www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Warwick Avenue

Sintesi

Warwick Avenue è una stazione della metropolitana (Bakerloo Line). L'area rappresenta la porzione meridionale di Maida Vale, per cui, trovate molte informazioni sulla sua storia nella relativa pagina web.

Distanza dal centro: 3,8 miglia.

Attrattiva: notevole. Si tratta di un'ampia strada fiancheggiata da eleganti case nella zona meridionale di Maida Vale. Si sviluppa in direzione nord-ovest, da Harrow Road (a sud), lambendo Little Venice, terminando all'incrocio con Sutherland Avenue.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione della metropolitana, o meglio, dall'uscita, visto che non vedete esteriormente una vera e propria stazione, siete sovrastati dalla visione di St Saviour Warwick Avenue (o St Saviour's Church). Immediatamente, guardandovi attorno, vi rendete conto dell'eleganza dell'area, in cui predominano le costruzioni di colore bianco. Davanti a voi, in direzione nord-sud, avete Warwick Avenue. Tale strada è tagliata verso ovest da Clifton Villas e verso est da Clifton Gardens. Oltrepassate quest'ultimo incrocio, per ammirare l'assai elegante Warrington Crescent. Seguitela sino all'incrocio con Formosa Street, entrate in tale strada, sino all'incrocio con Castellain Road. A tal punto, tornate alla stazione, puntando decisamente verso sud, seguendo nuovamente Warwick Avenue sino al ponticello. Cercate il cancelletto che vi consente di scendere in Rembrandt Gardens e godetevi Little Venice e le imbarcazioni ivi ancorate. Quando il tempo è bello, ci sembra uno dei posti più gradevoli di Londra.

Toponimo

In origine, vi era un sentiero denominato "Green Lane", che George Gutch, "Surveyor" del Vescovo di Londra, sulla piantina stradale che compose nel 1827, mutò in "Warwick Road" (che poi divenne "Warwick Avenue"). Egli attribuì il nome alla stada facendolo discendere da Jane Warwick (dovrebbe essere la vedova di Sir Frederick Treise Morshead), di Warwick Hall vicino Carlisle, nel Cumberland (attuale Cumbria), la quale, nel 1778, aveva contratto matrimonio con un membro di una famiglia di possidenti terrieri della regione. Dalla stessa derivarono diversi nomi di strade locali nel corso della metà del XIX secolo.

Storia

Informazioni essenziali sulla storia dell'area sono fornite da T. F. T. Baker - Diane K. Bolton - Patricia E. C. Croot, alla voce "Paddington: Maida Vale", in "A History of the County of Middlesex: Volume 9, Hampstead, Paddington" (1989), pagine 212-217, che traduciamo e sintetizziamo liberamente. Tante altre informazioni sono riportate nell'ambito delle pagine dedicate a Maida Vale e Little Venice.

1. Eventi storici di rilievo

L'originale sentiero, Green Lane, divenuto, come sapete dal "Toponimo", "Warwick Road (poi Warwick Avenue) sin dal 1827, cominciò ad essere edificato soltanto a partire dagli anni '40 del XIX secolo, quando apparvero le prime case, alcune molto ampie, vicino al Ponte (ponticello, in realtà) di Warwick Avenue sul Ramo di Paddington del Grand Junction (ora Grand Union) Canal. Bastarono due decenni affinché i paraggi fossero in gran parte urbanizzati; la maggior parte di quegli edifici sopravvive ancora oggi. St Saviour's Church (o St Saviour Warwick Avenue) venne consacrata nel 1856 e venne ampliata la strada per consentire un agevole ed ampio avvicinamento, realizzando, conseguentemente, con molta probabilità, il più ampio viale di Londra. Tuttavia, l'area non fu davvero ricca, anche perché qui si concentrò una vasta comunità ebraica. A riguardo, ecco quanto si legge nel testo di T. F. T. Baker - Diane K. Bolton - Patricia E. C. Croot suindicato, alla voce "Paddington: Judaism" (pagine 264-265): "Nel XIX secolo, prospere comunità ebraiche crebbero non appena le costruzioni si diffusero lungo Bayswater Road e poi verso nord a Maida Vale ....... A Maida Vale, la Chiesa Anglicana di San Salvatore (ndr St. Saviour), Warwick Avenue, anche se in una zona ricca, si diceva povera, perché molti residenti erano Ebrei. La prevalenza ebraica forse era dovuta più alla ricchezza che ai numeri: meno dei Cattolici Romani e di ciascuna delle tre principali sette anticonformiste Protestanti, gli Ebrei rappresentavano 422 presenze nella Chiesa nel 1886 e 1826 su un totale di 31331 presenze nel 1902.". L'espansione edilizia, sottrasse terreni alle attività agricole, di allevamento e connesse, per cui, la "Welford & Sons Dairies" (azienda fornitrice di prodotti caseari alla Regina Vittoria), dovette trasferire il bestiame sui campi di Willesden e Harlesden (entrambe nell'attuale London Borough of Brent), mentre lo stabilimento di produzione, nel 1882, venne rilocato in una nuova sede all'angolo tra Shirland Road ed Elgin Avenue (entrambi equidistanti tra questa stazione di Warwick Avenue e quella di Maida Vale). La stazione di Warwick Avenue venne aperta il 31 gennaio 1915, come fermata intermedia sulla Bakerloo Line tra Paddington e Queen's Park. Sebbene in origine si pensò di denominare la stazione "Warrington Crescent" è sorprendente che, invece, non si sia pensato di chiamarla "Little Venice", dato il potere di attrazione che avrebbe esercitato. Tra il 7 ottobre 1940 ed il 6 giugno 1941, Little Venice venne colpita da 28 bombe esplosive tedesche. St Saviour's, oggi Parish Church di Little Venice, venne ricostruita tra il 1973 ed il 1976. Nonostante il carattere marcatamente residenziale dell'area, vi sono dei negozi a Formosa Street, che interseca sia Warwick Avenue che Warrington Crescent.

2. Little Venice

Ad essa è dedicata una specifica pagina web.

3. St Saviour's Church

L'originaria Chiesa, una struttura gotica in ardesia del Kent, venne edificata verso il 1855, dall'Architetto Thomas Little, per l'enorme somma di 12.140 sterline. Le piccole campane originarie vennero sostituite con due grandi nel 1876, realizzate da Mears. Tale edificio venne abbattuto nel 1972 per cedere il posto all'odierna Chiesa, una struttura contemporanea, progettata dall'Architetto Michael Biscoe, allora associato all'altro Architetto Stanton, fatta di mattoni, con stile angolare, svettante. Poichè l'area occupata dalla struttura originaria venne ritenuta eccessiva rispetto ai fedeli che la frequentavano negli anni '60 del XIX secolo, il progetto previde un condominio nella parte posteriore. I suggerimenti proposti dalla " Paddington Waterways & Maida Vale Society" per preservare la Torre originale della Chiesa vennero ignorati. Si ritenne che una struttura verticale rispondesse al bisogno dell'area, essendo Warwick Avenue una delle strade più ampie di Londra. I lavori di edificazione della Chiesa terminarono nel 1976. Una delle campane originarie venne danneggiata da un tentativo di furto, mentre l'ultima rimanente rimase appesa, ma viene attivata elettronicamente, nella nuova Guglia in fibra di vetro. L'interno della Chiesa, esagonale, è molto semplice.

City of Westminster - Visita guidata

L'uscita della metropolitana

L'uscita della metropolitana

St Saviour's Church

St Saviour's Church

Warwick Avenue

Warwick Avenue

Clifton Gardens

Clifton Gardens

Clifton Villas

Clifton Villas

Warrington Crescent

Warrington Crescent

Castellain Road

Castellain Road

Ponticello

Ponticello

Rembrandt Gardens

Rembrandt Gardens

Little Venice

Little Venice

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it