www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Morden South

Sintesi

Morden South è una stazione ferroviaria che serve un'area palesemente periferica.

Distanza dal centro: 9,3 miglia.

Attrattiva: alquanto scarsa, salvo la presenza del vasto spazio verde Morden Park, ad ovest della stazione.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, siete sull'ampia London Road, a due dopie corsie separate, avendo dall'altro lato della strada, lo spazio verde Morden Park. Attorno vedete delle casette residenziali.

Toponimo

In merito al primo termine, "Morden", al fine di evitare ripetizioni, rimandiamo a quanto riportato nella pagina dedicata a Morden. La seconda parte del nome dell'area, "South" (Sud), indica semplicemente l'ubicazione di questa stazione a sud di quella di Morden, e più in generale, nella sezione meridionale di Morden.

Storia

Le Fonti e la Bibliografia sono riportate nella pagina dedicata a Morden.

1. Eventi storici di rilievo

La Storia generale di Morden è riportata nella pagina dedicata a Morden. In questa sede, aggiungiamo, o ripetiamo, solo qualche limitata informazione attinente a quest'area.

Nel 1910, il Parlamento approvò la costruzione della linea ferroviaria tra Wimbledon e Sutton da parte della Wimbledon and Sutton Railway (W&SR). Lo scoppio della Prima Guerra Mondiale posticipò i lavori. Sin dalla costituzione di tale Compagnia, suo azionista fu la District Railway (DR), a cui spettava il diritto di percorrenza dei suoi treni quando la linea sarebbe stata terminata. Negli anni '20, l'antecedente della metropolitana Londinese, la "London Electric Railway" (LER), in forza della sua proprietà della citata District Railway, progettò di utilizzare parte del percorso per un prolungamento della "City e della South London Railway" (C. & SLR, ora Northern Line) per Sutton. Vi fu opposizione da parte della Southern Railway, ma alla fine, si raggiunse un accordo in base al quale, la C. & SLR poteva espandersi sino a Morden, ed in contropartita, la London Electric Railway rinunciava ai propri diritti sulla rotta della Wimbledon & Sutton Railway. Successivamente la Southern Railway costruì la linea, una delle ultime ad essere realizzata a Londra. Nelle proposte originarie del 1910, che sono antecedenti i piani per il prolungamento della City e della South London Railway e nei piani del Consiglio della Contea di Londra per lo sviluppo della St. Helier Estate, si sarebbe dovuto costruire una stazione più vicina al centro del Villaggio di Morden, sul lato meridionale di Central Road. Negli anni '20 del XX secolo, la Wimbledon and Sutton Railway e la London Electric Railway proposero che la stazione venisse ridenominata "South Morden". Quando venne costruita la linea tra Wimbledon e Sutton dalla Southern Railway, la programmata stazione della Wimbedon and Sutton Railway venne sostituita da quelle di Morden South e St Helier, la prima venendo aperta il 5 gennaio 1930, quando i servizi completi sulla linea furono estesi da South Merton. Sino al 1978, una piattaforma secondaria serviva un impianto di imbottigliamento della Express Dairies limitrofo alla stazione, dove i treni trasportavano il latte e lo consegnavano allo stabilimento per l'imbottigliamento e la distribuzione. Tale stabilimento fu chiuso nel 1992.

2. Morden Park

Rientrava in Morden Park Estate ed, un tempo, costituiva un parco dei cervi originariamente all'interno del Manor della tenuta di Morden Hall, posseduta dal XVI al XVIII secolo dalla Famiglia Garth. Durante l'ultimo secolo citato, parte delle del Manor vennero affittate a John Ewart, un Mercante e Distillatore londinese, che fece erigere qui una casa nel 1770, Morden Park, dove visse sino al 1788. Successivamente, la tenut di Morden Park passò diverse volte di mano, finché venne acquistata da Gilliat Hatfeild, che avendo già comprato Morden Hall, riunì finalmente le due tenute. Nel 1945, le Autorità di Merton e Morden comprarono Morden Park dalla Famiglia Hatfeild, con la Casa e 90 acri, che vennero così trasformati in spazi pubblici aperti. La Casa ora è sede degli uffici municipali. Dietro la casa vi è un cortile ed i resti di un muro a serpentina. Due strutture rotonde annesse ad un piano erano ritenute ospitare i cervi durante l'inverno. Nel cortile, c'erano otto piante di castagno, un pozzo, un albero di fico vicino alla Casa. Il giardino recintato non esiste più, anche se un residuo del vecchio impianto può essere rappresentato da un paio di alberi, tra cui un grande albero di pera. Il parco è formato da un vasto gruppo di alberi secolari raggruppati in boschetti e un nastro continuo intorno ai bordi. Un distintivo tumulo di 40 piedi all'interno del Parco, situato all'interno della boscaglia, è ritenuta essere un tumulo romano-britannico, un tempo utilizzato come base per una casa estiva. Una zona ringhierata è il sito di un vecchio velodromo. Tra i servizi aggiunti al Parco pubblico vi è un teatro all'aperto con la recinzione coperta.

Merton - Visita guidata

La stazione di Morden South

La stazione di Morden South

London Road

London Road

Morden Park

Morden Park

Casette residenziali

Casette residenziali

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it