www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Coulsdon Town

Sintesi

Coulsdon Town è una stazione che serve l'area oggi detta "Couldson", ma in passato, chiamata "Smitham" (e varianti). Tale stazione ricade nel London Borough of Croydon, ma si trova a poche centinaia di metri sia dal confine (verso ovest/nord-ovest) col London Borough of Sutton, che dal confine (verso sud-ovest) con la Contea del Surrey. "Coulsdon" va distinto da "Old Coulsdon", che si trova a sud-est dalla stazione di Coulsdon South, che costituisce l'originario Coulsdon, che per tale ragione, aggiunse "Old" (Vecchio) quando crebbe un nuovo insediamento attorno alle stazioni di Coulsdon South e Smitham (ora Coulsdon Town).

Distanza dal centro: 14,2 miglia.

Attrattiva: scarsa, soprattutto tenendo conto che dovreste raggiungere l'estrema periferia di Londra al confine colla Contea del Surrey per vedere un tipico contesto suburbano, anche se migliore rispetto a tanti altri simili ......

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, notate la targa apposta su un muro da "The Bourne Society", che recita: "Su questo sito, la Stazione di Smitham fu aperta il 1 gennaio 1904 per servire la gente di Smitham Bottom. Ricostruita nel 2010 e ridenominata Stazione di Coulsdon Town.". Siete in prossimità di Farthing Way, che raggiungete: sulla destra, il Ponte ferroviario sovrasta la citata strada, che se oltrepassate e seguite, vi porta alla stazione di Reedham. Ma l'aggregato suburbano di Coulsdon si trova tra la citata strada e Brighton Road, al di là della quale, a distanza, raggiungete Woodcote Grove Road, lungo cui insiste la Chiesa di St. Andrew's Coulsdon, che, però, potete osservare già dai vostri primi passi, dato che si erge su di una collinetta.

Toponimo

Le origini del nome Coulsdon sono trattate in Coulsdon South. Il vecchio nome specifico di quest'area ricorre per la prima volta nel 1331 come "Smetheden" riportato nei Registri dell'Abbazia di Chertsey, e si ritrova identicamente nel 1461 e 1550. Successivamente, si legge "Smithdenbottom" (1536), "Smythedean(e)" (1548, 1552), "Smythden Bottom" (1588", "Smitham Bottom" (1719, 1816). Nella parte storica leggerete di una Depressione secca nel gesso chiamata Smitham Bottom, un tempo, senza dubbio, il letto di un ruscello, che dava il nome all'area. In merito al significato del termine, la prima parte è un composto delle parole dell'Old English "Smēthe" (Inglese moderno "Smooth" = liscio, regolare, piano) + "Denu" (Valle), con l'aggiunta successiva (pleonastica) di "Bottom" (fondo, base, valle), potendosi tradurre nel complesso come "Valle piatta".

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area sono fornite da John Aubrey in "The Natural History and Antiquities of the County of Surrey Begun in the Year 1673" (1718-1719); si leggono in "A History of the County of Surrey: Volume 4" (1912), alla voce "Parishes: Coulsdon" (pagine 199-205); in "Chertsey Abbey court rolls abstract; being a calendar of Lansdowne ms. number 434 in the British Museum" (1937-1954, Surrey Record Society); sono fornite da J. E. B. Gover - A. Mawer - F. M. Stenton, con la collaborazione di A. Bonner iin "The Place-Names of Surrey (1934); da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010) e "Brewer's Dictionary of London Phrase & Fable" (2011), che traduciamo e sintetizziamo liberamente. Chi volesse approfondire la tematica, legga: U. Broadbent "A Short History of Coulsdon: Based on Material Collected By the Bourne Society for a History of Coulsdon" (1970).

1. Eventi storici di rilievo

Rinviamo a Coulsdon South per quanto attiene alle osservazioni in merito alla frequentazione Preistorica, Sassone, Britannico-Romana (ed anche Medioevale) dell'area, limitandoci a richiamare, come abbiamo fatto nel "Toponimo", la circostanza che la morfologia del suolo incise sulla frequentazione dell'area, parte dei North Downs: le colline sono gessose e contengono pietra focaia, diverse valli secche presentano rivoli sotterranei che confluiscono nella residua rete di acque reflue del Fiume Wandle, chiamato "River Bourne"; a dispetto delle inondazioni periodiche di tale sistema, i terreni si presentano generalmente asciutti e lo spartiacque rappresentò una strada naturale attraverso i citati Downs per le popolazioni primitive. Dal "Toponimo", sapete "Smetheden" ricorre per la prima volta nei documenti nel 1331 ed il suo nome si ricollega alla sovracitata morfologia del suolo, indicando una "Valle piatta" (il fondovalle, infatti, divenne "Smitham Bottom". Nel XVIII secolo, l'area era deserta, essendo divenuta un luogo di ritrovo di Briganti e di accampamento di Zingari. Nel 1735, esisteva la Taverna "The Red Lion" e, successivamente, su "Lion Green" si svolsero partite di cricket e lotte con scomessse. Nel 1878, a sud-ovest, Portnalls Farms fu acquisita per essere la sede del Nuovo Manicomio del Surrey, successivamente noto come "Cane Hill"; poco dopo, a Smitham, vennero costruite alcune case. Il 1 gennaio 1904, venne aperta la locale stazione detta "Smitham", che durante la Prima Guerra Mondiale, fu chiusa per un breve periodo, dal 1 gennaio 1917 al 1 gennaio 1919. La "nuova" Coulsdon iniziò a crescere davvero dopo la Prima Guerra Mondiale. Col passare degli anni, l'apertura della stazione di Smitham finì per risultare alternativa a quella vicina di Coulsdon North, e per giunta, l'area era servita da una terza stazione, Coulsdon South. La stazione di Coulsdon North finì per chiudere il 3 ottobre 1983, ed il suo traffico venne deviato sulla stazione di Smitham.  Già nel 1906 l'Ufficio Postale avevano cambiato il nome da "Smitham Bottom" a "Coulsdon", e sempre in tale anno era stata costituita la Parish di St Andrew's Coulsdon. Il 22 maggio 2011, anche il nome della stazione venne cambiato in "Coulsdon Town", dato che si volle rafforzare l'identità dell'area, a seguito di pressioni da parte dell'Amministrazione di Croydon, sostenuta dai residenti locali. Abbiamo effettuato una breve ricerca e ci risulta che, a parte l'uso residuo di "Smitham" per contraddistinguere "Smitham Primary School", una Scuola Elementare dal buon nome, sita in Portnalls Road, il nome originario dell'area ricorre ancora solo per "Smitham Badminton Club" (Coulsdon), "Smitham Bottom Lane" e "Smitham Downs Road" (queste ultime due a Purley).

Croydon - Visita guidata

La stazione di Coulsdon Town

La stazione di Coulsdon Town

La targa che spiega il cambiamento di nome della stazione

La targa che spiega il cambiamento di nome della stazione

Ponte ferroviario

Ponte ferroviario

Brighton Road

Brighton Road

La Chiesa di St. Andrew's

La Chiesa di St. Andrew's

Brighton Road

Brighton Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it