www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Northfields

Sintesi

Northfields è una stazione della metropolitana (Piccadilly Line) che ricade a stento nel London Borough of Ealing, trovandosi a ridosso, a pochi metri, dal confine (verso sud) col London Borough of Hounslow; di conseguenza, una piccola porzione di Northfields ricade in quest'ultima Municipalità Londinese. La stazione serve l'angolo sud-occidentale di Ealing, un'aria ampiamente residenziale, incentrata su Northfield Avenue, una strada commerciale con prevalenza di negozi indipendenti e ristoranti.

Distanza dal centro: 9,5 miglia.

Attrattiva: discreta. Sebbene il contesto sia tipico suburbano Londinese, l'area sembra migliore di altre simili.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, siete lungo Northfield Avenue. Andate a destra (nord), dato che da quel lato della strada si trova l'insediamento. Trovate il tipico contesto suburbano Londinese, con casette residenziali ad un piano e a due piani con negozi e ristoranti a livello stradale, alcuni dei quali Italiani (o dal nome Italiano). Dopo poco, raggiungete lo spazio verde Lammas Park, sul cui cancello esterno trovate la pubblicità di Northfiels Market. Tornati alla stazione, proseguite ancora verso sud, trovando Northfields Library (Biblioteca), lo spazio verde Bramley Gardens (anche Bramley Road Open Space), e dove la strada inizia a curvare, divenendo Little Ealing Road, e dall'altro lato, inizia Windimill Road, trovate il pub The Plough.

Toponimo

Il nome dell'area ricorre per la prima volta nel 1455 come "Northfeld". Successivamente, si legge "le Nether, le over north(e)feld" (1459). In merito al significato del termine, nell'ultima parte, "North" = settentrionale, "Feld" è il Middle English dell'odierno "Field" (campo). La versione del 1459 conserva i vecchi nomi dei campi "le Nether" (Inglese moderno "The Lower" = inferiore) e "le Over" (Inglese moderno "The Upper" = superiore), per cui, si può tradurre come "Gli inferiori e superiori (cioè i meno elevati ed i più elevati) campi settentrionali",

Storia

Informazioni essenziali sulla Storia dell'area sono fornite da Philip Norman in "Survey of London Monograph 7, East Acton Manor House" (1921), alla voce "East Acton Manor House: Historical notes" (pagine 15-18); da Diane K. Bolton - Patricia E. C. Croot - M. A. Hicks in "A History of the County of Middlesex: Volume 7, Acton, Chiswick, Ealing and Brentford, West Twyford, Willesden" (1982), alla voce "Ealing and Brentford: Communications" (pagine 101-105), "Ealing and Brentford: Growth of Ealing" (pagine 105-113), "Ealing and Brentford: Manors" (pagine 123-128), "Ealing and Brentford: Other estates" (pagine 128-131), "Ealing and Brentford: Public services" (pagine 147-149), "Ealing and Brentford: Churches, Ealing" (pagine 150-153), "Ealing and Brentford: Roman catholicism" (pagine 157-158); si leggono in "A History of the County of Middlesex: Volume 10, Hackney" (1995), alla voce "Hackney: Judaism" (pagine 145-148); sono fornite da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Brewer's Dictionary of London Phrase & Fable" (2011); sono fornite da Duncan Cameron - Andrew Dick - Paul Fitzmaurice - Helen Johnson - Rosmarie Matter - Joyce Mistry - Rita Smith - Mary Woods in "An American President in Ealing - The John Quincy Adams Diaries 1815-1817" (2014, Little Ealing History Group); si leggono in "Blondin Park and Blondin Nature Area" (London Parks & Gardens Trust); sono fornite da Beverley F. Ronalds "in Ronalds Nurserymen in Brentford and Beyond" (Summer 2017, Volume 45:1, pagine 82-100, Garden History journal of the Gardens Trust)); si leggono in "Northfields London Regional Transport Station including forecourt walls and platforms" (Historic England), che traduciamo e sintetizziamo liberamente. Chi volesse approfondire la tematica, legga: Richard Essen "Ealing and Northfields" (1996).

1. Eventi storici di rilievo

Trattando di West Ealing, in passato chiamato anche Ealing Dean, abbiamo ricordato che uno dei sub-Manors del Manor di Ealing era quello di Coldhall, anche detto di West Ealing. Orbene, dal XIV secolo, tale area rientrava in tale sub-Manor. Alla fine del Medioevo, "Great Northfields" e "Little Northfields" erano due grandi campi ubicati all'estremità occidentale della Parish di Ealing. Little Ealing, in posizione equidistante tra Uxbridge Road e Brentford, era a loro rispettivamente collegato da Northfield Lane (poi Avenue) e Windmill Lane. La Manor House di Coldhall, un tempo ritenuta insistere ulteriormente ad est accanto South Ealing Road, più probabilmente, si trovava vicino all'incrocio dei viottoli, sul lato settentrionale di Northfield Lane. Nella inquisition post-mortem di Sir Richard Sutton, che era stato Revisore dei conti degli Anticipi a Giacomo I, tenutasi presso "Le questhouse in alta holborne" il 9 giugno del Decimo Anno del Regno (1634), tra l'altro, si legge che tra le terre del de cuius ad Acton, rientravano 6 acri a Southfields, tenuti per il Vescovo di Londra, e 2 acri a Northfields del Re, ed 1 del Vescovo di Londra. Nel 1722, esisteva "The Plough Innn", ma da allora, è stato ricostruita diverse volte. Si trova all'incrocio tra Little Ealing Lane con Northfields Lane (poi Avenue), come vedete in una delle fotografie proposte. Entro il 1738, a Little Northfield era stato piantato un frutteto. Verso la metà del XVII secolo, la citata Northfield Lane (poi Avenue) collegava Little Ealing con la strada per Uxbridge. A quel tempo, la Manor House di Coldhall, probabilmenmte, si trovava vicino all'estremità meridionale del viottolo. Nel 1765, Charles Gould vendette Botelers Farm con Pitshanger a Thomas Gurnell, ma mantenne terre ad ovest di Northfield Avenue ed una casa a Little Ealing, che potrebbe essere stata la Manor House di Coldhall, e fittò. Northfield Lane (poi Northfield Avenue), da Little Ealing  conduceva ad Uxbridge Road ad Ealing Dean, dove un'altro viottolo, chiamato Green Lane nel 1777, proseguiva verso nord attraverso Drayton Green per Perivale. Tra il 1815 ed il 1817, John Quincy Adams, che successivamente divenne il Sesto Presidente degli Stati Uniti, visse con la sua Famiglia presso Little Boston House, in Windmill Road (v. fotografia), a Northfields. Nel XIX secolo, la Famiglia Steel, Orticoltori, coltivava mele su tutta l'area su scala quasi industriale. Prima del 1822, una residenza ereditata da King Gould nel 1756 da suo figlio Charles (1726-1806), poi Baronetto e Giudice Avvocato-Generale, potrebbe essere stata sostituita da un vivaio di Hugh Ronalds, ad ovest dell'estremità meridionale di Northfield Lane. Negli anni '70 del XIX secolo, la sua Famiglia costruì un deposito per l'imballaggio della frutta, che sopravvisse sino a poco tempo fa all'angolo tra Northcroft Road e Northfield Road. Hugh Ronalds (1760-1833), fu Autore di "Pyrus Malus Brentfordiensis: or, a Concise Description of Selected Apples" (1831); le sue piante furono alcune delle prime specie Europee ad essere spedite in Australia, quando venne fondata tale Colonia Britannica. Dal 1886 sino al 1897, data della morte, il grande Acrobata Francese Charles Blondin (vero nome Jean François Gravelet), visse all'estremità meridionale di quella che allora era chiamata Northfield Lane (poi Avenue), in una villa che chiamò Niagara House (di fronte a "The Plough"), che comprò da John and William Meacock. Formalmente, era una vecchia cascina, parte del Manor di Coldhawe o Cold Hall, la cui Manor House era stata abbattuta nel 1858 (sebbene i suoi giardini sopravvisero sino al principio del XX secolo). Chiamandola "Niagara House", Blondin volle celebrare i suoi numerosi attraversamenti delle Cascate del Niagara, effettuati nel 1859, su una corda tesa lunga 110 piedi; negli attraversamenti successivi, Egli aggiunse acrobazie da circo, come essere bendato, camminare sui trampoli, fare una frittata, portare il suo Impresario sulla schiena, spingere una carriola. Blondin Avenue, Blondin Park, Niagara Avenue traggono da Lui il nome. In precedenza, costituirono parte del rinovato vivaio del citato Hugh Ronalds. Le Mappe di Ealing al 1890 e precedenti mostrano Northfields come quasi interamente rurela, con solo poche case lungo Little Ealing Lane. Nel 1901, quando i trams elettrici giunsero ad Uxbridge Road, la Famiglia Steel divenne Costruttore immobiliare ed iniziò ad estirpare gli alberi da frutta e ad aprire strade, inizialmente tra Uxbridge Road e Leighton Road. Julien Road, Wellington Road e Bramley Road, a sud della stazione di Northfields, prendono il nome dalla cottura delle mele coltivate dalla Famiglia. Ancora nel 1901, venne aperta Northfield Mission Hall, all'angolo tra Northfield Avenue e Dudley Gardens (usata come Scuola domenicale nel 1977). Nel 1907, alla Chiesa di St. Pauls, a Northcroft Road, Northfields, venne assegnato un distretto dalla Chiesa di St. John. La costruzione fatta di mattoni gialli, con rivestimento in pietra nello stile Tardo Gotico (1906--1907) da F. Hall-Jones ed E. S. Cummings: chancel (nel 1978, i posti a sedere furono ridotti da 850 a 650). Dopo che venne elettrificata la District Railway, il 16 aprile 1908, venne aperta la stazione di Nortfields (Ealing), in realtà, una mera fermata, dato che vi era semplicemente un riparo per i viaggiatori. Verso il 1909, pochi piccoli negozi vennero costruiti sul lato orientale di Northfield Avenue, tra "The Plough" e Julien Road.  L'11 dicembre 1911, la stazione venne ridenominata "Northfields and Little Ealing" e probabilmente, la ricostruzione che venne effettuata nel primo decennio di questo secolo, coincise con la ridenominazione. La rifatta stazione fu dotata di una biglietteria sul ponte sopra i binari, nonché migliori baldacchini sulle piattaforme. Entro il 1920, i terreni di Ealing Park vennero coperti da case a schiera o bifamiliari, lo stesso dicasi per tutti i terreni che si estendevano verso est a South Ealing Road e verso nord alla linea della District Railway. Terreni inedificati rimanevano sul lato occidentale di Northfield Avenue, vicino Niagara House, ma molto del viale era stato costruito oltre la ferrovia, dove la ridenominazione della ex mera fermata ferroviaria in "Northfields and Little Ealing" significava la fine della separata identità del Villaggio. Nel 1922, a Northfields, enne aperta una Chiesa Cattolica. Tra le prime Sinagoghe delle Congregazioni dell'Unione degli Ebrei Ortodossi, ve ne fu una ai numeri 109-111 di Northfields, ma non siamo riusciti ad individuare la data di apertura. Al principio degli anni '30, si ebbe la seconda ricostruzione della stazione, in vista dell'inizio dei servizi della Piccadilly Line sul ramo di Hounslow, con la realizzazione del Deposito di Northfields, dove avrebbero stazionato i treni. La nuova stazione, ubicata sul lato orientale di Northfields Avenue ed aperta il 19 maggio del 1932 come "Northfields", fu progettata dal celebre Architetto Charles Holden, assistito da Stanley. A. Heapse, secondo un moderno stile Europo, con mattoni, cemento armato e vetro. Al pari di altre stazioni progettate dallo stesso Holden, Oakwood, Acton Town, Sudbury Town, Sudbury Hill, la stazione di Northfields presenta una biglietteria ad alto blocco che si erge sopra ad una bassa struttura orizzontale, che ospita uffici e negozi. Le pareti di mattoni della biglietteria sono punteggiate da pannelli di finestre sopra una linea del tetto, il quale è formato da una lastra di cemento piatto. Nel 1934, Niagara House fu abbattuta e parte dei suoi terreni divennero "Northfields Recreation Ground", poi ridenonati "Blondin Park"; inoltre, c'erano più negozi e cinema sul lato occidentale di Northfield Avenue. Ecco cosa accadde. Nel 1928, l'Amministrazione di Ealing decise di comprare 17,25 acri di terra da destinare ad uso pubblico. Inizialmente, il Consiglio della Contea del Middlesex offrì un contributo sino a 3.072 sterline, ma ridusse la somma quando l'Amministrazione di Ealing propose di usare 4,5 acri per campi da gioco scolastici e 3,5 acres per giardini coltivati (allotments). Alla fine, il contributo del Consiglio della Contea del Middlesex fu di sole 1.586,55 sterline, 1/4 del costo dei 9,25 acri di spazi ricreativi, ponendo il vincolo che tale spazio non cambiasse in futuro destinazione d'uso. Lo spazio venne aperto come "Northfields Recreation Ground", ma dal 1957, divenne "Blondin Park", in onore del citato Acrobata Francese Charles Blondin (1824-1897). Nel 1932, venne costruito il Cinema Avenue lungo Northfield Avenue, che veniva soprannominato "Spanish City" per i suoi interni moreschi. Cambiò poi nome, Odeon, Coronet, andò in disuso e, nel 1981, divenne un locale notturno. Chiuso nel 1987, divenne "Ealing Christian Centre" nel 1994. Durante la Seconda Guerra Mondiale, tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, Northfield fu colpito da 12 bombe tedesche altamente esplosive. Dopo la Guerra, nonostante l'espansione edilizia in varie zone di Ealing, sopravvivevano i giardini coltivati (allotments) all'estremità settrionale di Northfield Avenue. Nel 1957, a Blondin Park vi fu uno spettacolo dei Boy Scouts di Ealing ed Hanwell, del Giubileo d'oro degli Scouts e del centenario del Fondatore Baden Powell. Nel 1960, in Northfield Avenue, venne aperta la Biblioteca di Northfields. Nel 1997, fu aperta l'Area Naturale Blondin dove venne piantato un frutteto comunitario, un prato di fiori selvatici ed stagno. Nel 1998, fu fondato "Friends of Blondin" per contribuire alla gestione del sito. Camminando per Northfield, notate che l'aspetto non è malvagio: non a caso, si tratta del Distretto più ricco di Ealing, grazie ad un alto tasso di istruzione ed occcupazione, il che spiega l'elevato numero di proprietari di casa. Metà dei residenti sono Bianchi Britannici. Vi sono diverse Scuole Elementari, Little Ealing, Fielding, Mount Carmel (Cattolica). Ogni anno, dall'estate 2007, si svolge un festival in strada lungo Northfield Avenue, organizzato dalla locale Associazione commerciale, NABA (Northfield Avenue Business Association). Al numero 53 di Northfield Road, trovate dei frutteti, residuo di quelli che caratterizzarono l'area in passato. Su Internet abbiamo letto una petizione volta a salvare "Northfields Allotment" dalla speculazione edilizia: esso viene definito come "il più antico superstite allotment, creato nel 1832". Tra i vari pubs, va segnalata la prima Microbirreria di Ealing, "The Owl & The Pussycat". Diversi sono i locali della ristorazione Italiani, o con nome Italiano .....

2. Northfields Market

Si tiene ogni sabato di ogni mese, dalle 10 alle 14, lungo Northfields Avenue. Vi trovate prodotti artigianali, carne organica, verdura fresca raccolta in fattoria.

Ealing - Visita guidata

La stazione di Northfields

La stazione di Northfields

Northfield Avenue

Northfield Avenue

Lammas Park

Lammas Park

Il cartello che pubblicizza Northfields Market

Il cartello che pubblicizza Northfields Market

Northfields Avenue

Northfields Avenue

Kingsdown Methodist Church

Kingsdown Methodist Church

La Microbirreria "The Owl & the Pussycat"

La Microbirreria "The Owl & the Pussycat"

Northfields Library

Northfields Library

Bramley Gardens

Bramley Gardens

The Plough - Pub

The Plough - Pub

Windmill Road

Windmill Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it