www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Westminster

Sintesi

Westminster è una centralissima stazione della metropolitana (Jubilee Line, Circle Line, District Line), frequentatissima dai turisti.

Distanza dal centro: 0,50 miglia (in leggera salita).

Attrattiva: notevole. Westminster è il cuore del turismo londinese, qui giungono "a frotte" stormi di turisti per vedere le tante attrazioni turistiche che leggete qui sotto.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione della metropolitana, avete l'imbarazzo della scelta, tante sono le attrazioni circostanti. Di sicuro, sarete "trascinati" dai turisti verso sud, dove insistono il Palazzo di Westminster (sede del Parlamento), il Big Ben, il Tamigi. Scendendo sotto Westminster Bridge, il ponte, raggiungete Westminster Pier, l'attracco dei battelli per una breve crociera su tale Fiume. Oppure senza scendere, potete passeggiare lungo Victoria Embankment sino ai Whitehall Gardens. Se il vostro interesse non è il Fiume, ma gli edifici, invece, lambite Parliament Square ed indirizzatevi in Victoria Street, per raggiungere St Margaret, Westminster Abbey, la Cattedrale Anglicana di Londra (di fronte a cui trovate Queen Elizabeth Conference Centre), Westminster Abbey Precincts e Dean's Yard. Esaurita questa prima tappa, tornate leggeremente indietro, nella prima citata Parliament Square e guardate la statua di Winston Churchill. Risalite l'ampia strada Whitehall, dove hanno sede gli edifici governativi e soprattutto, al celebre numero 10 di Downing Street, la casa del Primo Ministro britannico, dall'altro lato della strada, Banqueting House, sullo stesso lato, Horse Guard Parade. A tal punto, vi meritate una piacevole sosta, alle spalle dell'ultima costruzione, trovate St James's Park.

Toponimo

La ricerca del nome dell'area ci lascia perplessi in merito al periodo sassone, visto che abbiamo trovato due distinti termini. Per tale ragione, indichiamo anche la fonte, affinché si possa eventualmente approfondire ulteriormente il problema e verificare la correttezza dei dati. Pertanto, il nome risulta come "Torneia" (785) o "Westmunster" (785) (entrambi in Cartularium Saxonicum, ed. W. de Gray Birch, 3 vols., London 1885-93), "Westminster" (959) (Cartularium citato), "Torneie" (969) (The Crawford Collection of Early Charters and Documents Now in the Bodleian Library, eds. A. S. Napier and W. H. Stevenson, Oxford 1895), "(in) loco terribili quæ ab incolis Thorney nuncupatur" (969) (Cartularium citato), "Westmynster" (972-8) (Cartolarium citato), "Westmynster" (975), "Westm'" (993) (Codex Diplomaticus Aevi Saxonici, ed. J. M. Kemble, 6 vols., London 1839-48), "(into) Westminstre" (1066) (Codex citato), "(In Terra S.ci Petri) Westmo" (1086) (Domesday Book). L'interpretazione non è difficile: ci troviamo di fronte ad un nome composto da "West" (Ovest) e "Mynster" Old English, che deriva tramite il Latino ecclesiastico dal Greco antico "Monastērion", per cui significa "Monastero occidentale. Gli venne attribuita tale denominazione per distinguerlo dalla Cattedrale di San Paolo, "East Mynster", nella City of London.

Storia

Il Palazzo di Westminster (Palace of Westminster), l'Abbazia di Westminster (Westminster Abbey), il cui antecedente storico è il Monastero Benedettino, e la Chiesa di San Margherita (St Margaret’s Church) si trovano in prossimità del Tamigi nel cuore di Londra. Simbolizzano, dai tempi di Eduardo il Confessore, la Monarchia, la Religione ed il potere. I loro cambiamenti nel corso dei secoli consentono di comprendere il passaggio dalla società feudale alla moderna democrazia e mostrano l'intrecciarsi delle storie della Chiesa, della Monarchia e dello Stato. Per semplificare la lettura, distinguiamo i seguenti punti:

1. Abbazia di Westminster

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando delle Attrazioni di Londra.

2 Palazzo di Westminster

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando delle Attrazioni di Londra.

3. St Margaret's Church

Leggendo i punti precendenti apprendete lo stretto legame tra il Palazzo di Westminster (sede del potere temporale) e l'Abbazia di Westminster (sede del potere spirituale). La domanda sorge spontanea: come mai tra le due costruzioni si trova St Margaret's? A cosa serviva un'altra Chiesa? Avete letto all'inizio che l'Abbazia di Westminster era originariamente un Monastero benedettino. Nel 1065, Eduardo Il Confessore odinò la consacrazione della "Abbey church" del Monastero benedettino. Tale grande Chiesa doveva essere il centro della vita dei Monaci di Westminster. Seguendo la Regola di San Benedetto, i Monaci si riunivano ad orari fissi ogni giorno per celebrare Dio e cantare e dovevano essere disturbati nell'esplicazione di tale fondamentale compito. Al contrario, i Monaci del nuovo Monastero di San Pietro di Westminster venivano disturbati dai fedeli che venivano ad assistere alle messe. Pertanto, i Monaci cominciarono a costruire una Chiesa più piccola, dove i locali potevano ricevere i sacramenti e l'assistenza religiosa, di modo da non disturbare i Monaci dell'Abbazia. La Chiesa venne dedicata a Santa Margherita di Antiochia, di cui poco si sa, ma il cui culto fu molto popolare nel Medioevo. Sembra che St Margaret's venne edificata nella parte finale dell'XI secolo, ma non esiste una data precisa. Da allora, sino alla soppressione del Monastero da parte di Enrico VIII nel 1540, furono i Monaci dell'Abbazia che si presero cura della popolazione di Westminster in continua crescita. Tale soluzione determinò la stretta relazione che da allora esiste tra St Margaret's e l'Abbazia. Nel lugliio 1189, l'Abate e Convento di Westminster ottennero una concessione da Papa Clemente III che confermava che St Margaret's non ricadeva nella giurisdizione del Vescovo di Londra. Nel 1222, l'Abbazia e le sue proprietà vennero dichiarate non solo fuori dalla Diocesi di Londra, ma anche esenti dall'autorità dell'Arcivescovo di Canterbury. La prima St Margaret's era in stile romanico e sopravvisse sino al Regno di Eduardo III (1327-1377). Venne sostituita la navata con una in stile perpendicolare, mentre, a quel tempo, l'Abside era ancora in buone condizioni. Verso la fine del XV secolo, l'intera struttura era talmente fatiscente, che occorse la quasi totale ricostruzione, che venne iniziata da Robert Stowell nel 1482. I lavori continuarono diversi anni e la Chiesa venne consacrata il 9 aprile 1523. A dispetto di diversi interventi di restauro, nei secoli XVIII, XIX e XX, la struttura rimane sostanzialmente la medesima. Quando Elisabetta I rifondò l'Abbazia come Chiesa Collegiata nel 1560, mantenne la sua esclusione dall'autorità episcopale e la rese "royal peculiar", soggetta all'autorità del Monarca. L'intenso legame tra St Margaret's e la House of Commons risale al Giorno delle Palme del 17 aprile 1614, quando tutta l'assemblea si riunì nella Chiesa per ricevere la Comunione. Il successivo 31 dicembre 1614, St Margaret's divenne la "Parish Church of the House of Commons" (molti battesimi, matrimoni e funerali relativi a Parlamentari si svolgono qui). St Margaret's e la sua Parish fecero parte della particolare giurisdizione reale come "Royal Peculiar" sino al 1840, quando vennero fatti ricadere nella Diocesi di Londra. Per gli anni '70 del XX secolo, la popolazione residente della Parish di St Margaret's era scemata a poche centinaia, per cui, nel 1972, con il "Westminster Abbey and Saint Margaret Westminster Act" venne ridefinito lo status di St Margaret's: la sua Parish venne distribuita tra le Parishes contigue, mentre la Chiesa e spazi limitrofi posti sotto il dominio del Diacono e Capitolo di Westminster, con uno dei Canonici di Westminster che funge da Rettore di St Margaret's.

4. Banqueting House

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando degli Edifici strorici di Londra.

5. St James's Park

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando dei Parchi e Giardini di Londra.

City of Westminster - Visita guidata

Palazzo di Westminster

Palazzo di Westminster

Big-Ben

Big-Ben

Westminster Bridge

Westminster Bridge

Westminster Pier

Westminster Pier

Parliament Square

Parliament Square

St Margaret

St Margaret

Westminster Abbey

Westminster Abbey

Whitehall

Whitehall

La superprotetta Downing Street

La superprotetta Downing Street

Banqueting House

Banqueting House

Attirano molto i turisti le guardie a cavallo della Horse Guard Parade

Attirano molto i turisti le guardie a cavallo della Horse Guard Parade

Horse Guard Parade

Horse Guard Parade

St James's Park

St James's Park

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it