www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Crofton Park

Sintesi

Crofton Park è una stazione ferroviaria che serve l'area corrispondente all'antico borgo agricolo di Brockley. Quando venne aperta la stazione, nel 1871, esistendo già una stazione con tale nome, all'area si diede quello attuale, che sembra totalmente inventato e senza alcun collegamento con la Storia locale. Di fatto, quest'are corrisponde oggi complessivamente alla parte meridionale dell'intera Brockley (vecchia e nuova), confinante con Honor Oak Park. E' un'area prevalentemente residenziale.

Distanza dal centro: 6,1 miglia.

Attrattiva: scarsa, ma non scarsissima.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla piccola stazione, siete in Brockley Road. Andando a destra, verso nord-est, trovate subito la Biblioteca locale (in origine; Brockley Library, oggi, Crofton Park Library. Proseguendo, in fondo alla strada, vedete la punta del campanile di una Chiesa, il prodromo della presenza del Cimitero di Brockley e Ladywell, delimitato a nord da Ivy Road. All'interno, un cartello informa i visitatori che, originariamente, a due mesi di distanza, vennero aperti nel 1858, due distinti Cimiteri, separati da un muro sino al 1948, non più esistente, ma intuibile perché corrispondente ad un sentiero che ne segue il percorso. La porzione del Cimitero di Ladywell, si chiamava "Lewisham Cemetery" e si trova ad est dell'ex muro, mentre quella del Cimitero di Brockley si chiamava "Deptford Cemetery" e si trova, ovviamente, ad ovest dell'ex muro. Tornati alla stazione, proseguendo lungo Brockley Road, troverete The Brockley Jack (v. parte storica) e poi, St. Hilda's, risalente al 1907, progettata da F.H. Greenway e J.E. Newberry. Di fronte alla Chiesa, trovate il Monumento ai Caduti.

Toponimo

Come leggerete nella parte storica, il nome dell'area è recente, risalendo al 1892, quando venne aperta la locale stazione, che si trova nella parte meridionale di Brockley, un piccolo insediamento tra Lewisham e Deptford, lungo il loro confine, dal lato della prima. Esistendo già la stazione di Brockley, aperta nel 1871 e quella di Brockley Lane, aperta nel 1872, ma ora chiusa, venne inventato il nome di "Crofton Park", per designare la nuova stazione aperta nel 1892, facendo riferimento ad un'area in urbanizzazione così designata.

Storia

Informazioni sulla storia dell'area sono fornite da Daniel Lysons, alla voce "Deptford, St Paul", in "The Environs of London: Volume 4, Counties of Herts, Essex and Kent" (1796), pagine 386-393, nonché da Edward Hasted, alla voce "Parishes: Deptford", in "The History and Topographical Survey of the County of Kent: Volume 1" (1797), pagine 340-371 ed alla voce "Lewisham", sempre in " The History and Topographical Survey of the County of Kent: Volume 1" (1797), pagine 503-526, e da Henry Ireland, in "England's Topographer: Or A New and Complete History of the County of Kent ..., Volume 4" (1830); A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Crofton Park history" (Crofton & Honor Oak Park History Community Website); in "History of Brockley", "Brockley Hall, Brockley, 1863", "Brockley Jack Public House, Brockley, 1885" (Ideal Homes: History of South-East London Suburbs), che traduciamo e sintetizziamo liberamente. Chi volesse approfondire la tematica, legga: "Darrell Spurgeon "Discover Deptford and Lewisham: A Comprehensive Guide to Deptford, New Cross, Brockley, Lewisham and Ladywell" (1997).

1. Eventi storici di rilievo

Al fine di evitare ripetizioni, la Storia del Manor di Brockley è riportata in Brockley. Quanto riportato nella "Sintesi" iniziale e nel "Toponimo" fa comprendere come la Storia di quest'area corrisponda a quella del nucleo storico di Brockley, all'antico borgo agricolo. In questa pagina effettuiamo un'integrazione, al fine di chiarire ulteriormente la questione. Quest'area costituiva il centro delle antiche terre del Manor di Brockley, il quale snodandosi come un lungo nastro, secondo la parte meridionale della Parish di Deptford ed il lato occidentale della Parish di Lewisham, si estendeva da Brockley Cross a Standsted Road, includendo Brockley Hill (ora Bythe Hill Fields). Dal XVII secolo, Brockley Green, un tempo terre comuni, ed ora chiamato Crofton Park, insisteva al centro del Manor. C'erano stagni per dissetare il bestiame ed una piccola sorgente che scorreva dalla base di Honor Oak Hill, gorgogliante verso il basso per Ladywell accanto alla fattoria, demolita per costruire Stondon Park, attraverso Brockley Rise, oltre la casa chiamata Brockley Manor e via i cottages dei lavoratori della fattoria, dove si incontrano ora Ewhurst e Crofton Park Road (si vede ancora il flusso sotto l'entrata a Foxborough Gardens). Prima dell'espansione, le principali costruzioni erano Brockley Farm, Brockley Hall ed un pub; per la precisione, nel XVIII secolo, il Villaggio di Brockley era incentrato sul pub citato, chiamato per la maggior parte di questo secolo, "The Crooked Billet" e per la maggior parte del successivo XIX secolo, "The Castle", divenuto successivamente, da circa il 1863, "Brockley Jack". Al pari di tanti altri pub rurali ed isolati, aveva la fama di essere un covo di briganti, tanto che si racconta dell'esistenza di una scala costruita in modo da poter essere rimossa di notte, di modo da precludere l'accesso al piano superiore. Tuttavia, indagini effettuate da Radio 4 nel 2005, stabilirono che il pub risaliva ad almeno il 1810, ma soprattutto, che, sebbene esso si trovasse vicino a zone famigerate per le rapine dei viaggiatori, le leggende locali su un brigante chiamato Brockley Jack potrebbero essere state successivamente "create ad arte" o quantomeno "ingigantite" al fine di accrescere i frequentatori del pub. Era una struttura lunga e bassa a pannelli di legno, ampliata e modificata più volte. Nel giardino vi era un tronco d'albero, ormai senza rami, che reggeva il tabellone del pub, con il nome su una scapola di una balena. La parte di Brockley che si trovava all'interno della Parish di Deptford, nel XVII secolo, era formata soltanto da terreni agricoli. La stazione di Brockley era stata aperta il 6 marzo 1871, ad ovest dell'attuale "Area Protetta" (Conservation Area) di Brockley, quindi, decentrata per quei tempi, in campagna; inoltre, esisteva anche un'altra stazione Brockley Lane, aperta nel 1872 (di cui residua qualche traccia). Per cui, essendo già stato utilizzato il nome "Brockley", alla nuova stazione si diede il nome di "Crofton Park", aperta nel luglio 1892 per servire quest'area. Il nome, però, sembra totalmente inventato, dato che non ha alcuna connessione con la Storia locale. Nel 1898, il pub "Brockley Jack" venne abbattuto e ricostruito, e la prima pietra fu posta da Wickham Noakes. La scapola di cui si è detto in precedenza è ancora in mostra sul camino alla destra del bar. Oggi al piano superiore vi è un frequentato teatrino. Inoltre, vennero costruiti dei negozi che circondarono la stazione. A sud della ferrovia, vennero realizzate nuove strade, tra cui Crofton Park Road, che seguì all'incirca il percorso di una vecchio viottolo. Nel 1908, fu terminata la Parish Church di St. Hilda secondo una variante dello stile "Arts and Crafts" denominato "strano" ed "irresponsabile". Nel 1913, venne aperto "Crofton Park Picture Palace", ampliato nel 1924 e divenuto, nel 1959, la Sala di Ballo Rivoli. Prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, l'area continuò ad espandersi rapidamente, dato che vennero costruiti edifici ospitanti negozi e servizi vari, in modo da soddisfare le esigenze della crescente poolazione di modo che si era in presenza di una combinazione di case a schiera per le classi impiegatizie e case ed appartamenti delle persone coinvolte nella locale Amministrazione. Brockley Hall, una grande residenza privata, venne abbattuta nel 1931-1932, e sui suoi terreni e campi vennero realizzate Brockley Hall Road, Bearsted Rise, Horsmonden Road, Sevenoaks Road. La Casa insisteva sui terreni ad ovest della prima strada citata, che oggi ne porta il nome, Brockley Hall Road. La storia dell'edificio non è totalmente nota. Si sa che prima del 1745, e probabilmente, da molto prima di tale data, sul sito insisteva una casa. Ad ogni modo, la notorietà di Brockley Hall discende dal suo collegamento dagli ultimi proprietari, la Famiglia Noakes, che vi visse da circa il 1845; essa coltivava terreni a Brockley, ma soprattutto, possedeva un'avviata Birreria a Bermondsey, la cui birra veniva venduta in molti pubs dell'area, compreso il citato Brockley Jack, di loro proprietà, che si trovava dall'altro lato della strada. Dal censimento del 1901, risulta che Bertram Noakes era il capo-famiglia di Brockley Hall con cinque sorelle zitelle (Pauline, Elizabeth, Kate, Ada, Maude) e quattro domestici. L'ultima proprietaria, Maude Noakes, fu molto stravagante, e, non solo fu nota per il gran numero di animali domestici posseduti, ma per aver seppellito i suoi animali domestici nel parco di Brockley Hall, ad ognuno dei quali avrebbe dedicato una lapide marcata, persino ai suoi maiali ed alle sue mucche!!! Dopo la sua morte, nell'aprile 1931, la proprietà venne venduta in breve tempo ed abbattuta. Come anticipato, il suo sito e spazi adiacenti vennero usati per realizzare le suindicate strade, nonché le case degli anni '30 del XX secolo in Brockley Grove, da parte dell'Impresa edile Wates. Durante la Seconda Guerra Mondiale, dal 7 ottobre 1940 al 6 giugno 1941, Crofton Park venne colpito da 46 bombe tedesche altamente esplosive ed 1 mina paracadutata. Inoltre, la sera del 18 giugno 1944, bombe e razzi tedeschi distrussero la Scuola di Brockley Road. Quando il nome della Biblioteca pubblica, un bell'edificio Eduardiano aperto nel 1905, fu cambiato dal suo vecchio nome "Brockley Library" in "Crofton Park Library", i residenti espressero il loro disappunto, visto che si veniva a cancellare il collegamento storico con Brockley. La citata Sala da ballo Rivoli viene oggi utilizzata per eventi, musica dal vivo e serate di danza specializzate. Il locale è anche stato utilizzato in produzioni cinematografiche e televisive. Oggi, Crofton Park è abitato in prevalenza da Bianchi, che rappresentano più della metà dei residenti, anche se 1/4 dei residenti è di colore.

Lewisham - Visita guidata

La piccola stazione di Crofton Park

La piccola stazione di Crofton Park

La Biblioteca locale

La Biblioteca locale

Brockley Road, con in fondo, la punta del campanile della Chiesa

Brockley Road, con in fondo, la punta del campanile della Chiesa

Il Cimitero di Brockley e Ladywell

Il Cimitero di Brockley e Ladywell

Brockley Road

Brockley Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it