www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Hackney Downs

Sintesi

Hackney Downs è una stazione ferroviaria (ma riporta anche i colori e simboli della Overground) che serve un'area assai variegata dal punto di vista culturale, linguistico e socio-economico. Molto prossima (in linea d'aria) è la stazione di Hackney Central.

Distanza dal centro: 4,8 miglia.

Attrattiva: scarsa.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla piccola stazione, siete su Dalston Lane in prossimità dell'incrocio con Amhurst Road, dove ampi sono gli spazi e variegati gli edifici.

Toponimo

Storia

In merito alla Storia generale di Hackney, abbiamo riportato i riferimenti alle Fonti, Bibliografia e Sitografia in Hackney Central.

Informazioni fondamentali sulla Storia specifica di Hackney Downs si leggono in "A History of the County of Middlesex: Volume 10, Hackney" (1995), alle voci "Hackney: Communications" (pagine 4-10),"Hackney: Building after c.1800" (pagine 14-18), "Hackney: Shacklewell" (pagine 35-38), "Hackney: Clapton" (pagine 44-51), "Hackney Social and Cultural Activities" (pagine 65-73), "Hackney: Manors" (pagine 75-91), "Hackney: Economic History" (pagine 92-101), "Hackney: Local Government" (pagine 101-107), "Hackney: Public services" (pagine 108-115), "Hackney: Protestant Nonconformity" (pagine 130-144), "Hackney: Judaism" (pagine 145-148); sono fornite da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Great Eastern Railway to Chingford. Hackney Downs" (8 ottobre 2014, Edith's Streets London Local History); in "What is the Green Flag Award" (2018, Green Flag Award), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

La Storia generale di Hackney è riportata in Hackney Central. In questa pagina web ci limitiamo alle specifiche informazioni relative ad Hackney Downs.

Dal "Toponimo", sapete che le scarse informazioni relative alla Storia più antica dell'area, si riducono alla conoscenza dell'esistenza nell'area, nel 1302, della Casa di "William atte Doune" e nel 1550, della denominazione dei terreni dell'area come "Downe". Al principio del XVII secolo, tranne che ad Hackney Downs, rimaneva apparententemente poca terra coltivabile, dato che i campi aperti erano divenuti "Lammas lands", tenuti in possesso esclusivo durante il periodo della raccolta, ma soggetti a diritti di comuni in altri periodi (come per il pascolo). Le vaste terre comuni della Parish, sulle quali i proprietari terrieri godevano dei diritti di pascolo dal 1 agosto (Lammas rights), comprendevano Hackney Downs, London Fields, Well Street, North Mill Field, South Mill Field, ed in particolare la Palude di Hackney (Hackney Marshes). La disciplina di tali diritti riguardava principalmente la Palude, in relazione alla quale, nel 1185, "humbra" (il prato paludoso) venne distinto da "quabba" (acquitrino). Nel XVIII secolo, si effettuavano qui delle corse di cavalli (1773) e si giocava a cricket (ancora giocato qui nel 1869, dove Cricketfield Road fu così chiamata dal 1864), calcio (anche nel secolo successivo, ad esempio nel 1872, si tenne una partita tra le squadre degli Sky Rockets e Oakfield ed ancora se ne tenevano nel 1875-1876), e rugby. Nel 1742, vennero descritti i terreni lontani nella Palude di Hackney (Hackney Marshes) ed Hackney Downs di Francis Greville, Barone Brooke (in seguito, Conte Brooke e Conte di Warwick). La maggior parte del suo "rinomato Manor di Hackney", di cui oltre 100 acri, fittati nel 1762 per 99 anni, furono trasmessi, nel 1819, da suo nipote Henry Richard Greville, Conte di Warwick (morto nel 1853), a W. G. Daniel-Tyssen. Il Conte vendette anche proprietà a Clapton a James Powell ed a Thomas Bros, terreni chiamati "Paradise" a William Hurst Ashpitel, e lotti di Hackney Downs a John Alliston. Nella metà del XVIII secolo, North Mill Field, South Mill Field ed Hackney Downs, come la Palude (Hackney Marshes), si snodavano secondo sottili strisce, quando F. J. Tyssen, Lord Brooke, William Parker, e l'Ospedale di San Tommaso possedevano delle porzioni in tutti e tre. Hackney fu famosa per il "Radicalismo", in parte a causa dei dissidenti del New College, e nel 1791 vide la prima dimostrazione di protesta a cielo aperto, probabilmente su Hackney Downs. Sino al XIX secolo, gli spazi di Hackney Downs erano terreni e prati in posizione elevata e circondati da campi, tenuti in possesso esclusivo durante il periodo della raccolta, ma soggetti a diritti di comuni in altri periodi (come per il pascolo), il che permise di preservare dall'assalto ediizio diversi spazi verdi di Hackney. Nel 1800, terreni coltivabili di piccole dimensioni risultavano presenti ad Hackney Downs. Nel 1837 Adamson, un Agricoltore in affittanza di 20 acri su Hackney Downs, non riuscì a raccogliere il suo raccolto entro il 1 agosto (Lammas day), dopo di che un residente della Parish portò mucche sui terreni ed un altro prese parte del grano. La loro assoluzione da parte dei Magistrati indusse a dire che il raccolto era di proprietà pubblica e portò alla sua spoliazione da una folla stimata in 3.000-4.000 persone. Se tale attività frenò la tendenza a tornare ai seminativi, il crescente isolamento delle terre comuni, combinato con le usurpazioni, ridusse il loro valore come pascolo. Nel 1842,  vi era stata da poco una certa reversione ai terren icoltivati su Hackney Downs ed i diritti di pascolo erano stati violati, ritardando di nel raccogliere i raccolti. Nel 1845, in corrispondenza dell'angolo sud-occidentale della progettata intersezione tra Downs Park Road ed Amhurst Road, Robert e William Webb di Newington Green, possedevano dei terreni dove si lavoravano argilla e gesso. Nel 1861, venne venduta una grande casa con i suoi giardini che si stendevano dietro verso Love (successivamente  Downs) Lane (a nord della stazione di Hackney Downs, a 0,5 miglia, immediatamente a ridosso del Parco Hackneh Downs) in modo da poter realizzare Powell Road ed Heyworth Road. Nel 1865, Hackney Downs era delimitato a nord da Downs Road, al confine con i terreni della Famiglia Powell, posti in vendita nel 1861, ed a sud da Downs Park Road, in entrambi i quali era iniziata l'urbanizzazione. Poche file di case della Classe media conducevano già verso nord da Hackney Downs, lungo London (poi Clapton Way), ed Avenue (più tardi Midhurst) Road, Oak Field Road e Nightingale Road, sino alla linea pianificata di Kenninghall Road (a nord della stazione di Hackney Downs, a 0,8 miglia). Dalla metà del XIX secolo, le costruzioni iniziarono a prendere il posto dei campi, per cui, in base al "Metropolitan Common Act" del 1866, il Consiglio Distrettuale, spinto dai residenti, presentò una petizione per la recinzione di circa 180 acri, chiamati complessivamente "Hackney Commons", che vennero effettivamente preservati a seguito di una legge del 1872, che comprese: Clapton common (9 acri ed 1/4), Stoke Newington Common (5 acri e mezzo), North Mill Field e South Mill Field (57 acri e mezzo), Hackney Downs (50 acri), Hackney (o Well) Street Common (30 acri), London Fields (27 acri), strisce di terra incolta Dalston Lane e Grove Street (successivamente Lauriston Road). Il Lord, se da un lato, ripudiò gli scavi di estrazione della ghiaia operati da suoi Agenti su Stoke Newington Common, nel 1875 provocò delle proteste avendo recintato parte di Hackney Downs, North Mill Field e South Mill Field. I recinti che aveva fatto erigere vennero abbattutii, così come gli avvisi pubblicati dalla Grocers'co nel 1877; tuttavia, il Tribunale gli diede ragione nel 1879, e soltanto successivamente, nel 1881, i suoi diritti furono acquistati dalle locali Autorità in base ad una legge, e quelli di altri proprietari, in base ad una ulteriore legge del 1884. Nel 1868, esistevano soltanto poche case in Farleigh Road (a nord-ovest dalla stazione di Hackney Downs, a 0,7 miglia) e nella sezione più settentrionale di Amhurst Road; Foulden Road, tra di loro, era poco più di un semplice nome. Tutti i siti vennero edificati entro il 1891. Negli anni '60 del XIX secolo, vennero costruite ville in Downs Park Road (a nord della stazione di Hackney Downs, a 0,3 miglia) e Norfolk (poi Cecilia) Road ( ad ovest della stazione di Hackney Downs, a 0,5 miglia) ed anche lungo il tratto centrale di Amhurst Road (a ridosso della stazione di Hackney Downs), dove erano state precedute dalla modesta Amhurst Terrace (a nord-ovest rispetto alla stazione di Hackney Downs, a 0,6 miglia), lungo il sentiero per Hackney Downs, e dove, verso il 1872, i lunghi giardini delle ville vennero divisi da "The Downs" dalla linea ferrata dalle Great Easter Railway, quando venne aperta la stazione di Hackney Downs Junction (successivamente, semplicemente Hackney Downs), nonostante che qualche anno prima, le locali Autorità si erano vanamente opposei a tale realizzazione. Nel 1872, il Consiglio Metropolitano dei Lavori (pubblici) comprò "The Downs" dal Lord del Manor, Tyssen Amherst, in base al "Metropolitan Commons Supplemental Act". Nel 1884, una legge del Parlamento abolì i diritti comuni dei residenti. Dopo gli anni '70 del XIX secolo, vivai si segnalavano Hollington's in Downs Road ed Allen's in Downs Park Road. Venne progettato un nuovo Parco, con sentieri radianti e vennero piantati platani, tigli e frassini. Tra le squadre di calcio che abbiamo citato in precedenza, in questo periodo, va ricordata la Squadra di Clapton, fondata nel 1877, ridenominata "Downsand" nel 1878, trasferita nel 1880 da Hackney Downs a North Mill field, ed infine, alla sua sede permanente, nel 1888, a West Ham (allora nell'Essex). Divenne un circolo amatoriale importante, producendo giocatori internazionali, e nel 1954, venne ufficialmente riconosciuta come prima squadra inglese ad aver giocato sul Continente, ad Anversa (Belgio), nel 1890.  Nel 1900, venne eletto il primo Consiglio Metropolitano di Hackney, formato da un Sindaco, 10 Assessori e 60 Consiglieri che rappresentavano gli 8 Distretti, che rimasero invariati sino al 1936: Stamford Hill, Clapton Park, Homerton, the Downs, Kingsland, Hackney, South Hackney, West Hackney. Nel centro dell'area, insisteva un palco per la banda, che si ritiene sia stato demolito durante la Seconda Guerra Mondiale, quando, tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, Hackney Downs fu colpito da 44 bombe tedesche altamente esplosive. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, vennero installati dei prefabbricati lungo il margine meridionale del Parco. Negli anni '50 del XX secolo, due aree edilizie in Amhurst Road (a ridosso della stazione di Hackney Downs) ospitavano da 1.500 a 2.000 Ebrei della Classe Operaia, mentre la metà dei ragazzi alla Scuola di Hackney Downs erano Ebrei. Successivamente, delle Famiglie si arricchirono e si trasferirono, con il risultato che nel 1972, meno di 1/3 degli studenti della Scuola erano ancora Ebrei, rimpiazzati da molti nuovi arrivati Afro-Caraibici.  La gestione del Parco, attribuita al Consiglio della Contea di Londra, nel 1965, all'atto della creazione della Greater London, fu trasferito alle Autorità di Hackneh. Sino a circa il 1976, dal 1938, al numero 1 Downs Park Road. operò Swears & Wells. Nel gennaio 2010, furono creati nuovi campi da tennis, un'area giochi multiuso, una nuova area giochi e vari campi sportivi, una sala comune ed un ufficio di guardia. Fu piantato un nuovo prato con l'aiuto di "Hackney Downs User Group" e volontari locali come parte del programma "Mad About Meadows", che consentì ad Hackney Downs di vincere nel medesimo anno un "Green Flag Award" (Premio Bandiera Verde), con cui vengono riconosciuti e premiati i parchi e gli spazi verdi ben gestiti. Oggi, a parte il Parco Hackney Downs, che caratterizza l'area, le strada e nord ed a sud di questo sono dominate da costruzioni sociali, in gran parte ricostruite tra gli anni '30 e '60 del XX secolo.

Hackney - Visita guidata

La stazione di Hackney Downs

La stazione di Hackney Downs

Dalston Lane, in prossimità di Amhurst Road

Dalston Lane, in prossimità di Amhurst Road

Amhurst Road

Amhurst Road

Amhurst Road

Amhurst Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it