www.italianialondra.it

Londra vissuta dagli Italiani ...

Wimbledon Chase

Sintesi

Wimbledon Chase è una stazione ferroviaria che serve quest'area che di Wimbledon porta solo il nome ....

Distanza dal centro: 8,9 miglia.

Attrattiva: nulla. Se è Wimbledon che vi interessa, scendete a Wimbledon, non qui.

Descrizione dell'area attorno alla stazione

Uscendo dalla stazione, non potete fare a meno di rimanere meravigliati: la domanda che vi ponete è "Wimbledon, ma siamo sicuri?". In effetti, lugubre appare la stazione, nulla di trascendentale il contesto circostante, rappresentato da Kingston Road, con casette periferiche a due piani con negozi a livello stradale (di fronte), il ponte della ferrovia (a destra). Simile è il discorso nelle immediate vicinanze, come per Rothesay Avenue.

Toponimo

Rimandiamo alla pagina dedicata a Wimbledon in merito al controverso passo della Cronaca Anglo-Sassone che all'anno 568, riporta "Wibban dun", che secondo alcuni, potrebbe corrispondere a Wimbledon. Pertanto, il nome si ritrova con certezza per la prima volta in lungo documento Anglo-Sassone dell'anno DCCCCLVII (957), che inizia in Latino "+ In nomine domini nostri Ihesu Christi ! Ic Deodred Lundeneware biscop" proseguendo in Old English, e che ad un certo punto, riporta "and fre men alle .. men, and ... men ... ilke at Wunemannedune and on Sceon, and lete men stonden at Fullenham ...". Successivamente, si legge "Wimbedounyng" (Concessione del Re Edgardo I, detto il Pacifico, in Old English Ēadgār, 967) e "bi wimbedounyngemerke" (967, 1196), "Wymmendona" (1154–1161), "Wimeldon" (1202), "Wimbeldon(a)" (1211, 1219, 1225, 1235, 1242), "Wimmeldun" (1212), "Wymbeldon(a)" (1229, 1244, 1255, 1279, 1280, 1294), "Wymbildon" (1255), "Wimbildon" (1279), "Wymeldon" (1279, 1311, 1320, 1330), "Wymendon" e " Wimedon" (XIII secolo), "Wymbeldon juxta Wendlesworth" (1303), "Wyveldon" (1316), "Wymbelton" (1348), "Wibbandune", "Wipandune", "Wymbaldon", "Wymbledon", "Wymbylton", "Wimendon", "Wibleton" (XIV secolo), "Wymmylton" (1513), "Wimbleton" (1559, 1675), , "Wymelton" (XVI secolo), "Wimbleton" (mappa di Londra di J. Cary - 1786). Inoltre, si trova anche "The common in Wymbyldon" (1490), "Wymbylden heth" (1495). Il termine è un nome composto, che, come si vede, si ripresenta nel tempo con piccole varianti. La prima parte viene riconnessa al nome di uno dei suoi primi proprietari, forse Wynnman(n) (in antiche registrazioni ricorre il cognome Wimbaldus/Winebeald), mentre la seconda parte  è data dall'Old English "Dūn" che significa collina. Per cui, il significato complessivo dovrebbe essere "Collina di Wynnman". Si fa notare che la "m" è invasiva, la sostituzione della "en" alla "el" era comune nella lingua parlata dai Normanni invasori (1066), mentre la "b" introdotta dal XIII secolo è inorganica. Passando alla seconda parte del nome, "Chase", nome dato alla stazione aperta il 7 luglio 1929, al pari delle limitrofe strade chiamate "The Chase" e"Chase Side Avenue", richiama la presenza della caccia locale ai cervi effettuata qui durante il XIX secolo.

Storia

Informazioni fondamentali sulla Storia dell'area sono fornite da John Aubrey in "The Natural History and Antiquities of the County of Surrey" (1718); da John Cary in "Actual Survey of the Country Fifteen Miles Round London. on a Scale of One Inch to a Mile. Preceded by a General Map of the Whole. to Which Is Added, an Index of All the Names Contained in the Plates" (1786); da Owen Manning - William Bray in "The History and Antiquities of the County of Surrey" (1814); sono fornite da John Mitchell in "Codex diplomaticus aevi saxonici" (1839), pagine 291-294; sono fornite da William A. Bartlett in "The History and Antiquities of Wimbledon" (1865); da Edward Wedlake Brayley in "A topographical history of Surrey" (1878); si leggono in "A History of the County of Surrey: Volume 4" (1912), alla voce "Parishes: Wimbledon" (pagine 120-125); si leggono in "Wimbledon Chase Character Assessment" (novembre 2005, SPD Supplementary Planning Document London Borough of Merton); sono fornite da A. D. Mills in "A Dictionary of London Place-Names" (2010) e "A Dictionary of British Place Names" (2011), che traduciamo e sintetizziamo liberamente.

1. Eventi storici di rilievo

La storia generale di Wimbledon è trattata nella specifica pagina web, che qui integriamo aggiungendo gli eventi relativi a quest'area di Wimbledon. Wimbledon Chase è stato conservato come una stretta striscia di spazio aperto in relazione ad una servitù di passaggio relativa alla rete idrica che corre lungo la sua lunghezza: nel 1852, Lambeth Water Co. realizzò un acquedotto principale attraverso questa zona, da Henfield Road (ad est) alla curva di Kingston Road (ad ovest). Questa cintura verde di terra che corre lungo il bordo settentrionale dell'Area Protetta fornisce un sentiero e percorso circolare che si connettono sia a Richmond Avenue, che a Quintin Avenue. La maggior parte di questa terra si trova appena fuori l'Area Protetta. Ci sono segni dei resti delle ringhiere di ferro lungo il bordo settentrionale del sentiero che corre lungo la lunghezza di Wimbledon Chase, ma esse furono rimosse, probabilmente durante la Seconda Guerra Mondiale. La stazione venne aperta il 7 luglio 1929 in corrispondenza dell'inizio dell'operatività della prima sezione della linea verso South Merton, mentre quella verso Sutton aprì il 5 gennaio 1930. L'area è essenzialmente residenziale, con una piccola serie di negozi lungo Kingston Road. Presente anche Wimbledon Chase Primary School.

Merton - Visita guidata

Stazione di Wimbledon Chase

Stazione di Wimbledon Chase

Kingston Road - Casette a due piani con negozi a livello stradale

Kingston Road - Casette a due piani con negozi a livello stradale

Ponte ferroviario

Ponte ferroviario

Kingston Road

Kingston Road

Rothesay Avenue

Rothesay Avenue

© Copyright | Mappa | Legale | info@italianialondra.it