www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

East Putney

Sintesi

East Putney è una stazione della metropolitana (District Line) prossima a quella di ferroviaria di Putney (a qualche centinaio di metri verso nord-ovest) e non distante da quella della metropolitana (District Line) di Putney Bridge (a circa un chilometro verso nord, dall'altra sponda del Tamigi).

Distanza dal centro: 5,5 miglia.

Attrattiva: scarsa.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, immediatamente vi rendete conto del cambiamento che sta interessando l'area e del contrasto stridente tra le piccole casette con negozi a livello stradale ed i moderni edifici costruiti o in via di realizzazione. Upper Richmond Road rappresenta la strada principale, sovrastata proprio in prossimità della stazione dal ponte della metropolitana. Procedendo verso ovest, all'incrocio con Putney Hill (verso sud) e Putney High Street (verso nord), imboccate la seconda, che vi porta dritto verso il Tamigi, il relativo Ponte e la stazione di Putney Bridge. Se, invece, vi interessano gli spazi verdi, puntate verso nord-est, raggiungendo Wandsworth Park.

Toponimo

Dalla pagina dedicata a Putney sapete che l'origine del nome, e conseguentemente della sua interpretazione, è molto controversa. "East" (Est) indica ovviamente che l'area trattata in questa pagina web rapperesenta la porzione orientale di Putney.

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area si traggono da "A Topographical Map of the County of Middlesex" di John Rocque (1754), si leggono in "A History of the County of Surrey: Volume 4" (1912), alle voci "Parishes: Putney" (pagine 78-83) e "Parishes: Wandsworth" (108-120); in "New homes for east Putney" (Wandsworth Council) ed "East Putney Conservation Area Appraisal and Management Strategy" (Wandsworth Council), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

L'incrocio tra West Hill ed Upper Richmond Road rientra in un'area archeologica prioritaria; tuttavia, al di la di ritrovamenti casuali, è probabile che non vi sia null'altro nell'Area Protetta (Conservation Area) di East Putney, di cui leggerete successivamente. La Mappa del Middlesex del 1754 di John Roque mostra nella parte inferiore, quest'area, a sud del Tamigi, compresa tra Mortlake (ad ovest) e Wandsworth (ad est), che appare come occupata soltanto da campi, inframezzati da quelli che sembrano sentieri o viottoli; ed infatti, sino agli anni '60 del XVIII secolo, nell'area vi erano soltanto alcune ville disperse. Subito dopo, quest'area iniziò svilupparsi, quando Wandsworth e Putney crebbero l'uno verso l'altro lungo West Hill: entro il 1865, venne organizzata la principale direttrice nord-sud di Keswick Road insieme a Portinscale Road, anche se nessun edificio era stato ancora costruito. Il modello di sviluppo nell'area di East Putney fu tipico del più ampio contesto di Wandsworth, dove vennero costruite grandi ville lungo le strade principali. Infatti, nel corso dei successivi 20 anni, vennero realizzate ville indipendenti e bifamiliari lungo Upper Richmond Road, West Hill e Keswick Road. (West Hill ed Upper Richmond Road sono ancora disseminate di grandi case del XVIII secolo e dei loro terreni, come Clock House a West Hill). Nel 1881, lungo Manfred Road, venne costruita la Chiesa di St. Stephen. Il 3 giugno 1889, venne aperta la stazione di East Putney dalla District Railway, operando un prolungamento dalla stazione di Putney Bridge a quella di Wimbledon; la citata ferrovia raggiunse nel 1890, la Clockhouse Estate, a sud dell'Area Protetta (Conservation Area) di East Putney; Lytton Grove e la porzione meridionale di Keswick Road formano parte della medesima riqualificazione, collegata dal ponte pedonale sulla ferrovia, con lo stesso Costruttore (John Gibbs) e lo stesso tipo di edifici. L'ultimo elemento dell'Area Protetta fu lo sviluppo di Oakhill Road, con case costruite nel 1890-1900. In questo periodo, gli stili architettonici adottati furono relativi al Rinascimento Francese, al Periodo della Regina Anna ed Italianeggiante. Le mappe del periodo mostrano i cambiamenti suindicati: la Ordnance Survey Map datata tra il 1868 ed il 1881 mostra l'area prima dello sviluppo; tre case su West Hill Road vennero costruite verso questo periodo, come pure due su Upper Richmond Road. La mappa del 1896 mostra l'area ben sviluppata con case con giardini, molte delle quali lungo la sezione settentrionale di Keswick Road ed Upper Richmond Road non esistono più. All'interno del quadro genenerale su delineato, vi fu una continua riqualificazione. Dagli anni '30 del XX secolo, vennero costruiti edifici per appartamenti sui terreni delle vecchie ville e Portinscale Road fu riqualificata. In parte, la riqualificazione fu anche dovuta ai danni causati dalle bombe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale (tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, East Putney fu colpito da 22 bombe tedesche altamente esplosive, un numero molto inferiore a tante altre zone di Londra duramente flagellate). Nella seconda metà del XX secolo, attorno alla stazione di East Putney, sorse un gruppo di palazzi di uffici, originando una concentrazione sorprendentemente rilevante per una zona così periferica. Nel 1974, venne chiusa la Chiesa di St Stephen, che venne demolita nel 1979, venendo rimpiazzata da un luogo di Culto di dimensioni nettamente inferiori. La principale zona di cambiamento fu a Portinscale Road e dintorni, la maggior parte sviluppata negli anni '80 del XX secolo. Sebbene le nuove abitazioni siano state realizzate al fuori dell'Area Protetta di East Putney, tuttavia, ebbero un impatto sull'area circostante. Tutti questi edifici riflettono la crescita dell'area e la sua storia architettonica, sociale ed economica. L'Area Protetta (Conservation Area) di East Putney, a sud-est della stazione, definita il 7 gennaio 1987, venne estesa il 5 settembre 1990, in modo da comprendere la sezione di Portinscale Road e West Hill, e fu nuovamente ampliata il 1 marzo 2010, per includere il numero 52 di Upper Richmond Road. L'area complessiva interessata è pari a 14,1 ettari. Il carattere speciale dell'Area Protetta deriva sua dalla posizione e dalla sua architettura, relativa a diverse aree discrete con caratteristiche differenti, presentando una combinazione di tranquille strade residenziali e strade principali trafficate con edifici risalenti ai secoli XVIII, XIX, XX. Un'altra Area Protetta, quella di Oxford Road, si prolunga verso nord-est sino a Putney Bridge Road. Oggi, East Putney appare in trasformazione ed edifici con appartamenti di lusso stanno prendendo il posto di edifici a torre per uffici ormai obsoleti. Dal punto di vista socio-etnico, un buon numero degli abitanti di East Putney è rappresentato da giovani adulti con un buon livello di istruzione, che vivono in case di proprietà o in appartamenti affittati; in prevalenza, i residenti sono Bianchi Britannici, con minoranze etniche significative provenienti dall'Europa Occidentale, dall'Australia e dalla Nuova Zelanda.

Wandsworth - Visita guidata

La stazione di East Putney

La stazione di East Putney

Il ponte della metropolitana e gli edifici moderni che lo attorniano

Il ponte della metropolitana e gli edifici moderni che lo attorniano

Upper Richmond Road, da un lato i nuovi edifici, dall'altro, quelli tradizionali

Upper Richmond Road, da un lato i nuovi edifici, dall'altro, quelli tradizionali

Upper Richmond Road

Upper Richmond Road

Negozio di fiori e piante

Upper Richmond Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it