www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Elmstead Woods

Sintesi

Elmstead Woods è una stazione ferroviaria che serve un'area periferica verdeggiante.

Distanza dal centro: 11,3 miglia.

Attrattiva: nulla. Non vediamo ragioni che possano spingere qui un visitatore.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Prima di uscire dalla stazione, soffermatevi un attimo a guardare i suoi giardini, esaltati da Rachel Holdsworth in un articolo intitolato "London's Little Gardens: Elmstead Woods Station" (2015). Ecco quanto ha scritto: "Ecco un buon motivo per non avere la testa sepolta nel telefono sui treni: potreste perdere qualcosa di simile. Mentre sognavamo ad occhi aperti in un recente viaggio, i nostri occhi sono stati catturati da questo magnifico giardino ad Elmstead Woods. Non è nuovo (è stato creato da ex personale della stazione circa 20 anni fa - maggiore sfondo qui), ma un paio di anni fa il Circolo di Giardinaggio della Stazione di Elmestead Woods lo rilevò, lo rilevato, lo abbellì, pose alcuni pergolati e lo trasformò nella bellezza che ora è. C'è anche una vasca con i pesci, che attirava le libellule mentre eravamo lì ...". Uscendo dalla stazione, siete in Station Approach, che è un vicolo-cieco, chiuso sulla vostra sinistra. Alle spalle, insiste Sundridge Park Golf Club, che sarebbe l'unico sito interessante per quel che contiene dal punto di vista geologico, ma leggerete che è privato e non aperto al pubblico. Perciò, non potete altro che andare a destra, lungo la strada che funge da parcheggio della stazione. Alla sua fine, trovate l'incrocio con Elmstead Lane. Di fronte a voi avete qualche casetta, sulla destra, il ponte ferroviario, a sinistra, la strada citata prosegue con una curva a sinistra. Null'altro da segnalare!

Toponimo

Il nome si ritrova per la prima volta nel 1320 come "Elmsted" ed il Bosco nel 1392 come "Elmystediswood". Il legname prezioso del Bosco, che apparteneva al Vescovo di Rochester, veniva usato per le costruzioni navali. Nella Mappa di Emanuel Bowen di circa il 1762 una villa è chiamata "Emsted Place". Successivamente, si legge "Hemsted" (1797, Dizionario dei nomi geografici), "Elmsted" (1805, Ordnance Survey Map) ed "Elmstead Wood" (1876, Ordnance Survey Map). In merito al significato del termine, "Elmstead" è parola composta derivante dalle parole dell'Old English "elm" (olmo)+ "stede" (luogo, sito, località, una casa religiosa o fondazione, un luogo per un'attività sociale, una fattoria, un cascina, una tenuta), per cui, può tradursi come "Luogo dove crescono gli alberi di olmo"; "Wood" deriva dal Middle English "wode".

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area sono fornite da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Brewer's Dictionary of London Phrase & Fable" (2011); sono fornite da Rachel Holdsworth in "London's Little Gardens: Elmstead Woods Station" (2015); si leggono in "A Descriptive Catalogue of Ancient Deeds: Volume 1" (1890) "voce B. 1408", che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

Al di là di quanto riportato nel "Toponimo", abbiamo individuato diversi documenti relativi ad una "Elmstead" (e varianti) che abbiamo dovuto scartare visto che si riferivano all'omonima località situata nell'Essex. Un solo documento ci lascia in dubbio, dato che in "A Descriptive Catalogue of Ancient Deeds: Volume 1" (1890), al punto B. 1408, si riporta un documento del 21 dicembre del Tredicesimo Anno del Regno di Enrico VII (1485-1509), in cui si indica come Contea il Kent e si fa riferimento alla cessione da parte di Thomas Haute a favore di Hamond Mexsted della Parish di Elmysted, di terreni della Parish di Elmysted, chiamati "Holte" e "Holtisdowne". Il problema è che nel Kent sud-orientale, vicino ad Ashford, esiste Elmsted nel Distretto di Shepway, per cui, non siamo certi che tale documento riguardi l'oggetto di questa pagina web. Il Dizionario dei nomi geografici del 1797 di cui avete letto nel "Toponimo", riferisce che il Villaggio di Hemsted" possedeva una sola casa signorile, presumibilmente "Emsted Place", di proprietà di un Libraio di Pall Mall (dovrebbe corrispondere alla zona di St James's nella City of Westminster). Per il resto, l'area era formata da "buone fattorie e cottages dei braccianti". Nel 1865, venne costruita la linea ferroviaria tra St Johns e Chislehurst, ma lungo di essa, la stazione di "Elmstead" fu l'ultima ad essere aperta nel 1904. Nel 1908, quattro anni dopo, venne aggiunto "Woods", si suppone al fine di attrarre i vacanzieri di un giorno. Al principio del XX secolo, venne edificata la maggior parte del circondario, come parte dell'espansione di Chislehurst. La parte residua di Elmstead Wood presenta dei sentieri che rientrano nella "Green Chain Walk" (sezione 9) da Mottingham Lane a Beckenham Place Park (e da Chislehurst ad Elmstead Wood), che si estende a sud-est di Londra; gli alberi sono principalmente querce, castagni e carpini. Vicino alla stazione, Elmstead Pit, già Rock Pit, è un piccolo sito geologico con stratificazioni chiamate "Blackheath Beds", dei depositi marini originatisi circa 50 milioni di anni fa, che contengono tantissimi fossili. Il sito appartiene a Sundridge Park Golf Club e non è aperto al pubblico. Uno degli accessi ad Elmstead Wood è da Elmstead Lane. Oggi, Elmstead Wood è ritenuta una minuscola località verdeggiante.

Bromley - Visita guidata

La stazione di Elmstead Woods

La stazione di Elmstead Woods

Station Approach

Station Approach

Il ponte ferroviario

Il ponte ferroviario

Elmstead Lane

Elmstead Lane

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it