www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

North Sheen

Sintesi

North Sheen è una stazione ferroviaria (South West Trains). E' l'unica stazione col nome "Sheen", visto che l'antica e scomparsa West Sheen è servita dalla stazione di Richmond, mentre East Sheen è servito dalla stazione di Mortlake.

Distanza dal centro: 8,3 miglia.

Attrattiva: scarsa, limitatamente alla zona immediatamente a ridosso della stazione.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Arrivati alla stazione, armatevi di forza, dato che dovete superare un ripido cavalcavia per raggiungere la strada denominata Manor Road. A questo punto, i binari la attraversano e la dividono in due sezioni: se la seguite verso nord, sulla destra trovate Manor Grove, fino a raggiungere una rotatoria, che superata conduce al cuore di North Sheen e poi alla stazione di Kew Gardens (se andate verso ovest, raggiungete il Tamigi); se, invece, la seguite verso sud, raggiungete, di seguito, East Sheen Cemetery, Richmond Cemetery e Richmond Park.

Toponimo

Il nome si ritrova originariamente in Epoca Sassone come "Sceon" (circa 950). Il testo del documento venne riprodotto nel XIV secolo ed è riportato da Dorothy Whitelock in "Anglo-Saxon Wills" (1930). Gli invasori normanni, non indicarono l'area nel Domesday Book (1086), anche se in documenti approssimativamente coevi si legga "Syenes", poi divenuto "Schenes", "Shene", che era probabilmente una parte dell'antica "Parish of Kingston upon Thames" nella Contea del Surrey. Successivamente, ritroviamo "Shenes" (circa 1210, 1232) , "Shene" (1230). La parola deriva dall'Old English (Sassone) "scēo" nella forma plurale "scēon", che significa "Capanni" o "Rifugi".

Col tempo, si distinsero le varie zone di Sheen:

Storia

Informazioni essenziali sulla Storia dell'area sono fornite da Thomas Tanner, in "Notitia Monastica or, An Account of all the Abbies, Priories, and Houses of Friers, Heretofore in England and Wales; And also Of all the Colleges and Hospitals founded before A.D. MDXL." (1744); da Daniel Lysons, alla voce "Richmond", in "The Environs of London: Volume 1, County of Surrey" (1792), pagine 436-469; da Edward Wedlake Brayley, in "The History of Surrey, Volume 3, Parte 1" (1844); da John Aubrey, in "The Natural History and Antiquities of the County of Surrey, volume 5" (1719), pagina 340;  da Barclay Simpson, in "Richmonds of the World" (2013), pagine 43-44; si ritrovano, inoltre, alla voce "Parishes: Mortlake", in " A History of the County of Surrey: Volume 4" (1912); alla voce "House of Carthusian monks: Priory of Sheen", in "A History of the County of Surrey: Volume 2" (1967), pagine 89-94; alla voce "Parishes: Richmond (anciently Sheen)", in "A History of the County of Surrey: Volume 3" (1911), pagine 533-546, che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

Per la storia dell'intera Sheen, rimandiamo a quanto riportato in Richmond. Eduardo II, che regnò dal 1307 al 1327, fondò un Convento di Frati Carmelitani vicino al suo Manor di Sheen, dotandolo di 120 Marchi all'anno dal suo Scacchiere. Rimasero in questo Convento solo due anni, quando il Re ne ordinò il trasferimento ad Oxford, dove vennero collocati fuori la Porta Settentrionale. Thomas Tanner, in Notitia Monastica (cit.) indica anche il numero dei Frati: 24. Nel 1414, Enrico V, che regnò dal 1413 al 1422, fondò a Sheen due Case religiose: una Casa di Celestini, che venne abolita poco dopo, ed il Priorato Certosino di Gesù di Betlemme (House of Jesus of Bethlehem), che si trovava in Old Deer Park, dove c'era l'Osservatorio di Kew (rileviamo, però, che resta traccia nella toponomastica locale in Observatory Road, nell'attuale East Sheen, di poco più prossimo alla stazione di Mortlake che a quella di North Sheen). Tale Priorato di Gesù di Betlemme era destinato ad accogliere quaranta Monaci dell'Ordine Certosino. Si trattò dell'ultima fondazione religiosa del Surrey. La carta di fondazione descrive il sito con molta delicatezza. Il Priorato venne costruito sul lato settentrionale della Manor House Reale, su un pezzo di terra lunga 3.125 piedi e largo 1.305 piedi e 8 pollici, che si estendeva da "Hakelok" per " Diverbussh" 'a sud verso la croce chiamata "Crosasshe" a nord. In un manoscritto di Florentius Wigornensis, riportato da John Aubrey (op. cit.) le dimensioni della sala sono indicate pari a 44 passi in lunghezza e 24 in larghezza; il grande quadrilatero era lungo 120 passi e largo 100; il Chiostro sembra essere stato di 200 passi quadrati, e nove piedi d'altezza; il testo in Latino è il seguente: "Longitudo Aule apud Kyngs-Shene continet 44 gressus, Latitudo ejus 24 gressus. Longitudo curie ample circa Edificaciones cum cameris continet 120 gressus. Latitudo ejus continet 100 gressus. .... in dicto Claustro sic continet 200 gressus .... Latitudo dicti Claustri continet. Altitudo murorum dicti Claustri per totum in ordine continet tres virgas, i.e. novem pedes.". Gli edifici erano in bella scala, ma poichè c'erano solo una trentina di gruppi di camere intorno al grande cortile o chiostro ("Quodlibet Claustrum ex Orientali, Meridionali, Occidentali, et Boreali, Mansionum religiosorum predictorum circa 30 Mansiones"), sembrerebbe che il progetto originale di una Casa per quaranta Monaci, sia stata ridotta a quel numero. Secondo la regola certosina, ogni Monaco viveva e si nutriva separatamente, incontrandosi con gli altri solo Coro e Capitolo. Nel 1499, Enrico VII (che regnò dal 1485 al 1509) fondò un Convento di Frati Osservanti vicino al Palazzo di "Shene", che già sapete venne soppresso nel 1534. Dal "Toponimo", sapete che l'attuale North Sheen risultava essere ancora essenzialmente agricola nel 1904 e che venne urbanizzata solo dagli anni '20 del XIX secolo. La stazione di North Sheen venne aperta il 6 luglio 1930 dalla Southern Railway, mentre oggi la linea è gestita da South West Trains. Da un punto di vista storico, North Sheen era parte della Parish di Mortlake, per essere assorbito dal Municipal Borough of Richmond nel Surrey nel 1892, dove costituì una Parish civile dal 1894, estesa 329 acres (1,33 chilometri quadrati); la sua popolazione, nel 1901, era 2807 persone, nel 1951, era salita a 7429. Nel 1965, venne incorporata in Kew nel 1965, quando venne creato il London Borough of Richmond upon Thames nella Greater London. Oggi, "North Sheen" si ritrova non solo in riferimento al nome della stazione, ma anche (a Kew) in riferimento al North Sheen Bowling Club, al North Sheen Cemetery ed allo spazio verde North Sheen Recreation Ground.

Richmond upon Thames - Visita guidata

Il ripido cavalcavia che vi consente diraggiungere la strada

Il ripido cavalcavia che vi consente diraggiungere la strada

Il tratto settentrionale di Manor Road

Il tratto settentrionale di Manor Road

Manor Grove

Manor Grove

Superando i binari sulla strada, si segue il tratto meridionale di Manor Road

Superando i binari sulla strada, si segue il tratto meridionale di Manor Road

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it