere una coltura importante e Mill Hill appariva come se fosse stata inghiottita dallo sviluppo della periferia londinese. Tuttavia, tra le Due Guerre Mondiali, la rapida espansione di Londra verso nord-ovest fu costretta a bloccarsi in vicinanza di Mill Hill, in gran parte a causa della sua elevatezza e distanza da tutte le stazioni, preservando così l'ambiente rurale della vecchia Mill Hill. Ciò fu anche dovuto all'acquisto effettuato in precedenza, nel 1929, da parte delle Autorità di Hendon, che comprarono più di 50 acri di Arrandene Estate per essere utilizzato come luogo di svago e per mantenere il carattere distinto del Villaggio di Mill Hill. Nel 1939, l'imposizione della Cintura Verde limitò l'edificazione di case, che però, riprese dopo la Seconda Guerra Mondiale, durante la quale, tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, l'intera area di Mill Hill fu colpita da 24 bombe tedesche altamente esplosive, un numero relativamente basso se paragonato ad altre zone di Londra. Nel 1949, i residenti ritennero inaccettabile la minacciata perdita di spazio verde, costituendo The Mill Hill Preservation Society, col Primo Presidente il Sig. Ivar Gunn. Nel 1967, i cottages della ferrovia di cui avete letto in precedenza vennero rimossi e venne costruito il deposito degli autobus di Broadway. Nel 1967, la M1 (Autostrada) ebbe pochi effetti su Mill Hill. I famosi residenti (per breve periodo) del Villaggio di Mill Hill includono William Wilberforce (1759-1833), Filantropo e Politico Inglese, uno dei capi del movimento anti-schiavista, nonché patrocinatore della prima Chiesa di Mill Hill, Saint Paul's, e Sir Thomas Stamford Raffles (1781-1826), Statista, Governatore dell'Isola di Giava (ora Indonesia), su cui scrisse "The History of Java" nel 1817, noto soprattutto per la fondazione di Singapore. Dal punto di vista amministrativo, già sapete che Mill Hill faceva parte dell'antica Parish civile di Hendon nell'ambito della Contea del Middlesex. Il Consiglio Locale di Hendon era formato da 12 membri eletti per le tre circoscrizioni di Hendon, Mill Hill e Childs Hill, che divennero 15 nel 1895. Nel 1906, si evitò di aggiungere anche Kingsbury, dato che, mentre il sistema di drenaggio e le strade del Distretto Urbano di Hendon furono elogiate in un'inchiesta, l'inclusione di Kingsbury, notoriamente mal gestita ed altamente valutata, avrebbe avvantaggiato soltanto i proprietari fondiari di quella Parish. Al contrario, nel 1931, il Distretto Urbano di Hendon fu ampliato con l'aggiunta di Edgware, venendo incorporato nel 1932 come Municipal Borough of Hendon, il quale, nel 1965, con la formazione della Greater London, fu fuso con Finchley, Barnet, East Barnet, Friern Barnet, per formare il London Borough of Barnet. Oggi, "The Broadway", la strada principale, che si snova vicino alla stazione di Mill Hill Broadway, nelle sue immediate vicinanze a nord-est, costituisce un'importante zona di vendita al dettaglio locale con numerosi negozi e caffetterie e collegamenti di trasporto. Per quanto attiene al Villaggio di Mill Hill, il suo sviluppo edilizio si ha sui lati di The Ridgeway, presentando una cintura verde su entrambi. Ciascun termine del Villaggio è indicato da una targa, vicino al pub The Rising Sun e The Angel Pond. Tali targhe vennero progettate da Martin Shaw-Briggs, che visse a Mill Hill nel 1939. Osservando la mappa del circondario, si vede distintamente che Mill Hill è ancora caratterizzata da residui prati di fieno e pascoli che costituiscono uno degli spazi più ricchi di pascoli di Londra e qualificano anche il carattere dell'Area protetta di Mill Hill. In linea generale, si può dire che tutto Mill Hill sia divenuto un tipico sobborgo esterno di Londra, come tante altre zone periferiche della Metropoli. Tuttavia, se ne differenzia per aver mantenuto grandi proprietà in spazi verdi, ancora usati a fini agricoli o istituzionali, il che lo rende un luogo più desiderabile in cui vivere e lavorare. Va, però, sottolineato che la partenza di queste Istituzioni in atto, rappresenta un ulteriore altro grande cambiamento nella storia di Mill Hill. Da quanto detto al principio, si comprende come siamo in presenza di un'area irregolare con diversi fulcri (il vecchio Villaggio di Mill Hill, Mill Hill Broadway, Mill Hill East, The Hale). Probabilmente, si tratta anche del Distretto londinese maggiormente influenzato dalla Fede Cristiana, visto che dal punto di vista demografico, ha una netta prevalenza di Bianchi, la maggior parte Britannici, ed altri Bianchi, tra cui Irlandesi, con minoranze etniche Indiane o provenienti da altri Paesi dell'Asia o Africani di colore, e dal punto di vista religioso, prevalgono i Cristiani, seguiti dagli Ebrei, Musulman. Tuttavia, una percentuale non irrilevante è formata da non credenti o da persone che non si identificano con alcuna Religione.

Barnet - Visita guidata

Dalla stazione, per raggiungere il livello stradale, dovete scendere queste scale

Dalla stazione, per raggiungere il livello stradale, dovete scendere queste scale

La limitrofa Stazione degli autobus

La limitrofa Stazione degli autobus

Il ponte della M1

Il ponte della M1

Hale Lane

Hale Lane

Cartelli stradali all'angolo di Station Road

Cartelli stradali all'angolo di Station Road

The Broadway

The Broadway

La limitrofa Stazione degli autobus

Sacred Heart and Mary Immaculate Catholic Church

Il ponte della M1

Hartley Avenue

La Rotatoria che segna la fine di The Broadway

La Rotatoria che segna la fine di The Broadway

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it