www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Green Park

Sintesi

Green Park è una strazione della metropolitana (Piccadilly Line, Victoria Line, Jubilee Line Line). Proprio all'uscita della stazione, di lato a Green Park, c'è la fermata dell' N9 (notturno che vi porta all'Aeroporto di Heathrow).

Distanza dal centro: 0,7 miglia.

Attrattiva: notevole. Molte sono le attrazioni a "portata di piede".

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione della metropolitana, vi trovate in un sito strategico. Infatti, il grande spazio verde di Green Park domina la vista. Se vi fate "catturare" da tale attrazione, godetevi il Parco ed attraversatelo tutto in direzione sud, in modo da giungere a Buckingham Palace e St James's Park. In alternativa, visto che siete su Piccadilly, un'ampia e frequentata strada, approfittatene per passeggiare lungo di essa, sia in direzione est, verso Piccadilly Circus, che ovest, verso Hyde Park. Altra possibiità è quella di andare verso nord, magari seguendo Berkeley Street, di fronte al Ritz London, sino a raggiungere lo spazio verde di Berkeley Square Gardens. Volendo, a breve distanza, ne trovate un altro, Mount Street Gardens, di cui vi abbiamo riportato la storia alla fine della pagina.

Toponimo

Il nome si ritrova sulla mappa di John Roque, "A Plan of the Cities of London and Westminster and Borough of Southwark" (1746), come "Green Park".

Storia

Per semplificare la lettura, distinguiamo i seguenti punti:

1. Green Park

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando dei Parchi e Giardini di Londra.

2. Buchingham Palace

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando delle Attrazioni di Londra.

3. Hyde Park

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando dei Parchi e Giardini di Londra.

4. St James's Park

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando dei Parchi e Giardini di Londra.

5. Berkeley Square Gardens

Ne abbiamo trattato nell'ambito di una specifica pagina web trattando dei Parchi e Giardini di Londra.

6. Mount Street Gardens

Un cartello informativo davanti ai Giardini fornisce le informazioni essenziali sulla sua storia, da cui traiamo le seguenti informazioni: "Mount Street Gardens divennero giardini pubblici nel periodo 1889-1890, sul sito di un precedente cimitero appartenente alla Parish of St. George Hanover Square. Mount Street trae il suo nome da Mount Field, che includeva Oliver's Mount, resti di fortificazioni erette durante la Guerra Civile Inglese. Lo sviluppo urbano a Mount Street iniziò quando Sir Richard Grosvenor iniziò a fittare lotti di terra per case nel 1720. Vendette la terra per sepolture nel 1723 ai "Commissioners for Fitty New Churches" che stavano costruendo la Chiea di St George Hanover Square, che si trova in St. George Street W1. La Capella dei Grosvenor su South Audley Street accando al cimitero venne anche progettata nel 1723, ma non costruita sino al 1730, Sul lato settentrionale del cimitero (sul sito dell'attuale numero 103 di Mount Street) si trovava l'Ospizio della Parish dove i poveri lavoravano in cambio del loro sostentamento ed alloggio. Tale Ospizio venne costruito nel 1725-6 ed ampliato negli anni '80 del XVIII secolo per comprendere stanze per gli uffici della Parish e la "Watch-house" per i guardiani della Parish. Il cimitero venne chiuso nel 1854 a seguito di un Atto del Parlamento che proibiva le sepolture nel centro di Londra a causa dei rischi per la salute. L'altro cimitero della Parish, a Bayswater Road, W2, venne anche chiuso dopo poco e venne comprata nuova terra per sepolture a Hanwell Cemetery a Londra occidentale. Nel 1871, si decise di acquistare un nuovo sito per l'Ospizio della Parish perché era sovaffollato e vi furono piani per ampliare Mount Street. Vennero venduti dei terreni in Buckingham Palace Road, SW1, dal Duca di Westminster per un nuovo Ospizio nel 1883. Poveri vennero anche presi presso l'altro Ospizio di St George's a Little Chelsea, Fulham Road, a Londra sud-ovest. L'Ospizio di Mount Street venne abbattuto nel 1886 e parte del sito venne usato per i nuovi uffici della Parish. Charles Street (ora Carlos Place9 venne estesa a sud di Mount Street attraverso il sito della vecchia Cappella dell'Ospizio per migliorare l'accesso alla Chiesa dell'Immacolata Concezione, Farm Street. La Chiesa, costruita nel 1844-9, venne progettata da J.J. Scoles in un bello stile gotico decorato con un alto altare di A.W.N. Pugin ed è adesso un 'Grade II° listed building'. La nuova strada che venne progettata per andare attraverso il dismesso cimitero non venne mai realizzata. Non rimane nessuna delle originali case di Mount Street; vennero ricostruite tutte tra il 1880 ed il 1900. La vicina Biblioteca di San Giorgio (Mayfair) al numero 25 di South Audley Street venne costruita nel 1893-5 e la St George's Primary School nella zona meridionale su South Street venne costruita nel 1897-8. Lo schema del percorso pedonale che venne creato nei giardini nel 1899 non è stato cambiato. La fontana di bronzo di un cavallo rampicante venne progettata da Sir Ernest George e Harold eto nel 1891 per Herny Loftus, un agente immobiliare. Sir Ernest George fu anche pregettista dei numeri 104-111 di Mount Street. Le pietre tombalii rimosse dal cimitero vennero depositate nel capannone degli attrezzi di Mount Street Gardens. Il capannone venne demolito per fare strada allo scambio telefonico di Mayfair che va indietro sui Giardini da Farm Street. L'Ufficio degli Ingegneri della City fece una copia delle iscrizioni sulle pietre tombali nel 1931. Ciò unitamente agli altri documenti della Parish relativi alle sepolture in Mount Street, possono essere viste presso il Centro degli Archivi della City of Westminster, St Ann's Street, London SW1. Il giardino presenta un ceto numero di imponenti 'London Plane trees' (Platanus x hispanica), che sono gli alberi predominanti nel centro di Londra essendo stati piantati originariamente per resistere all'inquinamento quando la qualità dell'area non era buona come oggi. Negli anni recenti, alcuni altri piccoli alberi sono stati piantati. Poichè il giardino è protetto e Londra centro è leggeremente più calda di ogni altro luogo, una Mimosa (Acacia dealbata) dall'Australia continua a prosperare e la Palma delle Isole Canarie (Phoenix canariensis) sopravvive senza essere protetta d'inverno. Un gruppo di tre sequoie rosse (Metasequoia gliptostroboides) dal sud-est della Cina vennero piantate sui prati con la Mimosa insieme al Salix matsudana 'Tortuosa? dal Nord della Cina, un Salice con germogli e foglie stranamente attorcigliate e contorte. L'unica vera robusta Palma di questo Paese, la Chusan Palm (Trachycarpus fortunei) cresce nei giardini. Una selezione di cespugli che sopportano l'ombra secca cresce sotto agli alberi. Forse, i cespugli più di successo in questa situazione sono le varietà di Laurel (Aucuba japonica) e Holly (Flex aquifolium ed altre specie). C'è un certo numero di Camelie (Camellia japonica) dalla CIna e Giappone e una Fatsia Japonica, anche dal Giappone, che crescono nel giardino. Il giardino fornisce anche una casa per la fauna selvatica ed una famiglia di cinciallegre e tordi vivono nel giardino, la gazza ladra nidifica negli alberi ed i merli ed altri ucceilli frequentano il igiardino di tempo in tempo.".

City of Westminster - Visita guidata

Green Park

Green Park

Buckingham Palace

Buckingham Palace

St James's Park

St James's Park

Piccadilly (Strada)

Piccadilly (Strada)

Mega schermo a Piccadilly Circus

Mega schermo a Piccadilly Circus

Hyde Park

Hyde Park

Berkeley Square Gardens

Berkeley Square Gardens

Mount Street Gardens

Mount Street Gardens

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it