www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Albany Park

Sintesi

Albany Park è una stazione ferroviaria che serve un paio di quartieri residenziali non di pregio situati su un'altura che domina le valli dei Fiumi Cray e Shuttle, che rientrano in Sidcup; infatti, la locale Chiesa è detta "St. Andrew's Parish Church for Sidcup Albany Park".

Distanza dal centro: 13,5 miglia.

Attrattiva: se vi piace la tranquillità ed il verde, visitate l'area!

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Qualora imbocchiate l'uscita meridionale della stazione, camminando lungo uno spazio ristretto tra le mura di confine di due casette, raggiungete Longmead Drive, proprio nel punto in cui descrive una semiluna; vedete casette residenziali ad un piano innestate nel verde. Da questo lato, imboccando Kimberley Drive, raggiungete St. Andrew's e deviando a lato di questa, in Maylands Drive, dopo Riverside Road, come lascia intendere il nome di quest'ultima strada, trovate il Fiume che scorre nelle propaggini settentrionali di Foots Cray Meadows (nella zona denominata North Cray). Tornate alla stazione, ed andate dall'altro lato dei binari, dato che l'uscita settentrionale è quella che vi consente di raggiungere un piccolo aggregato suburbano, lungo il tratto in cui Steynton Avenue descrive un imbuto: qui trovate casette tipiche ad un piano con negozi a livello stradale e di fronte, il pub The Albany.

Toponimo

Negli anni '30 del XX secolo, New Ideal Homesteads (NIH) realizzò un'area residenziale, Albany Park Estate, il cui nome fu totalmente inventato, nel senso che non aveva alcun collegamento con eventi o persone del luogo. A Londra, tuttavia, esiste un altro Albany Park, ad Enfield, creato verso il 1902, che, probabilmente, come la vicina Albany Road, venne così denominato per celebrare Leopold, Duca di Albany, il minore dei figli della Regina Vittoria, morto nel 1884. 

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area si leggono in "Albany Park Estate, Sidcup, c. 1930" (Ideal Homes: A History of South-East London Suburbs); in "A Short History of St Andrew's Church" (The Church of England, St Andrew's the Parish Church for Sidcup Albany Park); sono fornite da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010); si leggono in "Brewer's Dictionary of London Phrase & Fable" (2011), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

Quest'area rimase a lungo rurale ed era occupata dal sito di due fattorie, Tanyard Farm ed Hurst Farms, che rientravano nelle tenute di proprietà della Famiglia Vansittart di Foots Cray. Pertanto, tutta l'area era caratterizzata da campi e boschetti dispersi (con nomi rustici come Poulter's Spring, Grub Wood e Rutland Shaw, di cui residua soltanto l'ultimo citato, uno spazio aperto di 5 acri), tranne la presenza di una villa risalente al XVIII secolo, chiamata Hurst o Hurst Place, ed il Cimitero di Sidcup, aperto nel 1912, lungo Foots Cray Lane. Negli anni '30 del XX secolo, New Ideal Homesteads (NIH) era il Costruttore maggiore e di maggior successo che operava nel nord-ovest del Kent, che riusciva a comprimere i costi di costruzione ricorrendo a materiali prefabbricati, pubblicizzando efficacemente le case, spingendo anche sulla leva finanziaria. Basta osservare una copertina colorata pubblicitaria utilizzata a quel tempo, per comprendere come si facesse "perno" su modernità, un ampio ambiente rurale e ci si rivolgesse a mogli e madri. New Ideal Homesteads era generalmente poco incline a fornire servizi nella loro nuove proprietà, con l'eccezione notevole e fantasiosa di migliorare l'accesso ai viaggi in treno. Lo fece ad Albany Park per servire le proprietà tra Sidcup e Bexley ed a Falconwood, per servire Falconwood Park Estate. Albany Park Estate venne realizzata proprio negli anni '30 1930 del XX secolo e fu incentrata nell'area a sud di Hurst Road. Come avete letto nel "Toponimo", il nome fu inventato. New Ideal Homesteads costruì quasi il doppio della densità abitativa suggerita dalle Autorità di Bexley e pose in vendita le case a prezzi molto bassi, a partire dal 395 sterline, rendendole accessibili alle famiglie della classe operaia, desiderose di allontanarsi, se non fuggire, dall'area interna di Londra. Albany Park Estate era limitrofa alla linea circolare di Dartford costruita nel 1866. Tuttavia, fu prorio NIH ad aprire la stazione di Albany Park nel luglio 1935. Nonostante la stazione fosse decentrata, trovandosi lungo una stretta curva su Steynton Avenue, accanto ad essa vennero aperti molti negozi ed Albany Hotel, in finto stile Tudor. A sud dei binari ferroviari, una passerella (v. fotografia) fornisce l'accesso alla stazione da Longmead Drive. Nel 1935, lungo Dorchester Avenue venne aperta Scuola dell'infanzia, con l'aggiunta, nell'anno successivo, di una Scuola elementare; esse vennero fuse successivamente. Proprio prima che iniziasse la Seconda Guerra Mondiale, New Ideal Homesteads iniziò ad estendere l'insediamento verso sud-est, costruendo Royal Park Estate, che venne terminata dopo il Conflitto dalle Autorità di Bexley. Nel 1951, le Autorità del Kent aprirono una Scuola elementare lungo Riverside Road, che venne ampliata e ridenominata nel 1954 come Royal Park. Dal 1954, la villa di cui avete letto in precedenza denominata Hurst o Hurst Place, risalente al XVIII secolo, ma molto modificata, circondata da 2,7 acri di terreni, all'angolo tra Hurst Road ed il percorso pedonale di Penfold, funse da cento sociale (ed è ora gestito da Youth Action Diversity Trust). Quando venne costruita Albany Park Estate, come sapete nella metà degli anni '30 del XX secolo, la Chiesa Anglicana più prossima era a 2 miglia. Pertanto, per andare incontro alle esigenze religiose della locale popolazione Anglicana durante la Seconda Guerra Mondiale, nel 1944, il Vicario di All Saints a Footscray iniziò a tenere servizi di comunione in una stanza sopra i negozi di Lewis Road. Nel 1946, una sala a Wren Road veniva usata ufficialmente per la congregazione di St Andrew's, come una Chiesa-figlia di All Saints a Footscray. Dal 1954, venne nominato un Vicario affinché si occupasse dei residenti di Albany Park; i servizi proseguirono nella sala per un altro decennio. La comunità Anglicana si procurò un lotto di terra al centro di Albany Park Estate e vennero approvati dei progetti per costruirvi una Chiesa. Per un certo periodo, le celebrazioni vennero effettuate sul sito vuoto prima dell'inizio dei lavori di costruzione, nel 1964. L'edificio fu completato nel 1965 e St. Andrew's divenne Parish indipendente nel 1969 (nonostante nell'area vivessero meno dei 10.000 residenti normalmente richiesti). Quindi, è chiaro che St Andrew’s fu frutto della pressione dei residenti di Albany Park Estate per disporre di una propria Chiesa. La struttura è davvero particolare, tanto che lo Storico dell'Architettura Nikolaus Pevsner descrisse successivamente il suo stile "ingegnoso, alla moda e un poco assurdo". Nel frattempo, nel 1955, anche i locali Battisti avevano costruito una sala religiosa in Stansted Crescent, avendo l'intenzione di realizzare una Chiesa di maggiori dimensioni, cosa mai avvenuta. Nel 2001, vennero piantati numerosi alberi lungo dei piccoli appezzamenti non più utilizzati, tra la linea ferroviaria e le proprietà sul lato meridionale di Canterbury Avenue, divenendo l'area Millennium Woodland, che forma oggi il prolungamento orientale di Abbey Hill Park. Di fronte a St Andrew’s, successivamente, venne realizzato il progetto edilizio recente di maggior momento per Albany Park, Belgravia Homes, previo abbattimento dei negozi lungo Norman Parade e loro sostituzione con edifici per appartamenti ed un negozio di alimentari. Oggi, Albany Park si caratterizza per la presenza di una serie di negozi confinanti con l'entrata principale della stazione (quella settentrionale) in Steynton Avenue, che sono variegati, comprendendo ristoranti e gastronomia da asporto, piccoli alimentari, lavanderia a secco, ferramenta, animali domestici, feste e carte, parrucchiere, il locale pub, The Albany" ed anche un benzinaio.

Bexley - Visita guidata

Il percorso tra due mura di confine di casette locali che vi consente di raggiungere la strada

Il percorso tra due mura di confine di casette locali che vi consente di raggiungere la strada

Longmead Drive

Longmead Drive

Longmead Drive

Longmead Drive

Longmead Drive, nel punto in cui descrive una mezzaluna

Longmead Drive, nel punto in cui descrive una mezzaluna

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it