www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Earlsfield

Sintesi

Earlsfield è una stazione ferroviaria che ricade per pochissimo nel London Borough of Wandsworth, visto che si trova al confine col London Borough of Merton, descritto in quest'area quasi sempre dal corso del Fiume Wandle. L'area è essenzialmente una località residenziale Tardo Vittoriana ed Eduardiana.

Distanza dal centro: 5,9 miglia.

Attrattiva: siete di fronte ad uno dei tanti sobborghi londinesi, anche se migliore di tanti altri.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, siete lungo la principale strada commerciale, Garratt Lane. Sulla destra (verso nord), vedete il ponte della ferrovia, che se oltrepassate, vi consente di seguire il tratto settentrioale della strada citata, al cui principio trovate Tata Theatre e, quando fa gomito verso destra, dall'altro lato, St. Gregory's Catholic Church. Andando a sinistra (verso sud), trovate l'incrocio con Magdalen Road, dove si trovano Earlsfield Public Library (Biblioteca) ed Earlsfiedl Baptist Church. Continuando nel tratto meridionale di Garratt Lane, trovate le tipiche casette ad uno o due piani con negozi a livello stradale, e, nelle traverse, casette tipiche residenziali ad un piano.

Toponimo

L'origine del nome non è pacifica, visto che vi sono versioni contrastanti. Nel 1868, Robert Davis comprò Elm Lodge lungo Allfarthing Lane, aggiungendovi una Casa, a cui diede il nome di Earlsfield (dovrebbe trattarsi di ricostruzione), dato che Earl era il cognome di sua moglie. Nel 1876, Davis comprò ulteriori 59 acri di terra (24 ettari) ed iniziò a realizzare Earlsfield Road. Gli eventi riportati sono in linea con quanto riportato dalla Wandsworth Historical Society trattando di "Earlsfield": "E' da una dimora demolita degli anni '60 del XIX secolo chiamata 'Earlsfield' appena a sud di Allfarthing Lane che il sobborgo trae il suo nome". Tale spiegazione è confermata da Dorian Gerhold, il quale riporta che quando la Famiglia Davis vendette il sito di un'ampia residenza vittoriana chiamata "Earlsfield" alla London and South Railway per la costruzione della stazione (alla fine dell'aprile 1884), una delle clausole relative alla vendita fu che la stazione avrebbe dovuto trarre il nome dalla Casa. Di conseguenza, la Casa avrebbe dato il nome alla stazione e, quindi, si sarebbe estesa all'area. Tuttavia, A. D. Mills, pur fornendo come prima possibile interpretazione quella che avete appena letto, fornisce poi anche una possibile diversa chiave di lettura: "il Distretto si sviluppò alla fine del XIX secolo, chiamato da Earlsfield Road, che fu a sua volta chiamato da una residenza vicino a Spencer Park conosciuta come Earlsfield House; i terreni in questa zona erano di proprietà dei Conti (Earls) Spencer, che furono Lords del vicino Manor di Wimbledon dalla metà del XVIII secolo e nel corso del XIX secolo. Tuttavia, se il nome in realtà è più vecchio di questa, forse è piuttosto associato ad una famiglia chiamata Earl(e) registrata nella Parish di Wandsworth nel 1606. ....."

Storia

Informazioni essenziali sulla Storia dell'area sono fornite da Owen Manning - William Bray in "The History and Antiquities of the County of Surrey, Volume 3", pagina 350; si leggono in "A History of the County of Surrey: Volume 4" (1912), alla voce "Parishes: Wandsworth" (pagine 108-120); sono fornite da Dorian Gerhold in "Wandsworth Past" (1998), pagina 68; da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Brewer's Dictionary of London Phrase & Fable" (2011); in "Earlsfield" (Wandsworth Historical Society); in "Brief History of Earlsfield (CRAIGIE & CO); in "A Wider History of Earlsfield & Wandsworth" (TARA), che traduciamo e sintetizziamo liberamente. Chi volesse approfondire la tematica, legga: C.F. Lindsey "Around Wandsworth: History and Leisure in Balham, Battersea, Clapham, Earlsfield, Putney, Roehampton, Southfields, Tooting and Wandsworth" (1991).

1. Eventi storici di rilievo

Dal "Toponimo", sapete che la Storia dell'area non è remota, almeno per quello che direttamente può essere ricollegato al suo nome attuale, che ha collegamenti con la fine del XIX secolo, o, al più, del XVII secolo. Tuttavia, vi sono due elementi che consentono di ricollegarla indirettamente a secoli anteriori:

Comunque sia, negli anni '60 del XIX secolo, l'intera area era ancora campagna disabitata, tranne il borgo di Garratt di cui abbiamo detto, nonché di Earlsfield House e la linea ferroviaria, che attraversò l'area dal 1838. L'apertura della stazione ferroviaria di Earlsfield, nell'aprile 1884, stimolò l'espansione urbanistica dell'area circostante, con nuovi negozi e case sui campi verso Wandsworth Common (a poco più di un miglio dalla stazione di Earlsfield, in direzione nord-est) e Burntwood Lane (non lontano dalla stazione di Earlsfield, a circa un chilometro, in direzione sud-est). Earlsfield, comunque, rimase quasi un villaggio sonnolento e dimenticato, nettamente distinto da centri vicini ma vivi, come Wandsworth, Battersea, Clapham e Tooting, siti che occorreva citare qualora si fosse voluto descrivere l'ubicazione di Earlsfield. Come accade per tutte le zone di nuova "scoperta", il processo di trasformazione di Earlsfield fu lento, visto che, inizialmente, giunsero qui quelli più "intrepidi", che erano disposti a sperimentare un'area sconosciuta, seguiti poi da altri che ormai sapevano di poter usufruire delle peculiarità della zona (sino a pochi anni fa, il negozio relativo ad articoli di equitazione continuava ad operare all'angolo tra Garratt Lane e Trewint Street, chuiudendo, poi, per mancanza di cavalli e cavalieri nella zona). Nel 1885, venne fondato un Ospizio di mendicità (Istituzione pubblica in cui i poveri ricevevano cibo ed alloggio in cambio di lavoro) a Swaffield Road. Nel 1887, nel Gazetteer of the British Isles di John Bartholomew, Earlsfield, allora nel Surrey, era descritta come"ry. sta., Wandsworth par., Surrey, 1¾ mile SW. of Clapham Junction". Dal 1900, ormai, tutta l'area a nord della stazione era stata urbanizzata con case a schiera di dimensione intermedia. La trasformazione di Earlsfield fu anche culturale, visto che accanto ai diversi pub e negozi lungo Garratt Lane, venne aperto il 18 giugno 1910, "The Premier Electric Theatre", con ben 800 posti a sedere. Una pubblicità del 28 ottobre riporta in elenco 10 lungometraggi. Negli anni immediatamente seguenti la Prima Guerra Mondiale, l'Amministrazione di Wandsworth creò Magdalen Park Estate. Durante la Seconda Guerra Mondiale, tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, Earlsfield venne colpita da 13 bombe tedesche altamente esplosive, un numero esiguo rispetto a quello che martoriò altre zone di Londra. Dopo la Seconda Guerra Mondiale il Cinema fu ridenominato "The Rex" e l'ultimo lungometraggio venne proiettato nell'aprile 1960, dopo di che divenne "The Rex Bingo Club". L'edificio venne abbattuto verso il 1987-1988. Mentre in passato Earlsfield era essenzialmente un sobborgo di Wandsworth abitato da lavoratori, oggi, invece, è un sobborgo per pendolari, che abitano non solo le case a schiera vittoriane ed eduardiane, ma anche case di nuova realizzazione, che hanno attratto giovani famiglie e giovani professionisti per i loro prezzi sicuramente più abbordabili rispetto ad aree limitrofe a nord, ovest ed est, come Clapham, Wandsworth, Battersea e Putney. Scarse sono le attività industriali. La trasformazione di Earlsfield ha riguardato anche le strutture commerciali, essendo scomparsi i commercianti locali come i macellai, i panettieri, i fruttivendoli, rimpiazzati lungo Garratt Lane, la principale strada commerciale, da agenti immobiliari, parrucchieri, estetisti, venditori di alcolici, bar, ristoranti e negozi di specialità gastronomiche. L'area principale comprende anche Allfarthing Lane e Burntwood Lane. Sussistono delle residue leggere attività industriali tra Garratt Lane ed il Fiume Wandle, che scorre parallelamente alla strada citata. Il tratto di Earlsfield a sud della stazione comprende una serie di negozi di catene e supermercati, mentre, vicinissima alla stazione, verso est, in Magdalen Road, si trova la Biblioteca pubblica.

Wandsworth - Visita guidata

La stazione di Earlsfield

La stazione di Earlsfield

Il ponte della ferrovia

Il ponte della ferrovia

Il tratto settentrionale di Garratt Lane

Il tratto settentrionale di Garratt Lane

Earlsfield Baptist Church

Earlsfield Baptist Church

Garratt Lane

Garratt Lane

Garratt Lane

Garratt Lane

Garratt Lane

Garratt Lane

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it