www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Mitcham Eastfields

Sintesi

Mitcham Eastfields è una stazione ferroviaria nell'angolo sud-orientale del London Borough of Merton, a circa 1 miglio (verso est) dal confine col London Borough of Croydon e poco più di 1 miglio (verso sud) dal confine col London Borough of Sutton. Essa serve l'area ubicata giusto ad est del centro di Mitcham ed a nord di Mitcham Common, che è delineata, ad ovest, dalla linea ferroviaria, a sud, da Mitcham Common e Commonside East, a nord, dal confine con Lambeth.

Distanza dal centro: 8 miglia.

Attrattiva: scarsa, salvo che non camminiate per raggiugere gli spazi verdi, se di vostro interesse.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, siete lungo Eastfields Road, in prossimità della rotonda con Grove Road (verso nord) e Tamworth Lane (verso sud). Negli immediati paraggi, vedete casette tipiche residenziali ad un piano e bassi condomini moderni a tre piani.

Toponimo

Relativamente alla prima parte "Mitcham", rinviamo alla pagina dedicata a Mitcham. Relativamente alla seconda parte, il nome ricorre per la prima volta nel 1512 come "Estefylde". Sino al 1880, Eastfields mantenne un sistema Medioevale di campi aperti e ciò spiega il significato del termine, da "East o Common Fields", campi comuni coltivati a striscie con differenti raccolti.

Storia

Per Fonti e Bibliografia relativa alla Storia generale di Mitcham, si rinvia alla pagina dedidicata a Mitcham. Questa pagina fornisce informazioni specifiche relative a Mitcham Eastfields che si traggono dalla "Ordnance Survey Map" di Eastfields del 1896-1899; si leggono in "Eastfields extract of the London Borough of Merton Draft Estates Local Plan Stage 2 Consultation 1st February 2016 - 18th March 2016" (Merton Council); in "Mitcham Sub Area Neighbourhoods" (Merton borough character study: 10 Eastfields Local Neighbourhood); in "Merton Regeneration Eastfields master plan" (Clarion Housing Group); in "Eastfields Estate, Merton" (Levitt Bernstein People.Design), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

L'area di Eastfields svolse un ruolo significativo nella iniziale Storia di Mitcham. Fu il sito di un certo numero di aziende locali e di fama mondiale che portarono occupazione nella zona. Tuttavia, sino al 1880, Eastfields mantenne un sistema Medioevale di campi aperti. Dal "Toponimo", già sapete che proprio questi campi comuni, "East o Common Fields", erano coltivati a strisce con raccolti diversi. Gran parte dell'area venne utilizzata per la coltivazione di erbe, rose e lavanda. Un tempo, adiacente alla Tenuta, Mitcham Little Wood occupava il sito del Cimitero di Streatham Park ed alcune querce isolate dalle siepi rimangono ancora oggi. Nel 1868, la Famiglia Mizen intraprese una fiorente attività orticola nella zona di Eastfields. Come era Tradizione a Mitcham, la Famiglia Mizen coltivò per un certo periodo la lavanda e le erbe culinarie. come il Cerfoglio ed il Dragoncello. Verso la fine degli anni '80 del XIX secolo, Eastfields Farm prosperò con ampie serre che coprivano gran parte dell'area tra Grove Road ed Acacia Road, ora occupata dalla Scuola Elementare Lonesome da St. Marks Academy. Man mano che l'industria si espanse nell'area, le colture risultarono colpite dal fumo di carbone e l'attività della Famiglia venne spostata. La fabbrica di fuochi d'artificio di Pain risale agli anni '70 del XIX secolo in un sito noto come Oak Stubbs, composto da tre parti differenti. Una di queste era sul sito dell'Eastfields Estate al largo di Clay Avenue. La fabbrica di fuochi d'artificio Pain effettuò spettacoli pirotecnici per la Regina Vittoria ed al suo apice, i suoi prodotti erano venduti in tutto il Mondo. Ad est della fabbrica citata, vi era Mitcham Little Wood, che rimase come terreno boschivo sino al 1907, quando fu gradualmente abbattuto per essere utilizzato come Cimitero di Streatham Park. Il Cimitero è formalmente disposto verso il Forno Crematorio e la Cappella all'estremità settentrionale, ma è più informale verso l'estremità meridionale, dove si congiunge al terreno di ricreazione. La Cappella Mortuaria fu costruita negli anni '30 in stile Art decò-classico. L'imponente Crematorio fu costruito successivamente in uno stile Art Decò ben dettagliato con particolari in cotto sopra le finestre e decorazioni in stucco modellato. Adiacente al Cimitero, e realizzato un poco più tardi, insiste un separato Cimitero Ebraico, il cui aspetto è notevolmente differente rispetto a quello di Streatham Park. I suoi lotti sono rigidamente allineati, compatti e formati da monumenti più notevoli fuori terra, conferendogli un carattere molto più urbano rispetto alla sensazione di "parco" del vicino. A nord di Eastfields Estate, c'era una volta una zona rurale conosciuta come Lonesome, che era una delle parti più isolate di Mitcham e veniva raggiunta tramite strade rurali dalle aree circostanti, come Mitcham e Streatham, ma che non divennero percorsi attraverso i luoghi. Nel 1868, l'arrivo della ferrovia (la stazione venne aperta 2 giugno) creò una barriera fisica tra i suoi lati orientale ed occidentale, in particolare a nord del passaggio a livello a Locks Lane, rendendo l'area di Lonesome ancora più isolata. Negli anni '30 del XX secolo, gran parte di quest'area consisteva in poco più di piste sterrate, che si trasformavano rapidamente in pantani durante la stagione piovosa. Ancora oggi, quest'area conserva qualcosa di un'area "intermedia" sulla via da Mitcham a Streatham. Nella seconda metà del XIX secolo, la Fabbrica chimica Lonesome funzionò qui grazie alla scarsezza della popolazione. La presenza dell'industria continuò negli anni '60 del XX secolo, quando Beck and Company fabbricava pompe di benzina sul sito. Alla fine del XIX secolo, Lilian Road e Marian Road furono progettate e sviluppate. Nella seconda metà del XX secolo, si ebbe un'ulteriore fase di sviluppo residenziale con la riqualificazione del restante terreno industriale in Veronica Gardens e Ebenezer Walk. Dal 1868, Tamworth Park, un'area compresa tra Tamworth Lane e Commonside East, fu parzialmente costruito come terreno edificabile, ma all'inizio del secolo XX, erano state completate solo poche case di medie dimensioni in grandi giardini. Si voleva trasformare l'area in un ricco sobborgo Vittoriano come era successo nella vicina Streatham, ma lo sviluppo fu bloccato dalla depressione economica e l'attrattività dell'area per lo sviluppo residenziale fu influenzata negativamente dai fumi emessi dalle industrie locali. Mappe del 1896 mostrano anche una strada di ville indipendenti a sud delle fabbriche chimiche conosciute come Blake's Folly. Tuttavia, non furono mai completate e, successivamente, vennero demolite nel 1927. Lo sviluppo abitativo che seguì fu di carattere più modesto, e negli anni '30, la zona divenne stabilmente suburbana ed i complessi edilizi iniziarono ad apparire lungo Tamworth Lane, Oakleigh Way e Woodstock Way. La rapida suburbanizzazione dell'area comportò un aumento del traffico, in particolare al passaggio a livello; negli anni '60 del XX secolo, iniziariono i lavori iniziarono per risolvere tale problema, allargando l'attraversamento e creando una nuova rotonda. Sino alla fine degli anni '60 del XX secolo, l'aspetto del sito di Eastfields non era significativamente cambiato rispetto al principio del secolo. Vi si accedeva tramite la Fabbrica dei fuochi di artificio, oggi, Acacia Road. L'area manteneva un aspetto rurale a causa della vicinanza del sito degli orti dei Fratelli Mizen e del paesaggio intorno al Cimitero adiacente. Il sito della fabbrica di fuochi d'artificio comprendeva una serie di uffici costruiti in mattoni e piccole capanne di manifattura in legno con le pareti segnate dal tempo, disperse liberamente attorno al sito. A causa della natura paludosa del terreno, delle passerelle di legno collegavano le singole capanne. Nei primi anni '60 del XX secolo, iniziò la trasformazione del sito di Eastfields, con la demolizione delle serre dei Mizen. Questo sito divenne la sede della Scuola di Eastfields e campo sportivo, ora "St. Mark's Church of England Academy". La fabbrica di fuochi d'artificio Pain cambiò proprietà e cessò la produzione nel 1965. Parte del sito passò in proprietà municipale e fu riqualificato nella Eastfields Estate, con 466 case ed appartamenti, completate nel 1972, su progetto di Richard MacCormac, dallo stesso gruppo di progettazione che sviluppò la Pollards Hill Estate. La Tenuta è composta da case a schiera a tre piani dappertutto, in una combinazione di case ed appartamenti in a stile architettonico uniforme. Le case a schiera racchiudono un ampio spazio aperto rettangolare con quadrati più piccoli che lo riducono. Fu concepito come un'alternativa agli alti schemi del Decennio precedente e fu in uno schema serrato di edifici in un modello "cinto con una merlatura". Lo schema ed il concetto di progettazione della Tenuta costituiscono un esempio di edilizia popolare a bassa densità degli anni '70 del XX secolo e fanno parte di un gruppo di proprietà nel London Borough of Merton che comprendono Pollards Hill Estate, Watermeads Estate e Cherry Tree Estate, che furono progettate secondo principi simili. Quando venne terminata, la Tenuta era considerata un simbolo; tuttavia, con il passare del tempo, l'aspetto della Tenuta peggiorò, i pannelli di rivestimento si deteriorarono e le lastre di ricambio ridussero l'intento progettuale iniziale dello schema. Anche gli spazi generosi davanti alle case e agli appartamenti finirono per peggiorare, diventando spazi mal definiti di asfalto e cemento. Ecco, perciò, che Eastfields Estate ha formato oggetto di un progetto di riqualificazione, seguendo il principio di riconoscere il carattere sperimentale del progetto della Tenuta esistente, mantenendo un carattere distintivo attraverso la creazione di uno stile architettonico contemporaneo che comprende una varietà di tipi, dimensioni e altezze per le nuove case che si affacciano sulle strade tradizionali ed il miglioramento dei collegamenti all'area circostante. Il progetto generale prevede tra 780 ed 800 case ad efficenza energetica, strade tradizionali con giardini per creare percorsi più sicuri per i residenti, una vasta gamma di case, villette ed appartamenti, spazio esterno privato per ogni casa, un giardino, balcone o terrazza, spazi pubblici aperti, tra cui una grande area verde centrale, cortili comuni e nuove aree giochi, superfici condivise lungo Acacia Road e Mulholland Close, come misure per calmare il traffico e migliorare l'accesso alle aree circostanti ed alle strutture vicine. Sino al 2008, la fornitura di trasporti pubblici ad Eastfields fu scarsa, quando la stazione di Mitcham Eastfields aprì il passaggio a livello fornendo un regolare servizio ferroviario per il centro di Londra. In generale, oggi, l'area è prevalentemente residenziale. Anche se ci sono alcuni appartamenti su Eastfields Estate e nella zona ad ovest di Tamworth Lane, la maggior parte delle proprietà residenziali sono formate da case a schera a due piani e case bifamiliari. I dintorni hanno un carattere residenziale suburbano risalente prevalentemente all'epoca tra le Due Guerre Mondiali, con alcuni precedenti sviluppi della fine del XIX secolo in Grove Road. Già sapete che un grande spazio al largo di Acacia Road è occupato dalla Scuola Elementare Lonesome e da St. Marks Academy. Ci sono due piccole aree di vendita al dettaglio nei paraggi di Tamworth Lane ed all'estremità settentrionale di Grove Road. Ci sono un numero di terreni ricreativi e campi da gioco, nonchè, come sapete, il Cimitero di Streatham Park, che occupa una vasta area sul confine orientale dell'area.

Merton - Visita guidata

La stazione di Mitcham Eastfields

La stazione di Mitcham Eastfields

Eastfields Road

Eastfields Road

Eastfields Road

Eastfields Road

Eastfields Road

Eastfields Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it